Microsoft ha iniziato a lavorare sui giochi per HoloLens

Microsoft ha iniziato a lavorare sui giochi per HoloLens

Microsoft sta provvedendo a una riorganizzazione interna al fine di migliorare la pipeline di creazione di videogiochi per la nuova piattaforma di realtà aumentata HoloLens.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:31 nel canale Videogames
Microsoft
 

John Needham, che finora ha ricoperto la posizione di direttore di Lionhead Studios, il team britannico che sta portando a compimento i lavori su Fable Legends, supervisionerà lo sviluppo dei giochi Microsoft per Xbox e HoloLens, la piattaforma di realtà aumentata che costituisce la riposta del colosso di Redmond alle soluzioni di realtà virtuale più recenti come Project Morpheus, HTC Vive e Oculus Rift.

Microsoft HoloLens

Anche se HoloLens non è un dispositivo di realtà virtuale, in certi casi è in grado di restituire un'esperienza molto simile a quella consentita dalla realtà virtuale. Si tratta di un mercato destinato a una forte espansione, che arriverà a 150 miliardi di dollari entro il 2020 secondo Digi-Capital.

Needham riferirà a Kudo Tsunoda, noto ai fan di Xbox per essere principalmente il volto dietro Kinect, e che oggi è il direttore degli interi Microsoft Game Studios. "Kudo Tsunoda gestirà lo sviluppo e gli investimenti negli Stati Uniti, in Europa e nel resto del mondo", si legge in un comunicato ufficiale di Microsoft. "John Needham si trasferisce nella sede di Microsoft di Redmond e occupa il ruolo di supervisore dello sviluppo di diversi giochi per Xbox e Microsoft HoloLens, riferendo a Kudo. Il resto delle competenze in Europa, Medio Oriente e Asia rimarranno al boss di Xbox, Phil Spencer".

La notizia arriva dopo le dimissioni di Phil Harrison dalla direzione della divisione europea di Xbox. Harrison ha fondato una startup chiamata Alloy Platform Industries, che sfrutterà tecnologie Microsoft per una nuova serie di prodotti destinati al mercato consumer.

Microsoft sta lavorando alacremente su HoloLens e sulle tecnologie che ne stanno alla base. Nella giornata di ieri, ad esempio, abbiamo visto Handpose, per il tracciamento avanzato delle mani.

Tutti movimenti che cementificano ulteriormente la posizione di Spencer a capo di Xbox. Adesso gli uomini più fidati di colui che ha sostituito Don Mattrick nel 2013 si trovano nelle posizioni cardine di Microsoft Xbox.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^