Microsoft fa concorrenza a Steam con il nuovo servizio Games on Demand

Microsoft fa concorrenza a Steam con il nuovo servizio Games on Demand

Microsoft completa il suo servizio videoludico per Windows introducendo la funzione di digital delivery dei videogiochi.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:43 nel canale Videogames
MicrosoftWindowsSteam
 

Dal 15 dicembre sarà possibile acquistare su Games for Windows Live i giochi per PC. Lo fa sapere Microsoft che così completa il quadro delle funzionalità del servizio, rendendolo speculare a Steam. Sarà possibile acquistare i giochi con i Microsoft Points o con la carta di credito. Una volta acquistati, l'utente potrà decidere quando scaricarli e quando installarli.

Attualmente lo store Games on Demand contiene solamente contenuti aggiuntivi scaricabili, ma dal 15 dicembre saranno disponibili Resident Evil 5, Red Faction: Guerrilla, Battlestations: Pacific, Osmos e World of Goo. Ci sarà anche il puzzle con i robot Tinker, che verrà distribuito gratuitamente. Il servizio Games on Demand è attivo su XBox Live già dallo scorso agosto. Al lancio c'erano 24 titoli, ma il catalogo è stato espanso di settimana in settimana.

"Non vogliamo semplicemente replicare i servizi di distribuzione digitale che già esistono", dice Mike Ybarra, general manager della divisione Live Engagement Services. "Il nostro obiettivo è quello di creare un'esperienza videoludica senza confini per la community di Windows, a Games on Demand è un grosso passo in avanti in questa direzione".

Con Games for Windows Live, Microsoft intende creare un'unica community per tutti i videogiocatori PC, offrendo gli stessi servizi che ci sono su XBox Live. L'utente ha un proprio Gamertag e un Gamerscore, con i punti collezionati nei vari giochi, oltre che una lista di amici con cui comunicare e giocare. Games for Windows Live si interfaccia con XBox Live nelle funzioni sociali, ma non è possibile giocare insieme ai giocatori della console. Ci sono anche gli obiettivi per i giochi in single player e multiplayer, la voice chat, i messaggi testuali e il matchmaking automatizzato. A differenza di XBox Live, Games for Windows Live è completamente gratuito.

56 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jocker199304 Dicembre 2009, 14:51 #1
World of Goo FTW
RaZoR9304 Dicembre 2009, 14:58 #2
Sarà dura per microsoft fare concorrenza a Steam.
Abufinzio04 Dicembre 2009, 15:01 #3
si ciao, non ce la faranno mai
steam è troppo fatto bene
elevul04 Dicembre 2009, 15:09 #4
Io resto fedele a steam.
MIRAGGIO04 Dicembre 2009, 15:09 #5
Steam non è solo una piattaforma per vendere giochi...il concetto di Steam è molto più profondo...cmq auguri per microsoft, che farebbe meglio a sviluppare una specie di Steam per le sue console che è meglio..è dura concorrere con il colosso Steam.
Human_Sorrow04 Dicembre 2009, 15:16 #6
Bella notizia, la concorrenza è sempre un bene, così si vedranno promozioni e chicche su entrambe le piattaforme!!

Cmq Steam quando è nato faceva pena ...
Per giocare a CS bisognava lanciare Steam il giorno prima ...

Oggi qualcuno dice: "si ciao, non ce la faranno mai, steam è troppo fatto bene"

Forse domani qualcuno dira: "si ciao, non ce la faranno mai, Games for Windows Live è troppo fatto bene"



Scruffy04 Dicembre 2009, 15:17 #7
bhe se i giochi costassero il giusto rispetto steam non la vedo male come proposta.....
su steam il + delel volte un gioco digital (senza box e manuale) ti costa + che fartelo spedire da play......

ogni tanto fanno offerte ma nelle news non lo dicono mai....
JackZR04 Dicembre 2009, 15:19 #8
A me Steam non piace molto e spero che M$ riesca a sfornare qualcosa di meglio, magari anche integrare MSN con i giochi come fa Steam o xFire, la concorrenza non fa mai male...
sniperspa04 Dicembre 2009, 15:20 #9
Ci vorrà poco per far un programma migliore di steam mi sa

Comunque è solo un bene perchè così si fanno un pò di concorrenza e magari abbassano i prezzi visto che su steam,salvo sconti vari,costano quasi di più della versione scatolata!
Abadir04 Dicembre 2009, 15:37 #10
Bene maggiore concorrenza=minori costi per noi utenti...chissà magari fanno anche degli sconti il giorno dell'inaugurazione del servizio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^