Nintendo DS emulato su PC

Nintendo DS emulato su PC

E' già presente su internet un emulatore per emulare su PC i giochi e le caratteristiche di Nintendo DS. Si tratta di un colpo basso per Nintendo, la quale è sempre stata molto attenta a ogni forma di pirateria sulle sue macchine.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 16:40 nel canale Videogames
Nintendo
 

Un emulatore del Nintendo DS è apparso in questi giorni su alcuni siti di programmi informatici piratati. Tramite questo software è possibile eseguire gran parte dei giochi Nintendo DS sul proprio PC.

Il software presenta ancora diversi bug, ma riesce a riprodurre fedelmente gran parte del software Nintendo DS. E' stato addirittura aggiunto il supporto del mouse, il quale rende ancora più familiari i giochi di origine Nintendo DS per chi fosse abituato al sistema di interfecciamento PC.

Non c'è ancora una reazione ufficiale di Nintendo a questa notizia, ma siamo certi che non sarà molto entusiasta riguardo alla diffusione di questo tipo di software. La società nipponica è sempre stata una delle più attive nella lotta contro la pirateria: lo testimonia l'utilizzo di supporti specifici nel caso di GameCube. Effettivamente, un fenomeno simile a quello che sta accadendo oggi si era già manifestato con Nintendo 64, console estremamente facile da emulare su PC.

Ovviamente, facciamo presente che l'utilizzo di software di emulazione come questo è illegale, per cui consigliamo di accedere alle risorse di Nintendo DS solamente per mezzo della console originale.

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
FAM22 Febbraio 2006, 16:51 #1
Di emulatori del DS ne esistono già almeno 6...
Nessuno completo, alcuni assolutamente inutilizzabili...
E pochissimi giochi giocabili (per quanto la situazione sembri destinata a progredire in fretta)

Effettivamente, un fenomeno simile a quello che sta accadendo oggi si era già manifestato con Nintendo 64, console estremamente facile da emulare su PC.

Estremamente facile per nulla.
Ancora oggi è difficilissimo ottenere una emulazione perfetta del framebuffer del N64, sempre che non si voglia vedere il gioco girare a velocità ridicole (ed ingiocabili).
Se si accetta il compromesso di una emulazione parziale dello stesso, risultano corrotti diversi effetti grafici.

Dopo 10 anni c'è ancora da scendere a compromessi... scusate ma tutta questa facilità non la vedo
avvelenato22 Febbraio 2006, 17:03 #2
Ovviamente, facciamo presente che l'utilizzo di software di emulazione come questo è illegale, per cui consigliamo di accedere alle risorse di Nintendo DS solamente per mezzo della console originale.

siamo sicuri?
penso che, possedendo la licenza di gioco, sia perfettamente legale, nel nostro paese, giocarvi tramite emulatore.
hardskin122 Febbraio 2006, 17:10 #3
Ovviamente, facciamo presente che l'utilizzo di software di emulazione come questo è illegale,


Ho dei dubbi su questa affermazione. MAME, PearPC, Qemu, epsxe (per fare degli esempi) emulano funzionalità hardware di diverse piattaforme. I loro autori sono ancora attivi ed in circolazione.

Credo che più precisamente sia illegale un certo uso che si può fare di quel software (leggi: far girare software pirata). Inoltre (ma non sono sicuro) se si è in possesso della licenza d'uso del software (leggi: hai la copia originale) dovrebbe essere legittimo usare quel software anche tramite emulatore.
Questo ovviamente a meno di EULA liberticide ed assassine...
Manp22 Febbraio 2006, 17:11 #4
non capisco cosa dovrebbe esserci di illegale nell'usare l'emulatore del DS

al massimo sarà illegale usare le rom di giochi di cui non si è legalmente in possesso

FAM22 Febbraio 2006, 17:19 #5
Originariamente inviato da: Manp
non capisco cosa dovrebbe esserci di illegale nell'usare l'emulatore del DS

al massimo sarà illegale usare le rom di giochi di cui non si è legalmente in possesso



Beh Nintendo da tempo stà cercando di far prevalere la linea di pensiero che vuole essere illegale anche quella circostanza, in quanto non costituisce un vero backup del prodottto.

