Microsoft impegnata nel sociale con G4C

Microsoft impegnata nel sociale con G4C

Microsoft e Games for Change (G4C) hanno annunciato che collaboreranno per la realizzazione di un'iniziativa inerente tematiche sociali.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:13 nel canale Videogames
Microsoft
 
Videogiochi anche in ambito sociale: è questo il motto implicito di Games for Change (G4C). Si tratta di un'organizzazione no profit che offre supporto, visibilità e risorse agli individui e alle società che investono nella produzione di videogiochi che trattano di tematiche sociali. L'iniziativa è nata nel 2004 e viene rinnovata annualmente con una conferenza che delinea i programmi per l'immediato futuro. L'organizzazione ha sede a New York ed è diretta da Suzanne Seggerman e Benjamin Stokes.

All'edizione 2007 della conferenza annuale di G4C, tenutasi alla scuola di design Parsons, è stata annunciata la collaborazione con Microsoft, strutturata intorno al tema del riscaldamento globale, ovvero dell'aumento nel tempo della temperatura media dell'atmosfera terrestre e degli oceani.

Parte della collaborazione riguarda la competizione XBox 360 Games for Change Challenge. Questa sarà lanciata nella prossima estate e coinvolgerà programmatori provenienti da oltre 100 nazioni. Sarà premiato il gioco che tratterà meglio il problema del riscaldamento globale. Non vi saranno solamente premi in denaro, ma i vincintori avranno anche l'opportunità di mostrare le proprie creazioni agli esperti di Microsoft in modo da produrre, eventualmente, un gioco XBox Live Arcade. Il team vincitore della competizione avrà anche l'opportunità di fare parte, in qualità di apprendista, del programma Microsoft’s Interactive Entertainment Business.

"L'attuale generazione di videogiochi è quella maggiormente consapevole delle tematiche sociali", sostiene Suzanne Seggerman, co-fondatrice e presidente di G4C. "Per esperienza, sappiamo che i più giovani si interessano degli accorgimenti da prendere per rendere migliore il mondo. Chi meglio di Microsoft per supportare queste iniziative?"

"Microsoft è entusiasta di lavorare insieme a Games for Change e di condurre i videogiochi ad un livello completamente nuovo", ha dichiarato Gordon Bell, senior researcher del Media Presence Research Group di Microsoft. "Riponiamo grande fiducia nelle modalità di espansione dei videogiochi, nella creazione di network e nella possibilità di aiutare per la soluzione di problemi importanti".

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AlexXP12 Giugno 2007, 10:22 #1
ihihi... il solito lavoro "socialmente inutile"... anzi "socialmente IN UTILE" ;-)
Fedlev13 Giugno 2007, 08:25 #2
Se davvero si preoccupasse del riscaldamento globale la Microsoft dovrebbe occuparsi del risparmio energetico: di tutti gli apparecchi che vende (a partire dalla XBox) ma soprattutto dei sistemi operativi, ad esempio sviluppando dei sistemi di risparmio energetico decenti e creando delle versioni di Windows adatte anche ai Pc meno aggiornati, dal momento che una delle peggiore magagne di oggi è il ricambio troppo rapido degli apparecchi elettronici di qualunque genere, che ci sommerge di rifiuti e ci fa sprecare una quantità enorme di energia.
biglia613 Giugno 2007, 14:50 #3
a Bill è sempre stato a cuore il sociale

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^