Nintendo conferma il region lock del 3DS

Nintendo conferma il region lock del 3DS

Ci saranno tre versioni, ognuna delle quali terrà in considerazione parametri differenti.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 16:09 nel canale Videogames
Nintendo3DS
 

In seguito alle indiscrezioni trapelate nei giorni scorsi Nintendo ha confermato che il 3DS sarà sottoposto a region lock e ne ha spiegato i motivi:

"L'hardware di Nintendo 3DS è disponibile in tre versioni: giapponese, americana ed europea/australiana. Nintendo ha sviluppato differenti versioni del suo hardware per tenere in considerazione differenti lingue, requisiti di rating e funzionalità di parental control, oltre che per assicurarsi la compatibilità con tutte le leggi locali".

"Nintendo 3DS offre anche servizi di rete fatti su misura per ogni area territoriale. Inoltre vogliamo assicurare la miglior esperienza di gioco possibile ai nostri utenti ed esiste la possibilità che il software Nintendo 3DS venduto in una regione non funzioni a dovere sull'hardware proveniente da un'altra regione".

"Ci saranno indicazioni su ogni packaging e sul relativo software. Qualora abbiate dei dubbi Nintendo raccomanda di acquistare il software unicamente nella regione in cui avete comprato il vostro 3DS".

Nintendo Europe ha comunicato inoltre che l'evento di presentazione della console, che si terrà nella giornata di domani ad Amsterdam, sarà visibile in streaming a questo link.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
PhoEniX-VooDoo18 Gennaio 2011, 16:34 #1
sembra quasi un annuncio alla "it's not a limit, it'a feature"

personalmente non me ne frega una cippa del region lock, ma a moltissime persone credo che la cosa non piacerà affatto..
MaxArt18 Gennaio 2011, 17:00 #2
Originariamente inviato da: PhoEniX-VooDoo
sembra quasi un annuncio alla "it's not a limit, it'a feature"
Già, esatto...
Non ho mai capito il senso del region lock, tanto si sa che questo non impedisce in alcun modo la pirateria. Serve solo a rompere le balle!
Ah, e a proporre una nuova sfida agli hacker

personalmente non me ne frega una cippa del region lock, ma a moltissime persone credo che la cosa non piacerà affatto..
Infatti, pessima cosa. Sono in "tanti" (non io) che conoscono un po' di giapponese per poter giocare a tanti bei giochi che escono solo nel Sol Levante per motivi di marketing.
Per il DS si sono viste anche tante traduzioni fatte dalla comunità di modding per portarne qualcuno in una lingua civile e comprensibile (), uno su tutti è Soma Bringer.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^