Milestone annuncia la terza edizione del videogioco ufficiale WRC

Milestone annuncia la terza edizione del videogioco ufficiale WRC

Tra le novità un nuovo motore grafico chiamato Spikengine. Uscirà a ottobre su PC, PlayStation 3, Xbox 360 e PS Vita.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:29 nel canale Videogames
XboxPlaystationMicrosoftSony
 

Arriverà a ottobre WRC 3, nuova edizione del videgioco sviluppato da Milestone e basato sulla licenza ufficiale del campionato FIA World Rally Championship 2012. La software house italiana parla di netto distacco rispetto ai precedenti capitoli della serie, principalmente grazie all'impiego di un nuovo motore grafico.

Chiamato Spikengine, il nuovo engine permetterà a Milestone di modellare accuratamente l’illuminazione, gli effetti particellari e le altre caratteristiche del mondo reale, migliorando la sensazione di immersività all'interno dell'abitacolo di rally. Le auto, stando al comunicato stampa di presentazione, presenteranno nuove tecniche di modellazione.

WRC 3 è indirizzato sia ai piloti neofiti che agli esperti della guida rally e conterrà tutti i rally previsti nel calendario WRC 2012, con i team e i piloti e una modalità carriera completamente rinnovata. Inoltre, il titolo migliora tutti gli effetti legati alla folla, rimodellato gli stage di gara l'introduzione cinematica di ciascuno di essi. WRC 3 conterrà più di 50 team WRC ufficiali, incluse le categorie Class 2 e Class 3 e i Super Special Stages.

WRC 3 è previsto per i formati PC, PlayStation 3, Xbox 360 e PS Vita.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ulukaii03 Aprile 2012, 09:56 #1
E io che speravo vendessero la licenza a qualcuno in grado di produrre qualcosa di diverso dal solito arcadozzo coi cingoli...
Non si parla di null'altro che del comparto grafico, quanto alla serie WRC manca un modello di guida degno di questo nome.
Krusty9304 Aprile 2012, 15:40 #2
Originariamente inviato da: ulukaii
E io che speravo vendessero la licenza a qualcuno in grado di produrre qualcosa di diverso dal solito arcadozzo coi cingoli...
Non si parla di null'altro che del comparto grafico, quanto alla serie WRC manca un modello di guida degno di questo nome.


quoto

Sono in disaccordo però quando dici che dovrebbero vendere la licenza a qualcun altro: è un team italiano (e ce ne son davvero pochi) e non posso fare altro che augurare un vero taglio rispetto al passato (il 2 è la fotocopia dell'1 in tutto e per tutto..)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^