Manhunt 2 ancora respinto nel Regno Unito

Manhunt 2 ancora respinto nel Regno Unito

L'organismo di censura britannico BBFC si rifuta nuovamente di fornire una classificazione per l'action/adventure horror prodotto da Take 2 e da Rockstar.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:05 nel canale Videogames
 
Nonostante la rivisitazione di alcuni elementi di Manhunt 2, l'organismo di censura BBFC si è nuovamente rifiutato di fornire una classificazione per il gioco prodotto da Take 2 e da Rockstar. Questo ne impedisce la commercializzazione nel Regno Unito. La BBFC ribadisce dunque la posizione che aveva assunto nello scorso giugno.

Le modifiche sono considerate insufficienti perché "se è vero che ci sono delle riduzioni a livello di dettaglio visivo per quanto riguarda le 'execution kills', in altri casi viene ribadita l'originale natura viscerale e sadica".

La posizione ufficiale di Rockstar Games: "I cambiamenti che ci vengono richiesti sono inaccettabili e rappresentano un passo indietro per i videogiochi. La BBFC consente agli adulti di scegliere i prodotti da vedere nel caso dei film, dunque pensiamo che una simile posizione debba essere adottata anche per i videogiochi horror come Manhunt 2".

Rockstar continuerà ad appellarsi alla decisione dell'organismo di censura. Ricordiamo che negli Stati Uniti, dopo una prima classificazione del gioco come AO (Adults Only), il che lo escludeva dalla commercializzazione, l'organismo di censura locale ESRB ha modificato la censura in M (Mature), consentendo la pubblicazione del gioco. In Italia, invece, la commercializzazione di Manhunt 2 rimane bloccata (vedi qui).

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Crux_MM09 Ottobre 2007, 10:28 #1
Quoto RaptorX86!
Continuano a fare polemiche inutili..se c'è Mature i bambini non lo comprano ed ognuno ha facoltà di scelta!
Punto!
peonesnet09 Ottobre 2007, 10:35 #2
così si imparano a cedere alle pressioni dei politici. La prossima volta che evitino di ritoccare il gioco e lascino a bocca asciutta quei paesi che creano così tanti problemi per la distribuzione
zeropitone09 Ottobre 2007, 10:50 #3
Il gioco è prodotto da Rockstar e distribuito da Take2!
TROJ@N09 Ottobre 2007, 11:20 #4
Buttatelo su server e basta! Xchè cmq sia è tanto inutile proibire un game nei negozi quando te lo puoi reperire in download o su ebay!
II ARROWS09 Ottobre 2007, 11:32 #5
Più BELLO? Ora non esageriamo per favore...

Trojan:
Forse non ti rendi conto che loro devono venderlo il gioco... baka...
loperloper09 Ottobre 2007, 11:42 #6
ma chi sene frega!!non muore nessuno se non mettono sto gioco in commercio, manco si parlasse di gta...

@ Raptor
se fosse per me la rockstar potrebbe pure fallire altro che andare li a protestare...

@Troj@n
be se era giusto per farci divertire a squartare gente penso che si sarebbero risparmiati primo la fatica di farlo e secondo le sbattiture per la censura

dai raga fate i seri!!
flapane09 Ottobre 2007, 11:48 #7
Premesso che certi giochi morbosi li evito per principio, mi sembra una grande ipocrisia censurarlo in un paese dove si fanno reality show dove si mangiano i vermi, o dove si assiste alla decomposizione di un cadavere, senza contare il gioco a squadre dove si gareggia nudi. Inghilterra, paese di ipocriti dove dicono che in Italia esistono solo veline che vogliono spogliarsi, e andando a vedere la loro TV, hanno esattamente le stesse cose.
TROJ@N09 Ottobre 2007, 11:53 #8
vedo che chi mi ha risposto o era distratto o sta ancora dormendo...
chiaro che devono vendere....ma se in america vendono e vendono nel 80% dei mercati, non è che x l'UK e x l'italia questi fanno fiasco...noi il gioco lo compreremo uguale su ebay...copie originali sempre sono!
canislupus09 Ottobre 2007, 12:39 #9
Come sempre detto la censura per me non ha senso. Le persone devono avere la propria intelligenza per giudicare il reale dall'immaginario e il giusto dallo sbagliato. Pensare che un gruppo di "esperti" possa decidere cosa sia buono e cosa sia cattivo, mi sembra un passo indietro nei confronti della civiltà. Già la censura nei film in Italia è qualcosa di assurdo che distrugge la creatività del regista (e vi assicuro che tagliano delle cose ridicole), se adesso snaturiamo anche i giochi allora tanto vale farli fare dai censori, così ci giocano solo loro.
Lidoboy09 Ottobre 2007, 12:51 #10
Che ipocriti.. prima sparlano delle nostre veline solo perchè in media le loro donne sono dei cessi allucinanti.. ci mancava anche la censura dei videogiochi.. consiglio agli inglesi di perdere meno tempo coi games e di concentrarsi di più su droga e armi che girano a fiumi tra i minorenni.. gran bel paese.

Dopo questo, visto che non mi permettono di trucidare nessuno nei videogiochi, andrò a sgozzare un capretto in cantina..

LOL

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^