Login Facebook non più indispensabile per Zynga.com

Login Facebook non più indispensabile per Zynga.com

Zynga sempre più distante da Facebook e sempre più indipendente. Non richiede più ai suoi utenti di fare il login di Facebook per giocare su Zynga.com.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:51 nel canale Videogames
Facebook
 

Zynga sta mettendo sempre più paletti nella sua frastagliata relazione con Facebook. Adesso, infatti, non richiede più ai suoi utenti il login Facebook per il gioco sul portale proprietario Zynga.com. Chi ha seguito le news su Zynga degli ultimi tempi, sa che Zynga già da tempo non è più in una posizione di privilegio su Facebook, perché le due compagnie hanno rivisto il loro accordo di collaborazione.

Zynga

Quest'ultimo prevedeva infatti che gli utenti avrebbero dovuto eseguire l'accesso su Facebook prima di poter giocare una partita su Zynga.com, ovvero il portale di giochi attraverso il quale Zynga veicola i suoi prodotti in maniera indipendente rispetto a Facebook. A differenza del noto social network, tutti gli utenti di Zynga.com si trovano sul portale esclusivamente per giocare.

Zynga e Facebook hanno modificato il loro accordo nella parte conclusiva dello scorso anno, il che consente a ciascuna delle due di andare per la propria strada, qualora ciò si rivelasse necessario.

Tim Catlin, general manager di Zynga.com e sviluppatore con diversi anni di esperienza sulle spalle, ha detto a GamesBeat che molti utenti hanno chiesto di poter giocare senza rivelare il loro vero nome, come invece richiede il login su Facebook.

Zynga inizierà a permettere ai propri utenti di creare account indipendenti da Facebook a partire dalla prossima settimana. Questo consentirà agli utenti di scegliere qualsiasi nickname desiderino, senza rivelare il loro vero nome.

"La gente vuole comunicare solamente con i propri amici", dice Catlin. "I giocatori, quindi, ci hanno chiesto di giocare attraverso un nickname. Sarà così possibile controllare il modo con cui si interagisce con le altre persone".

Non si tratta di una modalità di accesso completamente anonima, perché Zynga continuerà a conoscere i dati personali dei propri utenti. Tuttavia, saranno gli altri giocatori a non avere queste informazioni durante le sessioni di gioco. La nuova procedura di account permetterà agli utenti di accedere tramite piattaforme diverse, PC o mobile, e riprendere a giocare dal punto in cui era stata interrotta l'esperienza. Rimarrà comunque possibile giocare con gli amici su Facebook, accedendo con il login per quest'ultimo.

Sembra un cambiamento semplice, ma secondo quanto rivela Catlin questo passaggio ha richiesto un notevole lavoro ingegneristico. Grazie al login separato, i giocatori saranno inoltre in grado di entrare a far parte delle sessioni di gioco in maniera più rapida, con meno problemi, e non dovranno iscriversi necessariamente a Facebook se non lo hanno già fatto. Inoltre, non verranno obbligati a far sapere agli amici di Facebook che stanno giocando e a quale gioco.

"Con Zynga.com ci siamo resi conto che esiste una fan base di nostri fan radicata, che non rinuncia ai nostri giochi", ha scritto Cadir Lee, uno dei dirigenti di Zynga, sul blog ufficiale di quest'ultima. "Si tratta di persone che amano giocare e condividere questa esperienza con gli amici. Zynga.com ci ha permesso di sviluppare nuove caratteristiche che consentono ai nostri utenti di divertisi ancora di più e di avere esperienze ancora più sociali, con sessioni di gioco in multiplayer in tempo reale. I giocatori possono entrare in contatto con gli altri membri della community per progredire in maniera più veloce. Abbiamo notato che le persone che entrano in contatto con più persone tornano a giocare con maggiore facilità".

"A partire dalla prossima settimana, introdurremo un nuovo metodo semplificato di accesso che consentirà di creare account esclusivamente per giocare. Ci siamo preoccupati, inoltre, che gli attuali giocatori di Zynga.com continuino ad avere la migliore esperienza possibile in modo da non dover ripartire da zero. Tutti i giocatori avranno la possibilità di connettersi con Facebook e mantenere i loro amici e progressi di gioco, e al contempo stabiliranno quali informazioni condividere con la community".

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
maumau13822 Marzo 2013, 19:21 #1
Di sicuro non fa statistica, ma la stragrande maggioranza di quelli che conosco non gioca più su facebook, ci va solo per farsi i fatti degli altri e per cambiare il mondo condividendo link. Giocano ormai tutti quanti con gli smartphone e facebook serve al massimo per trovare gli amici e postare screenshot.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^