Comunque sia, rimarrebbero sempre gli homebrew quindi nessun dubbio sulla legalità degli emulatori
Purchè, per il loro sviluppo, non si faccia uso di documentazioni riservate
Serosch22 Febbraio 2006, 17:23 #6
Io giocavo a Zelda ocarine of time su un k6-2 350 e una voodoo3 2000.
Il gioco andava liscio e senza artefatti.
E parliamo di un processore/sk video oramai preistorici.
Come tutti gli emulatori richiede un certosino lavoro di ottimizzazione che spesso deve essere fatto a livello specifico per ogni gioco (infatti molti dei primi emulatori del N64 facevano girare alla perfezione Mario, Zelda e null'altro, xche i programmatori si erano concentrati solo sull'ottimizzare quei giochi nello specifico)e a volte non basta nemmeno e richiede un lavoro separato su grafica, sonoro, schede di memoria per i save...
Quindi e' da capire di quale tipo difficolta' si parli dato che non puo' essere la stessa difficolta' che per esempio c'e' nell'emulare altri tipi di console (recenti o meno recenti) i cui progetti sono ancora in alto mare se non peggio.


Serosch22 Febbraio 2006, 17:25 #7
Gli emulatori sono illegali se
- Si utilizza un bios senza avere la console originale
- Si gioca ad un gioco senza averlo comperato

Almeno io ero rimasto a queste due regole ^^'
FAM22 Febbraio 2006, 17:32 #8
Originariamente inviato da: Serosch
Io giocavo a Zelda ocarine of time su un k6-2 350 e una voodoo3 2000.
Il gioco andava liscio e senza artefatti.


Ecco, questo è un punto da precisare
Sulle Voodoo è possibile emulare perfettamente il framebuffer.
Difatti, sono le uniche a riprodurre correttamente la trasparenza di Mario con il cappello dell'invisibilità in Mario 64

Su una GeForce o una Radeon no [SIZE=1](Veniva bene con le Glide... ma con DX ed OGL tutti gli sviluppatori concordano nel dire che è un casino immenso)
Oggi, su quelle schede, bisogna sorbirsi una trasparenza uniforme
FENZ22 Febbraio 2006, 17:38 #9
sì ma se hai la console ed il gioco penso sia legale
quindi in linea di massima gli emulatori sono legali... com'è legale il P2P
poi dipende l'uso che ne fai
FAM22 Febbraio 2006, 17:46 #10
Originariamente inviato da: Serosch]Come tutti gli emulatori richiede un certosino lavoro di ottimizzazione che spesso deve essere fatto a livello specifico per ogni gioco (infatti molti dei primi emulatori del N64 facevano girare alla perfezione Mario, Zelda e null'altro, xche i programmatori si erano concentrati solo sull'ottimizzare quei giochi nello specifico)e a volte non basta nemmeno e richiede un lavoro separato su grafica, sonoro, schede di memoria per i save...[/QUOTE]

Verissimo, ad esempio alcuni giochi della Lucasarts ancora oggi girano su un solo emulatore (che praticamente non supporta nient'altro )

Però
Gli emulatori sono illegali se
- Si utilizza un bios senza avere la console originale
- Si gioca ad un gioco senza averlo comperato

Almeno io ero rimasto a queste due regole ^^'

Scrivi un emulatore accedendo ai progetti riservati o al dev-kit (che Nintendo rilascia solo su licenza a chi vuole) e ti trascinano in tribunale in 24 ore


Esempio, da parte degli sviluppatori di Linux per GC:
http://www.gc-linux.org/wiki/FAQ

I have access to Nintendo confidential data / the GameCube SDK. Can I help?
Using this information or the SDK would risk the legality of our project.


How can I help?
The start page explains how you can contribute.

I want to join your project. Can you send me Nintendo's GameCube SDK?
No. We do not have it, we do not know where to get it, and if we had it, we would not use it. There is no legal way for a hobbyist to use the SDK.
We don't need it anyway: The only part of the project that depends on the GameCube executable file format and the IPL is the DOL bootloader, but its structure is trivial.

Ok, questo è il caso di Linux, in fin dei conti solo un programma per console originali...

infatti per un emulatore si inca$$erebbero decisamente di più

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^