Morto Ralph Baer, il padre dei videogiochi

Morto Ralph Baer, il padre dei videogiochi

Si è spento a 92 anni colui che è stato considerato il "padre dei videogiochi" per aver creato il Magnavox Odyssey, la prima console per videogiochi domestica.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:57 nel canale Videogames
 

È stato un prolifico inventore, con oltre 150 brevetti nella sua vita, e un pioniere. Nasce da una sua idea, infatti, Magnavox Odyssey, la prima console per videogiochi domestica. Sul mercato a partire dal 1972, Magnavox Odyssey era infatti basata su una precedente creazione di Ralph Baer, conosciuta come Brown Box.

Ralph Baer

La morte di Baer riporta alla mente di tutti noi che l'industria dei videogiochi è ancora molto giovane, visto che molti dei suoi pionieri sono ancora in vita.

Baer è nato in Germania ed era di origini ebraiche. Fuggì negli Stati Uniti in seguito alle persecuzioni naziste. Qui lavorò per diverse compagnie e, in particolare, per la Sanders Associates, dove rimarrà fino al 1987 e per la quale svilupperà alcuni prototipi che porteranno alla realizzazione del Magnavox Odyssey. Tra questi anche la cosiddetta "scatola marrone", che oggi si trova custodita nel National Museum of American History dello Smithsonian Institution a Washington.

Nel 2006 il presidente George W. Bush ha conferito a Baer la National Medal of Technology, la più grande onorificenza degli Stati Uniti per gli inventori. Baer, infatti, non si è limitato a creare il Magnavox Odyssey, ma è stato artefice di molti altri prodotti molto diffusi negli anni '70 e '80 come le pistole laser giocattolo e il gioco interattivo Simon.

Insieme a personalità come Nolan Bushnell Baer è quindi l'antesignano dell'intrattenimento elettronico e infatti da questo sodalizio nasce il primo grande videogioco domestico, Pong, il quale girava su un cabinato che affondava le sue radici proprio nel Magnavox Odyssey.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tony7309 Dicembre 2014, 09:33 #1
RIP
iorfader09 Dicembre 2014, 09:53 #2
peccato, mi sarebbe piaciuto parlare almeno una volta nella vita con uno di questi padri fondatori dell'era digitale per vedere se mi ispiravano o meno
Avatar009 Dicembre 2014, 23:59 #3
Originariamente inviato da: iorfader
peccato, mi sarebbe piaciuto parlare almeno una volta nella vita con uno di questi padri fondatori dell'era digitale per vedere se mi ispiravano o meno


Ispirare a fare cosa ? L' inventore ?
Geni si nasce ed isso lo nacque.
iorfader10 Dicembre 2014, 07:22 #4
Originariamente inviato da: Avatar0
Ispirare a fare cosa ? L' inventore ?
Geni si nasce ed isso lo nacque.


beh non è mai detto, e poi avrei voluto incontrare uno di loro da piccolo, ormai è inutile

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^