Microsoft si prepara a lanciare Xbox Live su iOS e Android

Microsoft si prepara a lanciare Xbox Live su iOS e Android

Secondo quanto ha appreso The Verge, Microsoft starebbe sviluppando una nuova piattaforma che estenderebbe le funzionalità di Xbox Live ai giochi per iOS e Android.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:01 nel canale Videogames
AndroidMicrosoftXboxiOSApple
 

Xbox Live fondamentalmente è indirizzato solo alle piattaforme Xbox e Windows Phone per la gestione degli achievement, delle liste di amici e del matchmaking. Microsoft ha già fatto qualche timido esperimento per esportarlo su iOS e Android, come nel caso di Wordament, ma la sua piattaforma online nella sostanza è rimasta vincolata ai formati proprietari.

Questo potrebbe cambiare se le speculazioni riportate da The Verge ricevessero conferma. Pare, infatti, che Microsoft stia allestendo una nuova piattaforma volta ad estendere il supporto Xbox Live anche ai giochi iOS e Android. Alcuni dettagli su questi piani vengono confermati da alcune offerte di lavoro della stessa Microsoft.

"Creeremo una struttura moderna, open source, leggera, scalabile ed estendibile su diverse piattaforme, tra cui Windows Store, Windows Phone, iOS e Android", si legge infatti nell'annuncio di lavoro.

Microsoft punta a riconquistare gli sviluppatori di videogiochi indipendenti, rendendo Xbox Live più facile da integrare nei videogiochi e nelle applicazioni. Xbox Live, allo stato attuale, richiede la certificazione e l'autorizzazione di Microsoft, ma per il futuro l'azienda vuole ridurre il numero di restrizioni e fornire agli sviluppatori strumenti migliori per l'integrazione delle funzionalità Xbox Live nei loro titoli.

Secondo quanto ha appreso The Verge, quindi, Microsoft vorrebbe consentire agli sviluppatori di disporre delle funzionalità Xbox Live a prescindere dalla piattaforma di destinazione dei loro giochi. E per raggiungere questo scopo sta assumendo nuovo personale specializzato. Che Xbox Live diventi un'alternativa a Google Play Games e GameCenter?

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^