Microsoft severa con gli account XBox Live contraffatti

Microsoft severa con gli account XBox Live contraffatti

Microsoft provvederà ad un rafforzamento dei controlli sul territorio di provenienza degli account XBox Live.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:05 nel canale Videogames
MicrosoftXbox
 
La creazione di account XBox Live che non coincidono con il paese nel quale effettivamente si risiede è un problema di lungo corso per Microsoft. Di solito, vengono utilizzate strategie del genere per accedere a contenuti esclusivi di altri territori, come lo possono essere alcuni demo e filmati, o il servizio Video Marketplace per gli Stati Uniti.

I controlli in questo senso saranno rinforzati con l'aggiornamento primaverile che sarà rilasciato il prossimo 7 maggio e che, tra le altre cose, include il supporto per Live Messenger (vedi qui). Microsoft sostiene che è costretta ad agire in questo modo nel rispetto delle regole di alcuni governi e degli accordi di licenza tra produttori.

"Come politica generale, cerchiamo di avere accordi che abbiano valenza internazionale, ma, in alcuni casi, ciò non è possibile per via di restrizioni di tipo legale. In alcuni casi dobbiamo, inoltre, rispettare le regole delle varie nazioni, il che ci obbliga a filtrare alcuni tipi di contenuti".

Il comunicato completo di Microsoft è disponibile su Gamerscoreblog.

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
selestat04 Maggio 2007, 15:42 #1

A proposito di...

Domanda da utonto:

E' vero che non appena sarà disponibile il Live Messsenger per Xbox 360 potrò collegare una qualsiasi tastiera USB ? Altrimenti ti ci voglio vedere a chattare con il controller.... o peggio ancora con la Chitarra di Guitar Hero II ... tra l'altro molto fico sto gioco !!! Mio fratella strimpella come un pazzo ....

Grazie a chi mi risponderà ....
SimoDJ04 Maggio 2007, 15:46 #2
La tastiera USB è compatibile dal DAY ONE!......non c'è bisogno che aspetti il prossimo aggiornamento.....
selestat04 Maggio 2007, 15:49 #3
Sono proprio utonto allora !!!

Stasera provo, mi cambio l'account, e mi registro come utonto americano, così provo a scaricare dal video marketplace le nuove puntate di Beautiful che qua in Italia ci saranno solo tra 2 anni... mia madre vuole assolutamente sapere che fine farà Bridget....
Owercraft04 Maggio 2007, 16:16 #4
[QUOTE]mia madre vuole assolutamente sapere che fine farà Bridget.... [QUOTE\]
finirà sicuramente nel letto di qualcuno!!!!!
Demin Black Off04 Maggio 2007, 16:20 #5
Per queste cose, M$ deve essere più che severa, per il resto no.
gianscanu04 Maggio 2007, 16:20 #6
Chi c@**o è Bridget?
ale21504 Maggio 2007, 16:55 #7
bhe selestat se conosci questa briget vuol dire che beautiful lo guardi pure tu
argez04 Maggio 2007, 17:01 #8
E' per notizie come queste che ms deve fallire...devono avere il massimo controllo dei contenuti su tutto e tutti...che schifo...
kusiman04 Maggio 2007, 17:41 #9
Originariamente inviato da: argez
E' per notizie come queste che ms deve fallire...devono avere il massimo controllo dei contenuti su tutto e tutti...che schifo...


LOL,che c'entra M$?
in paesi tipo la germania ad esempio ci sono censure pesanti sui videogiochi ,non so se ti ricordi quanti titoli venivano storpiati per farli uscire sul mercato crucco...roba di sangue verde o polli arrosto da lanciare piuttosto che un coltello...altro esempio:carmageddon,e scrivendo"carmageddon+germania" guarda che ti trovo:http://tgmonline.futuregamer.it/new...0314082433?ni=1
e visto che per vendere certe cose in certi paesi devi sottostare alle loro regole,l'unica maniera è fare cosi,
se era solo per lo smanettone che parrucca l'account per scaricarsi biutifùl a m$ non faceva altro che comodo direi
Jon_Snow04 Maggio 2007, 17:45 #10
Ma andassero a quel paese che male facevo a scaricarmi demo di giochi!!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^