NetherRealm: il prossimo Mortal Kombat innoverà il brand

NetherRealm: il prossimo Mortal Kombat innoverà il brand

Boon è convinto che ci siano minori opportunità di rinnovare nel momento in cui un sequel si ripresenti sulle medesime console. Una dichiarazione che lascia intendere le reali intenzioni dello studio e che potrebbe far propendere per una release in piena next-gen.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 08:35 nel canale Videogames
Mortal Kombat
 

NetherRealm Studios dovrà necessariamente introdurre una serie di novità significative all'interno del prossimo capitolo di Mortal Kombat. A dichiararlo è stato il creative director Ed Boon, nel corso di una recente intervista. Il leader dello studio ha spiegato che il team non si è ancora messo al lavoro su un successore del gioco apparso nei negozi nel 2011 e non ha escluso nemmeno che il nuovo progetto possa approdare direttamente sugli hardware di prossima generazione.

"Dal punto di vista puramente ideologico, non credo che potremmo mantenere lo stesso approccio ma dovremo aggiungere nuovi personaggi nel nostro prossimo gioco dedicato a Mortal Kombat", ha specificato.

"Vogliamo decisamente realizzare qualcosa di nuovo, percepiamo di dover introdurre qualcosa al mix di cui già disponiamo".

Boon è convinto che ci siano minori opportunità di rinnovare nel momento in cui un sequel si ripresenti sulle medesime console. Una dichiarazione che lascia intendere le reali intenzioni dello studio e che potrebbe far propendere per una release in piena next-gen.

"Se si introduce un'altra edizione del proprio gioco sulla stessa console, non si può offrire un'esperienza radicalmente differente. Sono sicuro, se dovessimo realizzare un nuovo Mortal Kombat sui dispositivi di nuova generazione, penso che potremmo offrire esperienze profondamente diverse".

NetherRealm, acquisita nel frattempo da Warner Bros., è attualmente al lavoro su Injustice: Gods Among Us, previsto per la prima metà del 2013. Proseguendo le valutazioni riguardanti Mortal Kombat, Boon ha rincarato la dose, asserendo che sarebbe una pessima scelta rimanere immobili e non pensare a nuove soluzioni per il futuro.

"Sono un grande fan dei titoli di lotta, ma alcuni di quelli che ho visto sono semplicemente delle riproposizione dello stesso gioco con una grafica migliorata e nuovi personaggi", ha aggiunto.

"Effettivamente offre la medesima esperienza, e nel corso del tempo questi titoli hanno venduto sempre di meno. Credo che si debba offrire qualcosa di mai proposto prima d'ora. Come con Injustice, nessuno ha mai provato a fare quello che stiamo compiendo con il background del gioco, e penso sia alla base dell'approvazione che stanno esprimendo i fan".

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^