Nintendo 3DS: come è possibile la visione stereoscopica senza occhialini?

Nintendo 3DS: come è possibile la visione stereoscopica senza occhialini?

Dopo l'annuncio a sorpresa di ieri, molti siti del settore hanno cominciato a raccogliere informazioni sulla tecnologia della nuova console portatile di Nintendo.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:23 nel canale Videogames
Nintendo3DS
 

La visione stereoscopica senza occhialini sarebbe possibile grazie al tipo di display usato da Nintendo. Premettendo che le informazioni che elencheremo in questa news sono ufficiose perché non confermate da Nintendo, pare che il colosso nipponico utilizzerà LCD basati su tecnologia "parallax barrier" prodotta da Sharp.

La tecnologia "parallax barrier" consente a un display a cristalli liquidi di visualizzare un'immagine stereoscopica senza che l'utente abbia bisogno di indossare gli occhialini 3D. Sopra il display si trova uno strato che presenta delle piccole fessure che si attivano a intervalli regolari in modo da fare vedere a ciascuno dei due occhi set di pixel differenti. L'alternanza nella visualizzazione dei pixel crea un effetto di profondità, e quindi la sensazione della stereoscopia.

Allo stato attuale, la tecnologia di Sharp presenta dei limiti. Innanzitutto funziona solo su piccoli display, e questo non sarebbe controproducente nel caso di DS visto la natura da console portatile. D'altronde, per l'abilitazione dell'effetto stereoscopico occorre che l'utente stia fermo in una precisa posizione, frontale, rispetto al dispositivo. Finora è stata impiegata solamente in campo medico o nei servizi di sicurezza, ad esempio negli aeroporti. La notizia della presenza della tecnologia "parallax barrier" in 3DS è stata riportata per primo dal sito giapponese Yomiuri Shimbun, ma ormai sta facendo il giro del web.

Ci sono altre informazioni, sempre non confermate da Nintendo, sulle altre caratteristiche della nuova console portatile. Gli schermi dovrebbero avere una diagonale di 4 pollici, quindi sarebbero leggermente più piccoli di quelli del DSi XL, la cui diagonale è di 4,2 pollici. Risulterebbero migliorate le prestazioni del collegamento WiFi e la durata della batteria sarebbe maggiore. Confermato anche l'accelerometro, che consentirà ai giocatori di interagire scuotendo il dispositivo.

La vera novità riguarda l'introduzione di uno stick analogico, come per PSP. Inoltre, ci sarebbe la funzione vibrazione, assente nei precedenti DS, che consentirà una maggiore interazione tra videogioco e giocatori. Queste funzioni diventano necessarie soprattutto con i giochi in ambiente tridimensionale, in cui il giocatore deve spostarsi in tutte le direzioni. Queste informazioni provengono da Nikkei.

Gli sviluppatori stanno da tempo lavorando sulla nuova periferica. Le ultime indiscrezioni non confermano la rivisitazione dell'hardware con la presenza della piattaforma Tegra di Nvidia, che consentirebbe su DS giochi di ultima generazione. Ma si parla di giochi 3D, il che costituisce indirettamente una conferma. Le unità di Nintendo DS vendute in tutto il mondo dal momento del lancio sono oltre 125 milioni, il che rende questa console un vero e proprio fenomeno di massa. L'introduzione delle nuove caratteristiche potrebbe, quindi, stravolgere l'intero settore delle console portatili, aprendo una nuova era.

"Quello che mi stupisce di Nintendo è il suo coraggio: se fosse stato così facile integrare il 3D nei dispositivi portatili senza occhialini, Apple l'avrebbe già fatto", è l'idea di Michael Pachter, analista di Wedbush Morgan. "Ritengo, quindi, che se questa tecnologia sarà veramente innovativa come sembra, Apple la imiterà. D'altronde, se non ci saranno reali innovazioni come successo con il primo DS, non credo che la gente sarà spinta a sostituire il suo vecchio DS con il nuovo".

Nintendo 3DS sarà introdotto sul mercato nel corso dell'attuale anno fiscale di Nintendo, che termina nel marzo del 2011. L'annuncio completo verrà fatto all'E3, che si svolge dal 15 al 17 giugno.

36 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Nemios24 Marzo 2010, 10:30 #1
Comincia a diventare interessante questo DS... "osserveremo i tuoi progressi con molto interesse" (cit.)
montanaro7924 Marzo 2010, 10:38 #2
Domanda ..
Leggendo la frase :
" Le ultime indiscrezioni NON CONFERMANO la rivisitazione dell'hardware con la presenza della piattaforma Tegra di Nvidia "

se l'ardware dovesse restare lo stesso la qualità grafica dei giochi sarebbe la medesima di quella dei Dsi gia esistenti ?
D4N!3L324 Marzo 2010, 10:42 #3
Sarebbe interessante l'applicazione di schermi 3D senza bisogno di occhialini al gaming PC e anche alla TV per la visione di DVD o Blu Ray.
Spec1alFx24 Marzo 2010, 10:43 #4
L'alternanza nella visualizzazione dei pixel crea un effetto di profondità, di "parallax", e quindi la sensazione della stereoscopia.


