Next-gen, debacle al lancio notturno Xbox One a Napoli

Next-gen, debacle al lancio notturno Xbox One a Napoli

Nei piani un torneo di Forza Motorsport 5. Al vincitore un Xbox One Day One edition, ma ci sono state tante sorprese e, purtroppo, non sempre piacevoli.

di Gioacchino Visciola pubblicata il , alle 14:57 nel canale Videogames
XboxMicrosoft
 

Ieri notte, 21/11/2013, mi sono ritrovato quasi per caso al lancio in esclusiva dell’Xbox One in notturna presso Fnac Napoli. In programma un torneo di Forza Motorsport 5 e, al primo classificato, in regalo una Xbox One. Ho scritto “quasi per caso” poiché sono venuto a conoscenza dell’evento solo il giorno stesso (diciamo qualche ora prima). Seppur in ritardo non ho esitato un secondo. Adoro avvenimenti simili, e tendo ad essere sempre entusiasta per questi “piccoli” eventi. Pur non suscitando l’interesse di migliaia di persone, si tratta comunque di un passo in avanti nel portare la cultura del gaming in Italia.

Xbox One

Siamo appena in 5. Deluso dalla poca presenza, scopro in realtà che la maggior parte dei partecipanti è già dentro. Non vogliono nemmeno farmi entrare, poiché a detta dei responsabili “Il torneo era già cominciato”. Fortuna ha voluto che fossi lì con un amico, il quale si era iscritto giorni prima all’evento, ed il suo nome, nero su bianco, era presente su di una lista magica, in grado di abbattere le difese delle saracinesche e della security.

Dopo appena qualche passo percepisco subito l’odore della folla, lo stesso che è possibile annusare ai Lan party. Siamo in tutto una cinquantina, davanti ad un maxi schermo. Vedo un responsabile in felpa verde e targato Microsoft alle prese con L’Xbox. Comincio a scattare qualche foto ed a chiedere in giro come mai l’evento non fosse già cominciato: all’entrata mi avevano fatto ben capire che non solo era cominciato, ma era addirittura in procinto di finire.

Sorpresa sorpresa, comincia a girare la voce che l’Xbox era andata in Crash. Dando un'occhiata più da vicino scopro che in effetti l’installazione di FM5 era ferma e non solo: la console non accettava le credenziali per l’accesso ad internet.

Xbox One

Lascio alla vostra immaginazione le piccole lamentele del pubblico, saltando subito al risultato finale: i responsabili Microsoft e Fnac hanno proposto un sorteggio rivolto a tutti i partecipanti, per potersi portare a casa la console. L’uomo non è riuscito ad imporsi sulla macchina, lasciando delusi tantissimi fan della console e del gioco.

Parlando qualche istante con il Tecnico “ufficiale” mi è parso di capire che l’Xbox ha cominciato a soffrire non appena si è tentato di installare FM5 e, al medesimo tempo, inserire le credenziali di accesso ad internet. Il tutto è peggiorato dopo il ripristino della console alle specifiche della casa madre. Ma, devo essere sincero, non ho potuto strappare con chiarezza i veri motivi della debacle. La persona addetta alla risoluzione del problema era sommersa da fan ed astanti delusi che a ripetizione gli chiedevano di tutto su qualunque argomento. Non mi andava di infierire su quella povera anima.

Ora, non sono qui per dare pugnalate al petto alla console di casa Microsoft. Mi interessa poco, come mi interessa poco la Console War. Però devo dirvi che sono rimasto molto dispiaciuto dal risultato di questo evento, soprattutto sotto il profilo dell’organizzazione. Un lancio in notturna di una nuova console non si vede tutti i giorni, soprattutto in Italia. E quelle poche volte che capita, sarebbe bello potersi godere il momento.

Xbox One

So che mi fucilerete per questo, ma devo proprio dirlo: il lancio Napoletano è stato fatto alla carlona, come va va. Decisamente una cosa all’Italiana. Cominciando dalla singola postazione, in grado di ospitare solo un partecipante per volta, arrivando al comportamento un po’ menefreghista degli organizzatori, che volevano andare a dormire, tutto l’evento è stato sotto tono. Alla fine di questo spiacevole episodio quella che io personalmente ritengo una beffa: i gadget Microsoft.

Composti da “Flare da discoteca” e da occhiali simil Rayban targati Xbox, questi omaggi non sono in sé da deridere (non troppo almeno). Quello che ha suscitato in me risate isteriche è stata la scritta sbiadita “Xbox One” sugli occhiali.

Una scritta sbiadita per un evento da dimenticare il prima possibile. Che classe.

