Lo studio di Ni no Kuni è al lavoro su un gioco per PS4

Lo studio di Ni no Kuni è al lavoro su un gioco per PS4

Level-5 è al lavoro su un gioco per PlayStation 4 non ancora rivelato ufficialmente, che sfrutterà le feature di networking della nuova console.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 17:18 nel canale Videogames
PlaystationSony
 

Akihiro Hino, CEO dello studio responsabile di Professor Layton e di Ni no Kuni: La minaccia della strega cinerea, ha detto a Nikkei: "È ancora in fase di pianificazione, ma stiamo lavorando su un titolo per PlayStation 4. Dovremmo essere in grado di annunciarlo in breve tempo".

"PlayStation 4 è costruita su una nuova generazione di hardware all'interno di una struttura disegnata in modo che la rete occupi un ruolo fondamentale. Quindi più di prestazioni e specifiche, avremo bisogno di pensare alla comunicazione", ha detto Hino.

Recentemente il presidente di Sony Worldwide Studios Shuhei Yoshida ha detto che, sebbene sia naturale migliorare la tecnologia di base e le prestazioni della console, l'hardware non è più il principale punto di riferimento per Sony. "Quando si guardano i principi chiave intorno a cui è stata realizzata PS4, tra di essi non c'è l'hardware", ha detto Yoshida. "Tutto ruota intorno al modo di vivere il gaming, e ciò riguarda il software di sistema e le funzioni di rete". Parole che, insomma, sembrano aderire ai piani di Level-5.

Per sapere tutto su Ni no Kuni consultate la nostra recensione.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bestio10 Aprile 2013, 20:54 #1
E io che pensavo che la mia scimmia se ne sarebbe stata buona, e a sto giro avrei potuto evitare le console e starmene tranquillo solo col PC...

Se mi fanno un'antro JRPG a livello di Ni No Kuno so già che non potrò resistere.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^