Microtransazioni per Dust 514, lo spin-off di Eve Online

Microtransazioni per Dust 514, lo spin-off di Eve Online

Lo sviluppatore islandese CCP Games ha rivelato i dettagli del nuovo sparatutto online. L'accesso ai server di gioco sarà gratuito.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:34 nel canale Videogames
 

Dust 514 è uno spin-off di Eve Online dedicato alle console di nuova generazione. Lo sviluppatore islandese CCP Games fornisce adesso i primi dettagli, rivelando che l'accesso ai server di gioco sarà gratuito. I giocatori, però, potranno acquistare oggetti in-game per migliorare le prestazioni con il metodo della microtransazioni.

Dust 514 è uno sparatutto in prima persona su mondo in larga scala che ripropone le caratteristiche del gameplay dei giochi della serie Battlefield. La peculiarità di questo gioco è che si può interagire con i giocatori del MMOG spaziale Eve Online. I giocatori di Eve, infatti, possono ingaggiare i giocatori di Dust 514 per eseguire gli attacchi a terra.

L'interazione tra giocatori di Eve e giocatori di Dust 514 inizialmente avverrà tramite il social network New Eden. Sostanzialmente mentre i primi combattono sullo spazio, i secondi combattono a terra. In un secondo momento, CCP Games prevede di inserire delle aree sociali in cui i giocatori di Eve e quelli di Dust 514 possano comunicare dinamicamente.

Venendo a Dust 514, bisogna portare a termine degli obiettivi sparsi sulla mappa di gioco e collaborare con i membri della propria squadra d'assalto, facendo riferimento a un comandante. Ci sono fino a 64 giocatori su una singola mappa e il mondo è persistente. Si parla anche di elementi da strategico in tempo reale.

Il comandante, infatti, agisce come in un tradizionale Rts, collocando i mezzi nei punti della mappa dove c'è necessità e scegliendo il tipo di veicolo da utilizzare a seconda della situazione. Si possono impiegare buggy e jet fighter, così come installazioni a terra come missile launcher e rail-gun.

Una componente importante è legata all'esperienza. Più si gioca e più punti esperienza si ottengono e questo consente di impiegare sul campo di battaglia armi e veicoli migliorati. Questi, inoltre, possono essere ulteriormente personalizzati. In tutto questo vengono in soccorso le microtransazioni che, come dicevamo nel primo paragrafo, consentono di migliorare velocemente l'esercito sul campo di battaglia.

Non ci sono classi, ma le abilità dei giocatori vengono date dal loro equipaggiamento. I giocatori di Dust 514 possono far parte delle stesse corporazioni e alleanze di cui fanno parte i giocatori di Eve Online. Dust 514 è previsto unicamente nei formati PlayStation 3 e XBox 360 e segna quindi il debutto sulle console per CCP Games, che vuole così portare nel mondo delle console l'universo Eve Online. Per il momento non c'è una possibile data di rilascio.

La prima versione di Eve Online è stata rilasciata nel 2003. I giocatori impersonano un pilota di navi stellari con la possibilità di intraprendere diverse carriere di gioco: minatore, costruttore, pirata, cacciatore di taglie o mission runner. Il gioco non si basa sulla progressione a livelli tipica dei MMOG, ma fa uso di un sistema di abilità che progrediscono automaticamente con il passare del tempo.

Fonte: Eurogamer

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Prof. Orribilus05 Ottobre 2009, 15:48 #1

E per PC?

Ma come? Per PC niente?
iPiso05 Ottobre 2009, 15:56 #2
appunto... LOOOL
Goofy Goober05 Ottobre 2009, 16:08 #3
se compro un fucile a canna quadrupla nel gioco voglio che me lo spediscano a casa! altro che potenziamenti
K-Kun05 Ottobre 2009, 16:16 #4
Trovo che l'idea dell'interazione tra i giocatori dei due titoli sia davvero una bella trovata.
Eraser|8505 Ottobre 2009, 16:46 #5
Ma questo vuol dire che chi è nerd e spende uno sputtanaio di soldi (veri) sarà figo (virtualmente) a differenza di chi vivrà il gioco come un semplice... gioco?!
Horizont05 Ottobre 2009, 17:03 #6
madonna....ma che grafica ha?!?
ovviamente considerato il tipo di gioco...cavolo l'immagine coll'arma è molto bella
Noir7905 Ottobre 2009, 17:15 #7
IMHO, RTS + comprare unita' con soldi veri = Fail.
SimoxTa05 Ottobre 2009, 17:33 #8
Tanta carne al fuoco, forse fin troppa, finchè era FPS con componenti RTS/RPG (tipo savage) poteva avere un senso, integrato in un mmog, mi da l'impressione che se attacco alle 3 di notte qualcuno nello spazio e non ho l'adeguato supporto a terra, finisca col perdere solo il mio tempo. Poi uno spera che la cosa funzioni e si diffonda, ma parto con un po' di scetticismo :-\
SwatMaster05 Ottobre 2009, 18:14 #9
Originariamente inviato da: Prof. Orribilus
Ma come? Per PC niente?


No, figurati. Il gaming per PC è morto.

...Difatti loro campano con l'aria, non grazie alle sottoscrizioni degli [B][U]utenti PC[/U][/B].
len05 Ottobre 2009, 19:42 #10
Come idea è eccezzionale, ma sono scettico sull'effettiva funzionalita del tutto e poi le microtransazioni non mi sono mai piaciute.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^