Metà degli utenti europei di smartphone sono videogiocatori. Italia prima nel social gaming

Metà degli utenti europei di smartphone sono videogiocatori. Italia prima nel social gaming

Il 42% degli utenti di smartphone residenti nelle cinque nazioni europee principali sono dei videogiocatori abituali, secondo un sondaggio realizzato da comScore.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:11 nel canale Videogames
 

comScore, società leader nel settore delle ricerche di mercato riguardanti il mondo digitale, ha rilasciato oggi un resoconto sull'analisi del comportamento degli utenti di smartphone residenti nelle cinque nazioni europee principali, Francia, Germania, Italia, Spagna e Regno Unito. Emerge un dato interessante, nella misura in cui il 42% degli utenti intervistati ha dichiarato di aver giocato almeno una volta nel corso del mese di febbraio 2012, con un incremento del 55% rispetto al dato rilevato l'anno scorso.

La percentuale si alza se si prende in esame solamente il Regno Unito, che è l'unica nazione in cui più della metà degli utenti utilizzano abitualmente lo smartphone per giocare. Ma sembra una tendenza che si ripete, seppure in forma leggermente meno marcata, anche nelle altre nazioni, visto che in queste ultime tra il 41 e il 42% degli utenti ha avviato almeno un gioco sul proprio dispositivo nel mese di febbraio.

Il Regno Unito si conferma come il mercato più grande per il mobile gaming con 14,2 milioni di utenti di smartphone che giocano abitualmente sul loro dispositivo. Gli utenti di smartphone britannici mantengono il primo posto anche se si parla di percentuali medie di utilizzo settimanali e giornaliere.

"Il mobile gaming sta crescendo sempre più per via della rapida adozione di smartphone e per l'ormai grande ecosistema di App videoludiche", dice Hesham Al-Jehani, product manager per il Mobile per comScore. "I giochi per dispositivo mobile si stanno evolvendo da semplici applicazioni pre-caricate a prodotti che sono in grado di offrire un sostenuto livello di sfida oltre che grafica all'avanguardia, e questo sta facendo crescere il loro valore di intrattenimento. Ma un altro fattore importante, e spesso sottovalutato, è che si può fare l'accesso a questi giochi anche senza la disponibilità di internet. Il gioco diventa quindi uno strumento congeniale per riempire i tempi di attesa della giornata per esempio quando si è in metropolitana o in altre zone in cui l'accesso a internet non è sempre disponibile".

Ma forse il dato più interessante, perlomeno dal punto di vista dell'Italia, è quello riguardante il social gaming. Se, stando ai dati comScore, 6,1 milioni di utenti europei hanno fatto l'accesso a un videogioco su social network attraverso il proprio smartphone nel mese di febbraio, 15,5% di questi accessi provengono dall'Italia. Ciò rende l'Italia la nazione più attiva nell'ambito social gaming attraverso dispositivo portatile. È seguita da Regno Unito, 14,2%, Francia, 13,1%, Germania, 11,7%, e Spagna, 10,8%.

I dati comScore MobiLens sono ottenuti tramite un sondaggio online praticato su un campione rappresentativo per ogni nazione del quale fanno parte abbonati a servizi mobile con età superiore ai 13 anni. I dati si riferiscono all'uso dello smartphone primario dell'intervistato e non includono informazioni relative a un eventuale secondo dispositivo utilizzato dall'intervistato.

Per altre informazioni sul sondaggio MobiLens vi rimandiamo al sito ufficiale.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sintopatataelettronica04 Maggio 2012, 08:30 #1
Primi in ogni scemenza o cosa che non conta una cippa!
Che paese mitico.

(poveri noi)
gd350turbo04 Maggio 2012, 08:57 #2
Originariamente inviato da: sintopatataelettronica
Primi in ogni scemenza o cosa che non conta una cippa!
Che paese mitico.

(poveri noi)


Stavo per scriverlo io !

Siamo i primi nelle classifiche negative e/o inutili !
Siamo gli ultimi nelle cose serie !
Portocala04 Maggio 2012, 09:27 #3
Primi anche in Invited friend to play, cioè primi a generare spam inutile... Bravi bravi
Phoenix Fire04 Maggio 2012, 10:15 #4
non mi stupisco, una vecchia statistica mostrava che, in percentuale, l'italia è uno dei paesi con più utenti attivi su facebook (con attivi si intendeva chi faceva qualcosa tipo giocare o postare in maniera relativamente continua), nonostante l'ignoranza informatica e il digital divide...
StyleB04 Maggio 2012, 10:30 #5
se con "play games" intendono "giochi scaricati" siamo a cavallo

io ne ho scaricati almeno una ventina e sono tutti fermi lì per quando sono in giro e non ho assolutamente nulla da fare (magari aspettando gli amici) il che mi ha portato si e no ad averci giocato per un ora complessiva.

per quanto riguarda i social game's.. beh, alcuni son carini per i primi 3 giorni di gioco.. poi diventano di una noia indicibile, mi chiedo come faccia certa gente.

in ogni caso signori miei, visto che siamo sempre "gli ultimi nelle cose serie" perchè siete quì a commentare OT in un forum invece che esser fuori con gli striscioni in mano? non sarebbe più coerente?
sintopatataelettronica04 Maggio 2012, 11:54 #6
Originariamente inviato da: StyleB
in ogni caso signori miei, visto che siamo sempre "gli ultimi nelle cose serie" perchè siete quì a commentare OT in un forum invece che esser fuori con gli striscioni in mano? non sarebbe più coerente?


A parte che le cose non sono mutualmente esclusive (uno può scrivere qui e anche manifestare "fuori".. ma quà altro che manifestare con gli striscioni, ormai..
gd350turbo04 Maggio 2012, 12:18 #7
Originariamente inviato da: StyleB
in ogni caso signori miei, visto che siamo sempre "gli ultimi nelle cose serie" perchè siete quì a commentare OT in un forum invece che esser fuori con gli striscioni in mano? non sarebbe più coerente?

Se pensi che bastino degli striscioni per cambiare le cose che non vanno, mi sa che non vivi in Italia...
simolom04 Maggio 2012, 18:05 #8
Be' diciamo che con sti giochini per i quali servono 1,5 neuroni han preso un bel pò di gente disposta a spendere soldoni per avere in mano dei dispositivi tecnologicamente aggiornati, ma che, per quelli che han sempre lavorato o giocato su PC non servono a una mazza.
Baboo8507 Maggio 2012, 09:36 #9
Originariamente inviato da: gd350turbo
Stavo per scriverlo io !

Siamo i primi nelle classifiche negative e/o inutili !
Siamo gli ultimi nelle cose serie !


Ah perche', nelle cose serie riusciamo addirittura a rientrare in una classifica?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^