Logitech annuncia il successore del glorioso G27

Logitech annuncia il successore del glorioso G27

Logitech ha annunciato due nuovi volanti: Logitech G29 Driving Force, compatibile con PlayStation 4 e PlayStation 3, e Logitech G920 Driving Force, compatibile con Xbox One e PC.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:22 nel canale Videogames
Logitech
 

Per diversi anni, il Logitech G27 è stato il punto di riferimento per tutti gli appassionati di guida, grazie alla sua solidità e alla sua precisione. Adesso, Logitech ha deciso di rinnovare la sua gamma di soluzioni destinate alla guida su PC e console con due nuovi volanti: G29 Driving Force e G920 Driving Force.

Logitech G29 Driving Force

Logitech G29 Driving Force, compatibile con PS3 e PS4, integra un ritorno di forza a due motori con ingranaggi elicoidali, finiture in pelle cucite a mano e pedali dell’acceleratore, freno e frizione realizzati in acciaio. Il ritorno di forza gestito da due motori mira a riprodurre le sensazioni di guida in auto come lo spostamento del peso, le condizioni stradali e l'usura dei pneumatici, così da percepire sotto o sovrasterzo, la perdita di trazione e altro ancora.

Gli ingranaggi elicoidali sono poi realizzati sulla base dei modelli utilizzati nei cambi auto, mentre rotelle dentate consentono sia il volante che ai pedali di rimanere ben saldi. Logitech G29 Driving è costruito con cuscinetti a sfera in acciaio nel perno dello sterzo, levette e pedali in acciaio inox. Il sistema di ancoraggio, invece, è caratterizzato da viti a stringimento e permette di fissare in modo stabile il volante al tavolo o a postazioni di guida così da minimizzare le oscillazioni e gli spostamenti in caso di manovre improvvise.

Il volante poi è dotato anche di D–Pad, pulsanti e leve semiautomatiche. Spie LED indicano esattamente quando cambiare, mentre una manopola di selezione di 24 punti e i pulsanti più/meno consentono anche di perfezionare le preferenze di guida. G29 è poi dotato di una pedaliera separata, di pedale del freno non lineare e di frizione dedicata.

La soluzione indirizzata a PC e a Xbox One, Logitech G920 Driving Force, sembra essere molto simile, con la possibilità di associarvi un Driving Force Shifter, un cambio manuale a sei marce con push-down inverso. G920 inoltre è primo volante da corsa di Logitech disponibile per Xbox One.

Quanto a Driving Force Shifter, è caratterizzato da una struttura con ingranaggio in acciaio, finiture in pelle cucite a mano e manopola coperta. Il sistema di montaggio è basato su morsetti integrati e bulloni.

Entrambi i volanti hanno un prezzo al pubblico di €409,00, mentre Driving Force Shifter andrà acquistato a parte per €59,99. La soluzione per le console PlayStation debutterà sul mercato nel mese di agosto, mentre Logitech G920 Driving Force sarà disponibile a inizio ottobre 2015.

Naturalmente, anche alla luce della differenza di prezzo, sarà necessario testare le due nuove periferiche per capire cosa sono in grado di offrire in più rispetto al "vecchio" G27, che sembrava in molti aspetti essere già arrivato alla perfezione per un volante di gioco.

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
lebon11 Giugno 2015, 12:26 #1

.....sento l'odore di un rebrand

Per quanto riguarda la mia esperienza di assistenza effettuata a G25 e G27, Logitech ha annunciato esattamente un G27 con logo e pulsanti per console per l'aggiunta senza uno shifter già compreso nel prezzo. Felice di essere smentito dalle future recensioni !
roccia123411 Giugno 2015, 12:51 #2
Porca vacca che prezzi
6duca511 Giugno 2015, 13:34 #3
Ecco perché il g25/27 non sono supportati dalla ps4...
IL_mante11 Giugno 2015, 13:39 #4
basta andare sul sito del produttore per vedere che lo shifter è compatibile con entrambe le versioni, non solo con quella per pc e one, come pare di capire da come è scritto...

inoltre le due versioni costano lo stesso ma quella per play integra la rotella di selezione, i led di cambiata e 5 pulsanti in più
LORENZ011 Giugno 2015, 15:51 #5
prezzo esagerato!
LucaZPF11 Giugno 2015, 17:07 #6
I fanatec diventano quasi concorrenziali, visto il prezzo assurdo di questo volante!
Fastback8511 Giugno 2015, 18:23 #7
"Naturalmente, anche alla luce della differenza di prezzo, sarà necessario testare le due nuove periferiche per capire cosa sono in grado di offrire in più rispetto al "vecchio" G27, che sembrava in molti aspetti essere già arrivato alla perfezione per un volante di gioco."

Forse la redazione non ha mai provato un Thrustmaster qualsiasi allora, come un T500 o i più recenti T300 e TX.
Senza andare a scomodare i Fanatec ovviamente eh... Da qui a parlare di "perfezione" sui volanti Logitech ce ne vuole.
Ichnosman11 Giugno 2015, 20:00 #8
Spero di sbagliarmi, sarà una buona cosa l'aggiunta della compatibilità con le console, ma anche con gli ingranaggi elicoidali la meccanica è sempre la diretta discendente del G27 e G25, ormai obsoleta direi.

Alla fine sarebbero solo i pulsanti e il D-pad a giustificarne il maggior costo? I nuovi volanti intorno a quella fascia di prezzo hanno trasmissioni a doppia cinghia e potenziometri ottici, mi sembra che non ci sia niente di tutto questo nel G29: Dopo un certo periodo di utilizzo perderà la centratura, i morsetti di plastica si spaccheranno, sarà il solito smonta-pulisci-rimonta anche con questo?
beppe9011 Giugno 2015, 20:44 #9
Felicissimo di aver speso un po' ma di aver comprato fanatec....Ho la Base con la corona da f1 (CSW) con pedaliera elite sempre fanatec. Ha quasi 4 anni ma sembra nuovo sia a livello estetico che funzionale. Lo ricomprerei.

Cmq questo g29 costa troppo per quello che offre, praticamente è la stessa tecnologia del g27. Meglio investire qualcosina in più e prendere un T500
Bestio11 Giugno 2015, 21:09 #10
Una volta per comprare un buon volante bisognava vendere un rene, ma adesso non bastano tutti e 2!
Lunga vita al mio fido G25.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^