Monster Hunter 3: da PlayStation 3 a Wii

Monster Hunter 3: da PlayStation 3 a Wii

Sviluppare titoli per PlayStation 3 è troppo costoso anche per una software house di grandi dimensioni come Capcom.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:13 nel canale Videogames
PlaystationCapcomSony
 
Nella conferenza tenuta da Nintendo a Tokyo dei giorni scorsi (vedi qui), è stato annunciato che Monster Hunter 3 sarà un'esclusiva Nintendo Wii. Si tratta di una notizia roboante nella misura in cui Monster Hunter 3 era precedentemente un'esclusiva PlayStation 3.

La serie Monster Hunter è da sempre stata legata alle piattaforme Sony (i precedenti episodi erano destinati a PlayStation 2 o PSP). Si tratta, inoltre, di una serie di successo, visto che tra tutti i capitoli sono state vendute oltre 4,5 milioni di copie. Adesso, il produttore Capcom ha deciso di abbandonare PlayStation 3 per favorire Nintendo Wii, piattaforma che annovera un numero di unità vendute certamente più elevato rispetto alla rivale.

Ma la decisione riguarda anche i costi di produzione, sensibilmente più alti nel caso della console di Sony. "A causa degli alti costi di sviluppo per i titoli PS3, abbiamo deciso di cambiare piattaforma per Monster Hunter 3", ha dichiarato Katsuhiko Ichii, managing corporate officer di Capcom, al Thompson Financial.

Nei giochi della serie Monster Hunter, il giocatore si ritrova nei panni di un cacciatore di mostri (draghi o dinosauri). Può personalizzare l'equipaggiamento dell'alter ego raccogliendo quanto lasciano i mostri abbattuti. Si può giocare sia offline che online, ma solamente in quest'ultima modalità è possibile ottenere l'equipaggiamento avanzato. I vari Monster Hunter riscuotono grande successo soprattutto in Giappone.

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Praetorian12 Ottobre 2007, 14:28 #1
beh, se anche le software house lasciano stare la ps3 sony la seppelliscono
ryo35712 Ottobre 2007, 14:29 #2
caspita, costi di produzione alti.....ma parliamoci chiaro, io seguo giochi console e pc da molto tempo (dal NES per intenderci) e qualche giorno fa mi sono rimesso a giocare a gran turismo su PSX e superato l'impatto inizioale della grafica ci ho passato parecchie ore......dopo di che quasi quasi mi sembrava piu bello graficamente di quello che in realtà è.....secondo me oggi fanno troppo a botte su FPS e poligoni e si dimenticano di fare giochi BELLI e coinvolgenti......mi sa che dovrbbero iniziare a vedere i gameplay e poi dopo farci su la grafica!!!!
spiderman.LF12 Ottobre 2007, 14:34 #3
beh, se anche le software house lasciano stare la ps3 sony la seppelliscono ...


come non quotarti !!
Diablix12 Ottobre 2007, 14:36 #4
beh, se anche le software house lasciano stare la ps3 sony la seppelliscono


L'importante è crederci (alle boiate che ti sparano)
Pan12 Ottobre 2007, 14:40 #5
che peccato.. è appunto un titolo interessante, forse non quanto un gran turismo, cmq è un peccato sentire queste dichiarazioni..

speriamo sia un esclusiva temporale..
Praetorian12 Ottobre 2007, 14:40 #6
diablix cioè credi che hwup riporti news errate? se così fosse fallo presente a loro, io li ritengo perfettamente attendibili
kaio100012 Ottobre 2007, 14:41 #7
allora il capoccione della valve non aveva tutti i torti...
Mde7912 Ottobre 2007, 14:51 #8
IMO il problema in questo caso è che Monster Hunter ha molto successo quasi esclusivamente in Giappone, al di fuori lo seguono solo i giocatori di nicchia (infatti il 2 è uscito solo là ), per quello fare un gioco PS3 sarebbe stato troppo dispendioso e rischioso per la base utenti molto inferiore
Joe.Bagheera12 Ottobre 2007, 14:52 #9
Beh è da quando è uscita la PS3, anzi da prima che uscisse ed erano disponibili i kit di sviluppo che i programmatori si lamentano dei costi e della difficoltà di sviluppare giochi su PS3. Niente di nuovo alla fine, una conferma di quanto si vociferava da tempo.
deepdark12 Ottobre 2007, 15:05 #10
Si si, dicevano la stessa cosa con la ps2 e poi sappiamo tutti come sono andate le cose.....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^