Microsoft rivela i prezzi del servizio Live su Windows

Microsoft rivela i prezzi del servizio Live su Windows

Anche su Windows bisogna pagare per il servizio Live. Tuttavia, ci sono delle differenze sostanziali con la controparte XBox 360.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:32 nel canale Videogames
MicrosoftWindowsXbox
 
Il servizio Live su Windows Vista è a pagamento. E' quanto emerso in un evento per la stampa antecedente il Game Developers Conference di San Francisco. Risultano, dunque, disattese le supposizioni che indicavano un probabile abbattimento dei costi del servizio Live sia su Windows che su XBox 360.

Ecco i costi: per il Live Gold occorrono 49,99 $ per un anno, 7,99 $ per un mese e 19,99 $ per tre mesi. Esattamente come accade su XBox 360, vi è anche la possibilità di optare per il semplice account Live Silver, il quale rimane gratuito. Chi possiede già un account XBox Live Gold è già automaticamente abbonato al Live Gold per Windows. Questo account, dunque, si estende su tre piattaforme: XBox, XBox 360 e PC. Apparentemente non vale il viceversa: ovvero chi possiede un Live Gold per Windows non può accedere ai servizi Gold su XBox 360.

Il gamertag e gli obiettivi (achievements) diventano multi-piattaforma, ovvero valgono sia per i giochi XBox 360 che per quelli PC. Alcuni giochi per Windows Vista come Halo 2 e altri casual games comprendono un sistema di obiettivi equivalente a quello dei giochi per XBox 360.

Si tratta, dunque, di una struttura speculare a quanto avviene su XBox 360, ma bisogna stare attenti alle differenti funzioni che offrono i due servizi. Diciamo subito che non ci sono dettagli ufficiali precisi in merito e ricordiamo che su XBox 360 non è possibile giocare online in multiplayer senza account XBox Live Gold. Su PC sembra che le cose funzionino in maniera leggermente differente.

Un paio di giorni fa, infatti, compariva su Joystiq questo articolo. Viene riportata un'immagine catturata dal trailer di Shadowrun comprendente la seguente frase: "il gioco attraverso piattaforme differenti richiede l'account XBox Live Gold e disco rigido (su XBox 360) e l'account Games for Windows - Live Gold (su Windows).

Shadowrun

Questa frase ha portato i redattori di Joystiq a formulare la teoria secondo la quale solamente il gioco tra piattaforme differenti è a pagamento, mentre giocare in multiplayer online tra PC e PC rimarrebbe gratuito. Ma la prova definitiva arriva da questo blog su IGN, inerente il sistema di obiettivi di Halo 2 in versione Windows Vista.

L'ultimo paragrafo recita così: "chi dispone di account Silver può adempiere agli obiettivi nella campagna single player e giocare in multiplayer. Chi dispone di account Gold può adempiere agli obiettivi sia in single player che nelle partite multiplayer".

Riassumendo, con l'account Silver su PC è possibile giocare in multiplayer online, ma per sfidare i giocatori che dispongono di XBox 360 e/o per adempiere agli obiettivi in multiplayer occorre sottoscrivere l'abbonamento Windows Live Gold. Attendiamo una conferma da Microsoft per l'ufficialità.

50 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dark.shark.dsk07 Marzo 2007, 11:36 #1
Che pezzenti...
Non mi immagino chi possa pagare il servizio Live su pc giusto per poter andare a giocare anche con gli utenti xbox...
E' cmq agghiacciante vedere che M$ si sta iniziando a muovere per far diventare a pagamento anche i giochi online per pc, e tristemente se m$ si muove in una direzione, ho paura che anche su pc si finirà per giocare al multiplayer inscatolato e a pagamento come sulla xbox.
SuperMario=ITA=07 Marzo 2007, 11:50 #2
che nervi! io pago già l'ascquisto del gioco, e devo pagare ancora per il multiplayer??? La Ms è caduta in basso...come se non guadagni già abbastanza con Winzozz...Speriamo che rimanga la sola con questa soluzione..
astorcas07 Marzo 2007, 11:58 #3
oltre ai problemi legati alla sfera "economica" io ne vedo altri: non immagino come console e pc possano incontrasi senza scontrarsi.... vedi in primis gli fsp con il perenne dilemma tastiera+mouse <=> joypad....
Inoltre mescolare achievements per xbox360 e pc non mi sembra giusto, è vero che (per ora, ma neanche tanto) sono fini a se stessi ma in questo modo si penalizza chi non può permettersi di aggiornare un pc per il nuovo gioco super pompato di turno.
La vedo una tattica per provare a combattere la pirateria anche su pc...
JohnPetrucci07 Marzo 2007, 11:59 #4
Sarebbe assurdo se ciò accadesse anche per i giochi PC.

Cioè a quel punto uno si troverebbe a sborsare per:
Adsl
acquisto del gioco
abbonamento allo stesso
servizio live di Ms

Insomma si fa prima a rimanere sui titoli single player
Versalife07 Marzo 2007, 12:03 #5
Che burloni ...finchè c'è da pagare solo per giocare con gli utenti xbox, facciano pure che non me ne può fregare di meno....MA se un giorno viene fuori che per giocare online in certi giochi (pc vs pc) ci vuole per forza un live gold per windows allora si che ci sarà da ridere
dark.shark.dsk07 Marzo 2007, 12:06 #6
Tristemente, penso che questo sia solo l'orribile inizio...
Non credo che alla M$ abbiano davvero pensato ad un servizio a pagamento solo per poter giocare (o meglio disintegrare) gli utenti xbox con i loro fps da giocare col pad...
Trykx07 Marzo 2007, 12:07 #7
la mia paura e che se succedesse davvero così per il multiplayer dei giochi per pc gli utenti sarebbero anche disposti a pagare (vedi i 7 ml di utenti di WoW)
dark.shark.dsk07 Marzo 2007, 12:09 #8
Un conto è un MMORPG dai server centralizzato come WOW, li ci sta anche il pagamento di un fisso mensile per il servizio, un conto è pagare per giocare online ad un action (tipo un fps), dove per giocare online basta accendere un server con su un po' di mappe e ci si diverte alla grande.
Trykx07 Marzo 2007, 12:17 #9
Beh si è vero anche quello che dici tu, comunque speriamo che il multy rimanga libero anche se ormai c'è sta filosofia di spremere l'utente e il multy è il futuro del gaming quindi...
Per fortuna ci sono software tipo hamachi a dare speranza
anacardo07 Marzo 2007, 12:29 #10
Fortuna che esistano già alcuni servizi alternativi a Xboxlive ma compatibili e totalmente gratuiti. Cercate in giro. Cmq per quanto mi riguarda sono decisamente CONTRO questa iniziativa. Un conto è un servizio completo, con filmati, downloads prioritari, recensioni, video, news, e infine gaming (alla gamespot per intenderci) un conto è xboxlive, almeno qui in italia. Se lo possono tranquillamente tenere. Come è già stato detto, onestamente i costi cominciano a diventare decisamente onerosi. Tuttavia non disperate la concorrenza su pc è decisamente piu' agguerrita che sulle consoles. Gamespy, Gamespot, Valve... sicuramente non se ne staranno a guardare con le mani in mano mentre Microsoft invade un mercato che hanno creato loro. In fondo i Microsoft studios sono una minoranza in quanto a publishing, e gran parte dei produttori/distributori forniscono già in bundle con i loro prodotti le rispettive alternative gratuite (ad-supported). Quindi non mi preoccuperei piu' di tanto.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^