Nintendo commercializza le prime unità di Wii anti-mod

Nintendo commercializza le prime unità di Wii anti-mod

In Giappone sono già in commercio le unità di Nintendo Wii che presentano soluzioni hardware per impedire il funzionamento dei modchip.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 17:29 nel canale Videogames
Nintendo
 
Nonostante l'ottima resa commerciale di Wii, Nintendo deve risolvere due importanti lacune inerenti la produzione della console: migliorare il processo costruttivo e produrre, pertanto, un numero maggiore di unità e risolvere la piaga della pirateria, praticamente avvertita sin dall'immissione della console sul mercato.

Già a marzo si era parlato di soluzioni hardware che aggirassero o frenassero il diffondersi della pirateria, ma adesso sembra che le intenzioni di Nintendo si siano concretizzate. Da questo forum apprendiamo, infatti, che le ultime unità di Wii commercializzate in Giappone non comprendono i tre pin utilizzati dagli attuali modchip per prevenire la protezione software che impedisce l'esecuzione dei supporti ottici non originali.

Le unità di Wii anti-mod sarebbero presenti al momento solamente in Giappone, ma una soluzione del genere, con ogni probabilità, sarà adottata anche negli altri territori in cui è venduta la console.

Secondo questo articolo su Gamasutra, unità di Wii modificate sono apparse sul mercato cinese sin dal debutto internazionale della console, avvenuto nello scorso novembre. Si tratterebbe di unità provenienti dagli Stati Uniti e dal Giappone dotate di un modchip che garantisce l'esecuzione di copie non legali dei giochi. Il diffondersi della pirateria avrebbe causato in questi territori un incremento della domanda per la console e un incremento del prezzo di almeno 100 $. I giochi, invece, sono venduti illegalmente a 1,30 $.

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Wee-Max30 Maggio 2007, 17:35 #1
beh...la cosa non mi stupisce più di tanto...lo facevano con la play uno e la 2...e il wii essendo in testa come vendite di consolle attira i vari pirati...è tutta una questione di domanda-offerta...
Rubberick30 Maggio 2007, 17:36 #2
la pirateria da sempre ha spinto la vendita delle console dalla play in poi... se alla Nintendo hanno deciso di rilasciare wii antimod si saranno fatti i loro conti...

la N e' una dei maggiori produttori di giochi per la stessa wii quindi il danno si capisce maggiormente da sony che ha fatto sempre molto meno lasciando il danno ad altri :P
dio buono30 Maggio 2007, 17:37 #3
Alla faccia del c@..o ........1.30$ a pezzo ? ci credo che si vendono come il pane questi Wii...... e poi dicono dell'italia e ci trattano da terzo mondo ( Sony x prima... )
rdv_9030 Maggio 2007, 17:39 #4
Originariamente inviato da: dio buono
Alla faccia del c@..o ........1.30$ a pezzo ? ci credo che si vendono come il pane questi Wii...... e poi dicono dell'italia e ci trattano da terzo mondo ( Sony x prima... )


ma cosa hai letto? i giochi pirata costano 1$.3, non la console
dio buono30 Maggio 2007, 17:42 #5
Grazie........... .......appunto io non sò da te ma da queste parti quelli pirata hanno un altro prezzo ?)
dio buono30 Maggio 2007, 17:44 #6
P.s i giochi ovviamente.......meglio precisare altrimenti potrei essere linciato
demon7730 Maggio 2007, 18:08 #7
mah.. per me fatta la legge trovato l'inganno...
Crux_MM30 Maggio 2007, 18:18 #8
Sicuramente..è possibilissimo che la stessa N sapesse che era moddabile e l'ha fatto apposta..parlando da realista!
Stragia oramai logora [PS1-PS2-PSP]ma niente di che, tanto appena la vendono verrà crackata!
La N ci perderebbe su ogni cosa, perchè si autoproduce molti giochi..eh ragazzi!
Dox30 Maggio 2007, 18:25 #9
più che altro serve per non perdere software house che potrebbero decidere di non sviluppare un gioco in versione wii se in giro ci fossero troppe console pirata ...
CaFFeiNe30 Maggio 2007, 18:25 #10
beh tanto faranno altri modchip per crackarla

la nintendo a differenze delle altre, che campano sulle royalties dei giochi, campa proprio sui giochi.....

pero' questo gli ha fatto vendere milioni di console, impedendo la pirateria, (che dall'articolo gli ha fatto alzare il prezzo della console di 100$, ovviamente, se un gioco costa 30$, ne pago 100 in piu' sulla console ma dopo mi costano meno di 2 dollari) sono sicuro, che non continuera' avendere giochi.... ma diminuira' anche la quantita' di console vendute.....

da me un gioco pirata, o non lo paghi (rete) o lo paghi 3 o 4 €

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^