Nexon rinuncia al gioco di Robotoki dopo l'abbandono del modello free-to-play

Nexon rinuncia al gioco di Robotoki dopo l'abbandono del modello free-to-play

Human Element è il nuovo progetto di Robert Bowling, che è stato per tanti anni l'uomo di riferimento per la community di Call of Duty.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 13:31 nel canale Videogames
Call of Duty
 

Robotoki ha annunciato la fine delle sue relazioni con Nexon, la nota software house della Corea del Sud che opera nel settore del free-to-play. La separazione tra la giovane software house di Robert Bowling e il colosso coreano arriva all'indomani dell'annuncio sull'abbandono del modello free-to-play per Human Element.

Human Element

Bowling ha confermato la notizia a Gamasutra: "Man mano che il progetto si evolveva ci siamo resi conto che il modello free-to-play sarebbe stato di ostacolo al tipo di esperienza che intendiamo offrire con Human Element".

"Per questo, abbiamo deciso di passare a un'esperienza premium. Lavorare quindi con il produttore più famoso nel campo del free-to-play a quel punto non sarebbe più stato proficuo". Robotoki ha annunciato anche un numero imprecisato di licenziamenti a seguito della transizione. C'è un comunicato ufficiale anche da parte di Nexon, che ribadisce che si è trattato di una "decisione consensuale".

Human Element è un survival horror open-world sarà basato su tecnologia CryEngine. I giocatori devono ricostruire la società umana 35 anni dopo che un'apocalisse zombi ha spazzato via la civiltà per come la conosciamo. Dovranno adattare le proprie azioni ai continui cambiamenti del mondo di gioco.

Human Element sarà un'esperienza cross-genre e cross-platform. Mentre il gioco principale si affronterà sul PC o sulla console, un'app su iPad consentirà di espletare delle operazioni secondarie che si fonderanno alla storia principale.

Bowling ha in passato parlato di immersiva esperienza in prima persona, che non disdegna la parte cinematografica, il tutto all'interno di un contesto MMO open world. Il rilascio è previsto a novembre 2015 per PC.

Nexon, invece, continuerà a lavorare nel campo del free-to-play e con alcuni tra i migliori creatori di videogiochi occidentali, come Cliff Bleszinski (Gears of War) e la sua Boss Key Productions.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bestio18 Novembre 2014, 14:02 #1
Il tutto mi sembrava interessante, a partire dell'abbandono dalla struttura Free to Play (che detesto profondamente), finchè non sono arrivato al punto " Mentre il gioco principale si affronterà sul PC o sulla console, un'app su iPad consentirà di espletare delle operazioni secondarie che si fonderanno alla storia principale...

A sto punto tanto valeva che rimanessero FtP...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^