Nessuna royalties da Nintendo per il creatore di Brain Age

Nessuna royalties da Nintendo per il creatore di Brain Age

Il dottor Ryuta Kawashima indirizza tutte le royalties nella ricerca e nella costruzione di nuovi laboratori.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:01 nel canale Videogames
Nintendo
 
Le ingenti royalties concesse da Nintendo per la serie Brain Age sono indirizzate direttamente alla ricerca e alla costruzione di nuovi laboratori. È l'encomiabile iniziativa del dottor Ryuta Kawashima, i cui studi sono alla base della serie di videogiochi per Nintendo DS, Brain Age.

Questi sono artefici di un enorme successo commerciale, visto che gli esponenti dell'intera serie hanno sin qui raggiunto la quota di 17 milioni di copie vendute, corroborando il successo della console portatile di Nintendo.

Secondo dati forniti da AFP, Nintendo paga royalties per 2,4 miliardi di yen (15 milioni di euro), dei quali la metà sarebbe destinata a Kawashima. Ma, lo stesso Kawashima rivela: "Neanche un yen finisce nelle mie tasche. Tutti i membri della mia famiglia mi danno del folle, ma io dico loro di uscire fuori e di guadagnarsi da sé il denaro".

Kawashima riceve uno stipendio annuale di 11 milioni di yen (69 mila euro) per le sue attività di ricerca. Il denaro fornito da Nintendo viene donato al dipartimento sullo sviluppo, sulla vecchiaia e sul cancro dell'Università di Tohoku. Attualmente, il dottor Kawashima sta lavorando sullo sviluppo delle attività celebrali nei più giovani.

"Il problema dei videogiochi è che tolgono molto tempo. Non credo che siano pericolosi in sé, ma certamente impediscono ai giovani di dedicarsi allo studio e alla famiglia", sostiene Kawashima. "Divertirsi non è studiare. Bisogna fare delle pressioni sui giovani affinché si dedichino a delle attività e producano degli sforzi per portarle a compimento".

I giochi della serie Brain Age sono basati su una serie di puzzle che richiedono attività logico/matematiche per essere portati a compimento.

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Kilo11 Febbraio 2008, 09:06 #1
Se parliamo di Brian di Nazareth di anni ne ha circa.... 2008!
Sarà forse Brain Age!

Encomiabile comunque l'iniziativa di Kawashima.
Charlie-Brown11 Febbraio 2008, 09:07 #2

Brian Age????

Brian Age??? ma non è BRAIN Age??? visto l'errore ripetuto... :-(
lorynz11 Febbraio 2008, 09:22 #3
certo che è pazzesco, 17 milioni di copie vendute (ogni gioco costa circa 35€ in negozio, diamolo per 25€ all'ingrosso) e al dottor Kawashima arrivano 50 centesimi a copia.... però!
e pensare che ho pure comprato il ds proprio perchè c'era quel giochino!
thefra11 Febbraio 2008, 09:32 #4
Io proporrei Kawashima come presidente del Consiglio Italiano ... :-)
eltalpa11 Febbraio 2008, 09:55 #5
"Il problema dei videogiochi è che tolgono molto tempo. Non credo che siano pericolosi in sé, ma certamente impediscono ai giovani di dedicarsi allo studio e alla famiglia", sostiene Kawashima. "Divertirsi non è studiare. Bisogna fare delle pressioni sui giovani affinché si dedichino a delle attività e producano degli sforzi per portarle a compimento".


Analisi ineccepibile. Un grand'uomo come pochi... ce ne fossero di più!
Doraneko11 Febbraio 2008, 10:08 #6
Secondo me è impostato male il titolo della notizia,sembra quasi che la notizia sia una sorta di denuncia di un'ingiustiza da parte di Nintendo nei confronti del Dr Kawashima.
IMHO sarebbe stato meglio un titolo tipo "Il creatore di Brain Age devolve i profitti delle royalties" o qualcosa così.
ripe11 Febbraio 2008, 10:10 #7
In Giappone, dove il 90% della ricerca è finanziata dai privati, questa è la normalità. Là chi ha i soldi non pensa solo a farsi la Ferrari, la villa con piscina e le vacanze alle Maldive, ma anche a come rendersi utile per migliorare la società in cui vive. Come qui da noi, insomma...
Doraneko11 Febbraio 2008, 10:10 #8
Originariamente inviato da: thefra
Io proporrei Kawashima come presidente del Consiglio Italiano ... :-)


Quoto!!Oltre a non fregarsi soldi di qua e di là è anche uno che sa come far funzionare il cervello
Asterion11 Febbraio 2008, 10:23 #9
Originariamente inviato da: thefra
Io proporrei Kawashima come presidente del Consiglio Italiano ... :-)


Approvo e sottoscrivo, i miei complimenti al Dott. Kawashima. Anche se guadagna molti soldi, non molti farebbero quello che ha fatto lui.
angel11011 Febbraio 2008, 10:53 #10
Originariamente inviato da: thefra
Io proporrei Kawashima come presidente del Consiglio Italiano ... :-)


Straquoto!!!!!!!!!!!!!!!!!!1
Invece fra un pò avremo il berlusca che si tiene tutti i soldi per se..

Ma torniamo a kawashima è sicuramente un uomo straordinario, non posso che fargli i complimenti da in beneficienza circa 7 milioni di euro e si tiene il suo stipendio annuo di 69mila euro (comunque ragguardevole).
Se ce ne fossere di più così il mondo sarebbe davvero migliore.

p.s.
Ammetto che se fossi suo parente ad esempio suo figlio probabilmente lo odierei.. però dentro di me so che fa davvero bene e lo ammiro.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^