Next-gen: retrocompatibilità improbabile

Next-gen: retrocompatibilità improbabile

Secondo il chief financial officer di Electronic Arts, nella next-gen Microsoft e Sony non riusciranno a mantenere la retrocompatibilità con le attuali console.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:46 nel canale Videogames
SonyMicrosoftElectronic Arts
 

Blake Jorgensen, CFO di EA, ha parlato di cosa si aspetta dalla prossima generazione di console durante una sessione alla Goldman Sachs Technology and Internet Conference che si svolge a San Francisco. "Una cosa molto importante da tenere in considerazione è che le console della prossima generazione probabilmente non saranno retrocompatibili", sono le parole usate da Jorgensen, secondo quanto riporta Gamasutra.

"Internamente sappiamo cosa aspettarci in termini di grafica dalla prossima generazione, ma esternamente nessuno ne ha idea", continua Jorgensen. "Quindi non posso dare giudizi, se non che ritengo che la gente rimarrà molto soddisfatta da quello che vedrà".

Ma le console di prossima generazione, probabilmente, non saranno retrocompatibili con le attuali. Infatti, entrambe dovrebbero essere basate sulla nuova tecnologia di AMD, Jaguar, mentre Xbox 360 e PlayStation 3 sono rispettivamente costruite su architettura PowerPC e su architettura proprietaria Cell.

"Anche per il multiplayer, è facile che non sarà possibile giocare insieme a qualcuno che dispone di una console di generazione differente", dice ancora il dirigente di EA. Jorgensen suggerisce che il rilascio delle nuove console potrebbe avvenire nella prossima stagione natalizia. Vengono internamente definite da EA 'gen-four'.

"Se si gioca con un gruppo di amici a Fifa, e questi passano alla 'gen-four', probabilmente si propenderà per acquistare la nuova console. Ma se tutti tengono duro e continuano a giocare sulla terza generazione, è probabile che l'intero gruppo non passi alla nuova generazione, almeno fino alla stagione calcistica successiva".

Secondo Jorgensen, poi, le nuove console avranno come focus principale la connettività con altri dispositivi come smartphone e tablet. "Ancora una volta non posso scendere nello specifico, ma ritengo che le nuove console saranno pensate come sistemi da salotto, con molte funzionalità di interazione con altri dispositivi".

"Ci sarà una sempre crescente integrazione tra tablet, smartphone e console nel futuro", ribadisce il dirigente. "Si rimarrà sempre in qualche modo collegati con la console, anche quando si esce di casa".

Con ogni probabilità sapremo di più mercoledì prossimo quando Sony dovrebbe finalmente rivelare qualche dettaglio su PlayStation 4.

40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
-Maxx-13 Febbraio 2013, 10:52 #1
Già, perché sbattersi con la retrocompatibilità quando puoi fare delle comode (e remunerative) collectors di giochi vecchi rimasterizzati e venderle ad almeno 40 sacchi?
emanuele8313 Febbraio 2013, 11:00 #2
Ninete giochi offline, niente retrocompatibilità, nessuna innovazione hardware ne di game experience. mah comincio apensare che solo la politica nintendo dia alla lunga i suoi frutti. Speriamo nelle realtà android based.
alexdal13 Febbraio 2013, 11:03 #3
Non so se sia vero o meno, qualche anno fa alla Microsoft pensavano un passaggio graduale, perche' doveva esserci una evoluzione.

Pero' dobbiamo anche ammettere che sono passati parecchi anni.

Infine: visto che xbox360 poteva emulare benissimo xbox (sono stati fatti driver per 470 giochi xbox) anche la Next potra' emulare i giochi 360.

Spero di si, perche' almeno mass effect, halo, oblivion , skyrim li vorrei ancora usare
demon7713 Febbraio 2013, 11:03 #4
beh la retrocompatibilità assente era quasi scontata visto che le vecchie console sono chip prprietari e queste sono praticamente pc modificati..
shura13 Febbraio 2013, 11:08 #5
per avere la retrocompatibilità non basta tenersi la console vecchia?

se voglio giocare ad un gioco del 2006 che la prendo a fare una console nuova?
Khronos13 Febbraio 2013, 11:13 #6
appunto.... vuoi giocare a Gran Turismo 2? tienti la PS1...
amon.akira13 Febbraio 2013, 11:25 #7
basta che mi danno la compatibilità con tutti i live arcade acquistati
franzing13 Febbraio 2013, 11:27 #8
Originariamente inviato da: shura
per avere la retrocompatibilità non basta tenersi la console vecchia?

se voglio giocare ad un gioco del 2006 che la prendo a fare una console nuova?


Sinceramente me lo chiedo da quando è uscita la fantomatica "next-gen"
Che poi adesso quella next-gen lì si chiamerà previous-gen? Come funziona?
ghiltanas13 Febbraio 2013, 11:31 #9
le uniche cose che mi interessano sono la potenza e che permettano conversioni rapide e buone delle versioni pc, il resto è surplus.
Poi non ho mai capito che cavolo gli frega alla gente della retrocompatibilità! Vuoi giocare a giochi ps3? la tiri fuori e ci giochi
ghiltanas13 Febbraio 2013, 11:33 #10
Originariamente inviato da: shura
per avere la retrocompatibilità non basta tenersi la console vecchia?

se voglio giocare ad un gioco del 2006 che la prendo a fare una console nuova?


Originariamente inviato da: Khronos
appunto.... vuoi giocare a Gran Turismo 2? tienti la PS1...


menomale qualcun altro che la pensa come me

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^