Microsoft lancerà la prossima XBox nel 2013. Sony sui primi progetti per PlayStation 4

Microsoft lancerà la prossima XBox nel 2013. Sony sui primi progetti per PlayStation 4

L'autorevole sito Develop riporta indiscrezioni sui lavori per la prossima generazione di console in casa Microsoft e in casa Sony.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:44 nel canale Videogames
SonyMicrosoftXboxPlaystation
 

Con un curioso tempismo, quasi che abbiano già iniziato a marcarsi direttamente, arrivano dei rumor sulla prossima generazione di console provenienti sia da casa Microsoft che da casa Sony. Li riporta l'autorevole sito Develop, che inizia con l'indiscrezione sulla probabile data di commercializzazione della prossima XBox: ovvero il 2013.

Develop sostiene di avere ricevuto notizie da diverse fonti appartenti all'industria, da costruttori di chip a sviluppatori di soluzioni middleware, riguardanti il fatto che Microsoft presenterà definitivamente la prossima XBox all'E3 2013, ovvero qualche mese prima dell'ingresso sul mercato. Secondo le indiscrezioni la XBox di prossima generazione arriverà in tutti i mercati principali nella stagione natalizia 2013, ma Microsoft potrebbe comunque pensare di spostare di qualche settimana il lancio fino alla prima parte del 2014.

Secondo Develop, pochi tra gli addetti ai lavori si aspettano che il lancio di quella che chiama XBox Next avvenga prima della stagione natalizia 2013. Fino a quel momento Microsoft continuerà a promuovere gli attuali prodotti: XBox 360, Windows Phone e Kinect.

Pare che Lionhead sia già al lavoro sull'hardware di prossima generazione con un progetto appartenente al franchise Fable, finora conosciuto con il nome momentaneo di Fable Next. Tim Sweeney, direttore tecnico di Epic Games, ha già detto di essere al lavoro su Unreal Engine 4, pensato proprio per l'hardware di questa console, che sarà pronto per la prima parte del 2014. Electronic Arts, inoltre, dispone già di un primo rudimentale campione di XBox Next.

Ricordiamo che le unità di XBox 360 vendute dal momento del lancio della console, novembre 2005, ad oggi ammontano a 55 milioni.

Ma non sono le uniche indiscrezioni provenienti da Develop, visto che ci sono novità anche sul fronte PlayStation. Lavori preliminari su progetti destinati a PlayStation 4 sono iniziati presso i team di sviluppo interni a Sony. Develop parla in questo caso di una fonte fidata connessa con il processo di sviluppo. I nuovi progetti sono in una fase primordiale, mentre la fonte al momento non rivela quali dei sedici studio first-party sono coinvolti in questa prima parte dei lavori su PlayStation 4.

Anche in questo caso, secondo le fonti di Develop, è improbabile che ci sia una nuova console da Sony prima del 2014. Fino a quel momento il colosso nipponico continuerà a promuovere PlayStation 3, Vita e Move.

Secondo il modo di operare di Sony, la componente di ricerca e sviluppo all'interno della compagnia è sempre attiva. Quando viene completato un processo si lavora immediatamente sul successivo, fino al nuovo esaurimento dei lavori. Infatti, l'inizio della progettazione di PlayStation Vita è iniziato subito dopo la conclusione di PSP nel 2005. Ma adesso sembra che sia stata impressa un'accelerazione sulla prossima generazione e, come riferito, alcune software house interne siano già al lavoro per sviluppare i primi videogiochi per PlayStation 4. L'attuale PlayStation, d'altra parte, secondo diverse figure autorevoli dell'industria, rimarrà un sistema di riferimento nell'offerta Sony. Ad oggi, sono state vendute più di 50 milioni di unità.

Nello scorso maggio, Masaru Kato, capo dell'ufficio finanziario di Sony, rivelava un incremento nei costi di ricerca e sviluppo, probabilmente dovuto proprio a PlayStation 4. Da una parte i due principali produttori di console devono stare attenti alla crisi economica internazionale, e non lanceranno prodotti di cui non sono sicuri del successo commerciale, ma dall'altra devono ascoltare gli sviluppatori, che ormai da diverso tempo richiedono hardware maggiormente performante rispetto a quello dell'attuale generazione.

