Microsoft migliora la ricerca video di XBox Live con acquisizione di VideoSurf per $100M

Microsoft migliora la ricerca video di XBox Live con acquisizione di VideoSurf per $100M

Microsoft ha acquisito la startup israeliana Videosurf per una cifra vicina ai 100 milioni di dollari. L'operazione consentirà di migliorare il servizio video di XBox Live.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:26 nel canale Videogames
MicrosoftXbox
 

Microsoft ha annunciato l'acquisizione della startup israeliana con sede in California VideoSurf. Fondata nel 2006, VideoSurf offre una tecnologia back-end che è in grado di individuare i contenuti all'interno dei video e migliorare così le ricerche, sia come velocità che come precisione.

Microsoft integrerà questa tecnologia nell'ecosistema XBox 360 al fine di migliorare la ricerca dei contenuti video di XBox Live. Non vengono chiariti i termini finanziari dell'operazione, ma secondo indiscrezioni raccolte da TechCrunch Microsoft ha investito da 70 a 100 milioni di dollari per completare l'acquisizione di VideoSurf.

Sicuramente si tratta di un'operazione diversa da quella che ha portato all'acquisizione di Skype, in cui Microsoft mise sul piatto della bilancia circa 8,5 miliardi di dollari. Tuttavia si tratta di un intestimento interessante se si considera che la società acquisita è una promettente startup relativamente giovane.

VideoSurf è stata fondata da quattro imprenditori israeliani: Eitan Sharon, Lior Delgo, Shai Deljo e Achi Brandt. In passato è stata inoltre in grado di raccogliere un investimento da 28 milioni di dollari, proveniente da una cordata guidata da Sheryl Sandberg, COO di Facebook, e da suo marito David Goldberg, CEO di SurveyMonkey. Facevano parte dell'operazione di investimento anche Al Gore e Joel Hyatt, CEO di Current Media, oltre che Pitango VC e Verizon Ventures.

Come succede per Skype, dunque, Microsoft vuole integrare la tecnologia acquisita all'interno di XBox Live. Nel primo caso intende migliorare le comunicazioni tra chi gioca su console oltre che l'interazione vocale attraverso Kinect, mentre con VideoSurf vuole migliorare la ricerca video adesso che sta per includere i contenuti televisivi di 40 provider.

Mentre questo tipo di ricerche è al momento affidato solamente ai metadati forniti da proprietari dei video, con tecnologia VideoSurf si ottiene maggiore versatilità nell'individuazione di specifici contenuti. Questa tecnologia è infatti adesso pensata per individuare i contenuti nei video presenti in servizi come Hulu, Dailymotion e Metacafe. VideoSurf, infatti, si basa su tecnologia di riconoscimento facciale e vocale, attraverso le quali riesce a eseguire le ricerche all'interno dei filmati. Altre informazioni sulla tecnologia VideoSurf e sull'operazione di acquisizione di Microsoft si trovano qui e qui.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gogetassj525 Novembre 2011, 19:20 #1

shopping

cià facciamo un pò di shopping ... disse bill
pecchio9225 Novembre 2011, 23:40 #2
Doveva esse lungimirante, visto che non è più CEO da 3 annetti quasi.
pecchio9225 Novembre 2011, 23:42 #3
Mi correggo...11 anni!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^