MSI a caccia di giocatori talentuosi e professionisti: ecco cosa c'è in palio

MSI a caccia di giocatori talentuosi e professionisti: ecco cosa c'è in palio

MSI ha annunciato la campagna "Join the Dragon" che ha l'obiettivo di individuare talenti fra i giocatori e supportare i team più talentuosi negli eSport

di Nino Grasso pubblicata il , alle 14:31 nel canale Videogames
MSI
 

MSI ha annunciato una nuova campagna di reclutamento con cui intende coinvolgere gamer di talento, o anche già professionisti. Sono parecchie le società che si occupano di hardware e periferiche per il gioco che sono scese come protagoniste indirette nell'ambito dell'eSport, e MSI è una di queste. Con la campagna "Join the Dragon" MSI vuole "supportare i giocatori e i team più talentuosi nei tornei di eSports", individuando nuove leve o aiutando talenti già affermati.

Per partecipare alla selezione ed essere fra le potenziali nuove reclute del Team Dragon sarà sufficiente iscriversi entro il prossimo 17 maggio utilizzando il form sul sito ufficiale. Chi dimostrerà di avere i requisiti riceverà diverse possibilità di sponsorizzazione, fra cui fornitura di periferiche gaming di qualità (cuffie, tastiere e mouse, ad esempio), supporto nella realizzazione delle uniformi del team, visibilità sui canali social di MSI, assistenza per eventuali eventi.

"Lo scopo di Team Dragon non è certo solo quello di apporre il nostro logo sulle magliette dei gamer, ma qualcosa di molto più ambizioso", ha dichiarato Steven Yang, Country Manager di MSI Italy Notebook, che ha poi proseguito: "La nostra intenzione, infatti, consiste nell'offrire la possibilità ai giovani di talento di realizzare i loro sogni nell'ambito degli eSports, per arrivare in futuro, magari, a competere nei più importanti tornei a livello internazionale".

MSI sceglierà 10 candidati fra tutti coloro che si iscriveranno alla campagna. Se interessati potete ricevere maggiori informazioni all'interno della pagina ufficiale del progetto Join The Dragon.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^