XBox 360 e PlayStation 3 hanno modificato sensibilmente il modo di operare degli sviluppatori. Microsoft e Sony sono riuscite a creare dei modelli di business interessanti con queste due console e hanno cambiato alcuni equilibri nella creazione dei videogiochi e nel modo di marginare sui videogiochi. L'intera industria, dunque, attende le nuove soluzioni per fare quel balzo in avanti che è atteso ormai da diversi mesi.

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
The_Real_Poddighe21 Ottobre 2011, 09:51 #1
Mi piacerebbe vedere cosa presenteranno, ma il 21 Dicembre 2012 moriremo tutti

Che palle...
rigelpd21 Ottobre 2011, 10:03 #2
che palle... ancora 2 anni e mezzo di giochi a bassa definizione
Rinha21 Ottobre 2011, 10:05 #3
Originariamente inviato da: The_Real_Poddighe
Mi piacerebbe vedere cosa presenteranno, ma il 21 Dicembre 2012 moriremo tutti

Che palle...


Effettivamente... questo dimostra quanto la ricerca sia inutile...!

Da parte mia spero ritardino quanto basta! Ancora mi trovo da dio con la Xbox e dover ricomprare tutto l'ambaradan con relativi giochi inizialmente super costosi (ora compro solo giochi usciti da un po' e sempre su internet) proprio non mi va...
Paganetor21 Ottobre 2011, 10:12 #4
ne hanno vendute "solo" 55 milioni? pensavo di più (sul serio)
RR221 Ottobre 2011, 10:12 #5
Originariamente inviato da: The_Real_Poddighe
Mi piacerebbe vedere cosa presenteranno, ma il 21 Dicembre 2012 moriremo tutti
...


Ah si? Se ti do il mio iban il 20/12/2012 sera mi fai un bonifico di tutti i tuoi soldi? Se pensi di spenderli tutti, mi basta anche che mi intesti casa e macchina

@rigelpd
Devi dare il tempo a tanti di prendersi il tv fullaccadi!

@Rinha
Già io ho preso l'xbox 360 solo da un anno e c'è una marea di giochi low-cost o usati da sfruttare
tony7321 Ottobre 2011, 10:48 #6
Ancora quasi 3 anni di giochi PC col freno a mano.... tristezza :_(
alexdal21 Ottobre 2011, 10:49 #7
Meglio cosi.

Ho la xbox bianca del day one.
e mia moglie mi ha regalato la nera con kinnect

mi sarebbe dispiaciuto non struttarla ancora.

due anni e mezzo mi va bene!

poi se esce la Next nel 2014 con 70 milioni (a gennaio 2014) di xbox vendute daranno minimo 3/5 anni di supporto.

iva21 Ottobre 2011, 10:56 #8
"Secondo il modo di operare di Sony, la componente di ricerca e sviluppo all'interno della compagnia è sempre attiva."


Ma in quale ditta NON e' cosi'?
Che fanno le altre, mandano i dipendenti alle Bahamas ogni volta che si chiude un progetto? Datemi i nomi cosi' comincio a mandare il curriculum

Ogni volta che c'e' un articolo sulle nuove console leggo frasi del genere...
ghiltanas21 Ottobre 2011, 11:00 #9
mah io forse per sfizio + in la penso di prendere la 360 che ormai ti tirano dietro, cosi gioco a qualche titolo esclusivo interessante, però continuare a lungo con quella "grafica" sarebbe estenuante...

a fine anno prossimo potrebbero già sfruttare ottimi pp (28nm o meno), nn sarebbe male il lancio a fine 2012, a fine 2013 è veramente il limite massimo per nn cadere nella + profonda indecenza..

Intanto visto che ormai il mercato pc è quello che è, col cacchio che faccio upgrade, al momento con q6600+hd6850 gioco bene a 1680*1050, se ne riparla + in la
Ventresca21 Ottobre 2011, 11:05 #10
io mi auguro solo che l'hw venduto da M$ a inizio generazione questa volta sia silenzioso e affidabile. Dopo aver preso la x360 al day one e visto cosa le è successo dubito rifarò qualcosa del genere un'altra volta con console Microsoft.


Mi auguro anche che la mettano in commercio già con un pp abbastanza evoluto, così da ridurre consumi, dimensioni alimentatore, riscaldamento etc.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^