Microsoft danneggerà deliberatamente Steam, secondo Tim Sweeney

Microsoft danneggerà deliberatamente Steam, secondo Tim Sweeney

Il CEO e guru tecnico di Epic Games continua a criticare l'operato di Microsoft per quanto riguarda il PC gaming.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:41 nel canale Videogames
Epic
 

Già a marzo il co-fondatore di Epic Games si era scagliato contro Microsoft e la sua Universal Windows Platform (UWP). Secondo Sweeney, le intenzioni di Microsoft sarebbero quelle di rendere il PC gaming un ecosistema chiuso: un'idea alla quale gli sviluppatori dovrebbero opporsi stando al guru tecnico che ha creato Unreal Engine.

Tim Sweeney

Sweeney non si ferma qui, visto che in una recente intervista rilasciata a Edge ha espresso ulteriori preoccupazioni circa le intenzioni di Microsoft di svantaggiare i rivali nel settore PC gaming. Il suo principale obiettivo sarebbe quello di rendere Steam sconveniente da usare a favore del suo Windows Store.

"Lentamente Microsoft danneggerà Steam, fino a renderlo sconveniente da usare per i giocatori", sono le parole usate da Sweeney. "Non arriveranno al punto da non farlo funzionare per niente, ma un giorno i giocatori troveranno così tanti bug in Steam che Windows Store apparirà loro come una valida alternativa. D'altronde, è esattamente ciò che hanno fatto con altri loro competitor in altre aree".

Secondo Sweeney, Microsoft vuole perseguire la stessa strategia di distribuzione del software adottata da Apple e, proprio in questa direzione, si spiegano gli sforzi per creare una piattaforma di app universali che consenta di usare queste ultime su dispositivi diversi come PC, tablet, smartphone e in futuro Microsoft HoloLens. Attualmente alcuni giochi sono disponibili in esclusiva sulle piattaforme Microsoft: ad esempio, non è possibile trovare Quantum Break su Steam. Questo approccio, però, secondo promesse della stessa Microsoft, non sarà confermato in futuro.

Nei giorni scorsi Sweeney ha rilasciato altre dichiarazioni interessanti: secondo lui, infatti, servono 40 teraflop di potenza per ottenere il fotorealismo nei giochi.

62 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fraquar27 Luglio 2016, 15:44 #1
Da quando l'hanno abbandonato a se stesso è in preda al delirio assoluto
Kri3g27 Luglio 2016, 15:47 #2
Microsoft merda sempre e comunque, sò d'accordo.
Devono fallì insieme alle loro xbox demmerda che sembrano videoregistratori dei primi anni 90.
DukeIT27 Luglio 2016, 15:52 #3
Originariamente inviato da: fraquar
Da quando l'hanno abbandonato a se stesso è in preda al delirio assoluto
Non ci vedo nulla di assurdo in quanto detto, non è da adesso che il mondo dei videogiochi guarda con sospetto le nuove creature MS, peraltro trovo sensato il dirlo apertamente, di modo che MS sappia di avere gli occhi puntati. Bene ha fatto inoltre Steam a creare una piattaforma alternativa e, a mio avviso, dovrebbe puntare ad avere molti più titoli e di maggiore spessore.
boboviz27 Luglio 2016, 16:07 #4
"Non arriveranno al punto da non farlo funzionare per niente, ma un giorno i giocatori troveranno così tanti bug in Steam che Windows Store apparirà loro come una valida alternativa".

Se ci sono bug in Steam se ne devono occupare quelli di Steam, sicuramente non Microsoft.
Se ha prove provate che Ms introdurrà feature apposite per far crashare Steam sotto Windows, le porti.
Altrimenti è solo fuffa.
fano27 Luglio 2016, 16:11 #5
Mi piace il processo alle intenzioni "danneggerà" non è che la Microsoft non può integrare un servizio nel suo OS se Steam resterà migliore sarà la stessa cosa di Internet Explorer / Firefox: la gente installa Firefox e cancella l'icona di Explorer
Kri3g27 Luglio 2016, 16:12 #6
Ma chi dovrebbe filarsi il windows store per comprare quelle due cagate di giochi per console?
AceGranger27 Luglio 2016, 16:32 #7
Originariamente inviato da: Kri3g
Ma chi dovrebbe filarsi il windows store per comprare quelle due cagate di giochi per console?


bha, tipo 20 Milioni di utenti ?

visto che gli stessi cagate di giochi sono le stesse cagate che arrivano ottimizzate da schifo su PC ?


fanno bene ad aver paura quelli di Steam, alla fine loro non offrono nulla che Microsoft non possa offrire, è come comprare un prodotto dal Mediaworld o da Unieuro.
emiliano8427 Luglio 2016, 16:32 #8
Microsoft danneggerà deliberatamente Steam, secondo Tim Sweeney


Non arriveranno al punto da non farlo funzionare per niente, ma un giorno i giocatori troveranno così tanti bug in Steam che Windows Store apparirà loro come una valida alternativa.


Kri3g27 Luglio 2016, 16:33 #9
Originariamente inviato da: AceGranger
bha, tipo 20 Milioni di utenti ?

visto che gli stessi cagate di giochi sono le stesse cagate che arrivano ottimizzate da schifo su PC ?


fanno bene ad aver paura quelli di Steam, alla fine loro non offrono nulla che Microsoft non possa offrire, è come comprare un prodotto dal Mediaworld o da Unieuro.


Ma quando mai? Vendono pochissimo le conversioni, le uniche che hanno "tanto" sono le robbe giapponesi che su pc latitavano da 10 anni
polli07927 Luglio 2016, 16:36 #10
Sinceramente a me del brand frega nulla, il gioco lo prendo dove costa meno che sia steam, Microsoft store o altri store online (ma solo quelli affidabili) quindi, se lo store Microsoft facesse offerte migliori di steam nel mio caso perderebbe un cliente.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^