Max Payne 3: ultimo filmato Design e Tecnologia con il bullet time

Max Payne 3: ultimo filmato Design e Tecnologia con il bullet time

Secondo Rockstar, 'i miglioramenti a questa fondamentale meccanica aggiungono un nuovo livello di drammaticità e di dettaglio allo sparatutto in terza persona'.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:31 nel canale Videogames
 

Rockstar completa la serie dei filmati Design e Tecnologia di Max Payne 3 con il bullet time. Nel video sottostante potete, infatti, vedere come funziona la meccanica del gameplay di rallentamento del tempo, in associazione all'uso delle armi.

"L'ultimo video della Serie Design e Tecnologia mostra come i miglioramenti a questa fondamentale meccanica aggiungano un nuovo livello di drammaticità e di dettaglio allo sparatutto in terza persona", si legge tra le note ufficiali che accompagnano il video.

I precedenti video su Design e Tecnologia di Max Payne hanno parlato di movimento e animazioni, bersaglio e armi ed effetti visivi e cinematiche. Per leggere la nostra anteprima con le prime considerazioni su Max Payne 3, invece, vi rimandiamo a questo indirizzo. Ricordiamo, infine, che Max Payne 3 è previsto per il 18 maggio su PlayStation 3 e Xbox 360 e per l'1 giugno su PC.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gildo8813 Aprile 2012, 10:44 #1
Ormai non manca molto...
DarKilleR13 Aprile 2012, 11:02 #2
sarà che non manca molto etc etc...

Ma io Max Payne non riesco proprio a vederlo conciato in quel modo...
bonzoxxx13 Aprile 2012, 11:38 #3
mi ricorda il mitico Bruce Willis..
Altair[ITA]13 Aprile 2012, 14:57 #4
spettacolo.
lordkain8415 Aprile 2012, 10:08 #5
non male ... ma secondo me il doppiaggio in italiano è una grave mancanza, soprattutto dopo l'ottimo lavoro dei primi due capitoli ... complimenti Rockstar! avranno messo dei sottotitoli minuscoli stile RDR

gioco che magari prenderò molto più avanti nel tempo quando scenderà di prezzo
prra16 Aprile 2012, 10:15 #6
lordkain8416 Aprile 2012, 12:36 #7

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^