Rosario... no! Si chiama barriera parallattica perchè la barriera è messa in parallassi, ovvero più avanzata rispetto alla superficie del display; in pratica accade che le linee della barriera siano messe in posizione tale per cui nascondano ad un occhio le colonne pari e all'altro le colonne dispari. Qui trovi un'immagine che vale più di cento parole:

http://www.3d-forums.com/autostereo...isplays-t1.html

Il limite principale del 3d autostereoscopico con barriera parallattica è che la posizione dell'osservatore dev'essere estremamente precisa (anche in profondità; devi essere perfettamente frontale allo schermo e in più devi essere alla distanza giusta); il limite secondario è che la luminosità dello schermo viene ovviamente dimezzata.

In estrema sintesi le tecniche di visualizzazione 3d autostereoscopica che ho avuto modo di vedere dal vivo fanno tutte schifo, gli occhialini allo stato attuale delle cose saranno più scomodi ma la resa è sicuramente superiore.
Ratatosk24 Marzo 2010, 10:46 #5
Originariamente inviato da: Nemios
Comincia a diventare interessante questo DS... "osserveremo i tuoi progressi con molto interesse" (cit.)


Quello lì ha fatto una brutta fine...

Originariamente inviato da: montanaro79
Domanda ..
Leggendo la frase :
" Le ultime indiscrezioni NON CONFERMANO la rivisitazione dell'hardware con la presenza della piattaforma Tegra di Nvidia "

se l'ardware dovesse restare lo stesso la qualità grafica dei giochi sarebbe la medesima di quella dei Dsi gia esistenti ?


Eh sì...

Originariamente inviato da: D4N!3L3
Sarebbe interessante l'applicazione di schermi 3D senza bisogno di occhialini al gaming PC e anche alla TV per la visione di DVD o Blu Ray.


Quando questa tecnologia migliorerà sicuramente, per ora i problemi sono grandi quanto quelli degli occhialini (alcuni diversi, altri uguali, ma comunque inaccettabili, per quanto mi riguarda).
Stech198724 Marzo 2010, 10:53 #6

@Spec1alFX:

Credo che si ovvierà al problema del posizionamento tramite l'utilizzo della fotocamera che segnalerà al DS la posizione del volto del giocatore... Basterebbe in fondo che la barriera fosse fatta di LCD, ed il problema sarebbe risolto, in teoria...
ragugo24 Marzo 2010, 10:53 #7
mi domando se fosse possibile adattare l'immagine autosteroscopica con il tracking della posizione degli occhi/testa in maniera che sia lo schermo ad adattare l'immagine alla posizione dell'utente e non che sia l'utente ad doversi posizionare correttamente...
MiKeLezZ24 Marzo 2010, 11:02 #8
Secondo me è più una figata il 3D "finto" tramite cam ed head tracking. Sporgersi di lato per vedere di spalle sarebbe una cosa naturale nonché affascinante per un bambino.
Questo permette anche agli sviluppatore non interessati di non usarlo (e non perderci granchè.
Inoltre mi lascia perplesso l'utilizzo di tecnologie all'avanguardia (peraltro non proprio mature) quando la filosofia di Nintendo si è spesso rivelata "innovare spendendo il meno possibile".
La mia speranza è più riposta in un hw all'altezza (cosa che manca totalmente al DS attuale): Tegra, Display da più di 4", Tecnologia Capacitiva... e magari dimensioni più da mani occidentali (dei crampi assurdi giocare al DS).
Nockmaar24 Marzo 2010, 11:46 #9
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
Secondo me è più una figata il 3D "finto" tramite cam ed head tracking. Sporgersi di lato per vedere di spalle sarebbe una cosa naturale nonché affascinante per un bambino.
Questo permette anche agli sviluppatore non interessati di non usarlo (e non perderci granchè.
Inoltre mi lascia perplesso l'utilizzo di tecnologie all'avanguardia (peraltro non proprio mature) quando la filosofia di Nintendo si è spesso rivelata "innovare spendendo il meno possibile".
La mia speranza è più riposta in un hw all'altezza (cosa che manca totalmente al DS attuale): Tegra, Display da più di 4", Tecnologia Capacitiva... e magari dimensioni più da mani occidentali (dei crampi assurdi giocare al DS).


Intendi questo?
calabar24 Marzo 2010, 11:51 #10
@MiKeLezZ
Perchè desideri il capacitivo?
Ottimo per l'uso con le dita e per la qualità d'immagine, ma se non posso prendere appunti col pennino secondo me perdo una buona dose di funzionalità utili.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^