Max Payne 3: video spiega design e tecnologia

Max Payne 3: video spiega design e tecnologia

Il video parla di meccaniche di mira, movinento, animazioni, intelligenza artificiale.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:29 nel canale Videogames
 

Rockstar Games ha rilasciato un nuovo video sulla tecnologia di Max Payne 3. Ecco la descrizione: "Il video di debutto della serie Design e Tecnologia introduce le meccaniche di mira, il movinento e l'animazione, l'intelligenza artificiale e ulteriori innovazioni tecnologiche che rendono Max Payne 3 un action shooter innovativo, intenso e coinvolgente".

Max Payne 3 è basato sulle tecnologie RAGE ed euphoria e sarà il primo gioco della serie con una componente multiplayer, caratterizzata da ricompense e sblocchi. Uscirà a marzo 2012 nei formati PC, PlayStation 3 e XBox 360.

Le altre informazioni si trovano in questo articolo.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sortac18 Novembre 2011, 12:21 #1
Che ficata
sertopica18 Novembre 2011, 14:14 #2
questi video della r* simildocumentaristici mi fanno sbavare ancor di più
gildo8818 Novembre 2011, 14:48 #3
Diamine, questo video aumenta l'hype a manetta!
Ero quasi indifferente verso questo titolo, ma guardando questo video, commentato addirittura in italiano, ho cambiato idea.
Bentornato Max, e perdonami perchè ho dubitato...
Se si avrà una trama al livello dei primi 2 Max Payne, e magari una longevità migliore, mi sa che Gow potrà andarsi a nascondere...
sortac18 Novembre 2011, 15:10 #4
Io mi sono innamorato del primo ma il secondo non lo presi perchè all'epoca ci furono feroci critiche mi ricordo... mi consigliate di giocarlo prima del 3 ?
MalefiQue198418 Novembre 2011, 15:25 #5
F A N T A S T I C O ! ! ! era questo quello che ci voleva,una bella ventata di aria fresca in ambito action! che poi chissà quanto durerà la trama principale...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^