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor22 Novembre 2013, 15:31 #1
in effetti il lancio di un prodotto simile andrebbe pianificato un po' meglio... possibile che non ci fosse una console già pronta con su installato il gioco dal giorno prima? O una seconda console da collegare all'occorrenza? Insomma, è Microsoft, non la pizzeria sotto casa...
Thelegend00022 Novembre 2013, 15:44 #2
La vedo più come una pubblicità di Fnac per far accogliere persone e non un'organizzazione da Microsoft.
Lanfi22 Novembre 2013, 15:59 #3
Finalmente un articolo in cui il giornalista, invece di essere pilotato dai pr del colosso di turno, si mette nei panni del semplice fan (quello che legge i suoi articolo per intenderci) e riporta lucidamente gli eventi a cui ha assistito!
Therinai22 Novembre 2013, 16:32 #4
Probabilmente e' difficile capire come si possa combinare un pasticcio del genere... se non si sa che FNAC italia e' fallita e chi ci lavora al momento e' tra le persono piu' demoralizzate d'italia Insomma immagino che il management abbia detto ai dipendenti "organizziamo l'evento" e quelli abbiano pensato "si vabbeh che ce ne frega che fra poco ci lasciate a casa"
SinapsiTXT22 Novembre 2013, 16:54 #5
Originariamente inviato da: Therinai
Probabilmente e' difficile capire come si possa combinare un pasticcio del genere... se non si sa che FNAC italia e' fallita e chi ci lavora al momento e' tra le persono piu' demoralizzate d'italia Insomma immagino che il management abbia detto ai dipendenti "organizziamo l'evento" e quelli abbiano pensato "si vabbeh che ce ne frega che fra poco ci lasciate a casa"


Questa storia dei licenziamenti di massa l'hai letta da qualche parte? Link?

Perchè che la FNAC (società francese) non se la passi bene lo sapevo pure io (la Fnac di Torino si è ridimensionato notevolmente) ma sulla sorte dei dipendenti io non ne so niente.

Comunque una pessima organizzazione non risolleva sicuramente le sorti di un negozio ma aiuta soltanto ad affossarlo.
MiKeLezZ22 Novembre 2013, 16:59 #6
Che gioia partecipare al sorteggio di una cosa malfunzionante... "il vincitore è Gianni"... "noooo"
Mancavano due scosciate da viale ed eravamo nell'evento italiota più classico che c'è
bronzodiriace22 Novembre 2013, 17:13 #7
aggiungo che a questa farsa si è toccato il ridicolo con l'estrazione.

Terzo premio Signor Rossi

Primo premio lo stesso Signor Rossi.

E nemmeno hanno chiesto i documenti, la persona che ha vinto il primo ed il terzo premio si è giustificato dicendo "eh ma è mio fratello".
giuliop22 Novembre 2013, 17:39 #8
Ci mancava lo strillone fuori che dicesse, "'a nùova Ecchesebocchese Uanne, ACCATTATEVILLA!"
ThyJustice22 Novembre 2013, 18:39 #9
Originariamente inviato da: Therinai
Probabilmente e' difficile capire come si possa combinare un pasticcio del genere... se non si sa che FNAC italia e' fallita e chi ci lavora al momento e' tra le persono piu' demoralizzate d'italia Insomma immagino che il management abbia detto ai dipendenti "organizziamo l'evento" e quelli abbiano pensato "si vabbeh che ce ne frega che fra poco ci lasciate a casa"


Purtroppo non è così: Fnac Vomero è stata presa in franchising da Trony per 3 anni.
Ora, se questo non fosse il caso, il problema rimarrebbe invariato. Non si mantiene il proprio posto "regalando" ai propri fan una serata da dimenticare.
Therinai22 Novembre 2013, 20:26 #10
Originariamente inviato da: SinapsiTXT
Questa storia dei licenziamenti di massa l'hai letta da qualche parte? Link?

Perchè che la FNAC (società francese) non se la passi bene lo sapevo pure io (la Fnac di Torino si è ridimensionato notevolmente) ma sulla sorte dei dipendenti io non ne so niente.

Comunque una pessima organizzazione non risolleva sicuramente le sorti di un negozio ma aiuta soltanto ad affossarlo.


Originariamente inviato da: ThyJustice
Purtroppo non è così: Fnac Vomero è stata presa in franchising da Trony per 3 anni.
Ora, se questo non fosse il caso, il problema rimarrebbe invariato. Non si mantiene il proprio posto "regalando" ai propri fan una serata da dimenticare.


Bene entrate in un negozio fnac (di qulli rimasti aperti) e chiedete un parere direttamente ai dipendenti, evidentemente non avete idea di cosa stanno passando.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^