Lionhead Studios in vendita?

Lionhead Studios in vendita?

Voci insistenti vorrebbero diverse importanti software house vicine all'acquisizione di Lionhead Studios. Per adesso non ci sono conferme ufficiali, ma diversi indizi sembrerebbero confermare che lo stato delle trattative sia in fase avanzata.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:18 nel canale Videogames
 

La software house britannica Lionhead Studios sembra essere al centro delle attenzioni di importanti colossi dell'industria videoludica, i quali interebbero acquisirla interamente. Voci insistenti ormai si susseguono da settimane ed i nomi più accreditati per l'acquisizione rimangono quelli di Ubisoft e Microsoft.

Sotto il marchio Lionhead Studios sono stati realizzati solamente tre giochi: i due Black & White e The Movies. Si tratta di prodotti qualitativamente pregevolissimi, ma che non sono riusciti a portare nelle casse del team britannico gli introiti sperati. Soprattutto The Movies e Black & White 2, dopo anni e anni di lavoro, hanno prodotto incassi deludenti.

Da questi precari risultati finanziari sono nati i primi rumours sulla faccenda. La scorsa settimana avevamo segnalato la cancellazione delle versioni console di The Movies, ma il segno ancora più chiaro viene dalla serata di premiazione dei D.I.C.E., gli Oscar dei videogiochi. La presenza del CEO di Lionhead Studios era data per scontata, ma Peter Moulyneux non si è fatto vivo.

I malpensanti vogliono che ciò sia dovuto al fatto che le trattative per la cessione della software house siano in una fase drasticamente avanzata e che l'annuncio dell'acquisizione della software house sia imminente. In definitiva, per il momento non possiamo certamente dare nulla per scontato, ma gli elementi per avvalorare queste indiscrezioni sembrano esserci.

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
*sasha ITALIA*14 Febbraio 2006, 08:53 #1
chiedete a Fek, che ci lavora...
pg08x14 Febbraio 2006, 09:21 #2

Sono NOIOSI.

non sono riusciti a portare nelle casse del team britannico gli introiti sperati.
Ci credo, a parte il primo B&W saranno pur tecnicamente pregevoli ma non sono affatto divertenti.
Ad esempio il primo TrackMania, era un giochino dalla grafica scarna ma divertentissimo, adesso con il seguito Sunrise, l'espansione Xtreme e la versione gratuita Nations hanno raggiunto delle vette eccelse di divertimento e giocabilità (oltre che di successo).

AndreaG.14 Febbraio 2006, 09:26 #3
Originariamente inviato da: *sasha ITALIA*
chiedete a Fek, che ci lavora...




Credo che fek sia stato bannato... difficile quindi avere il suo parere
Raven14 Febbraio 2006, 09:31 #4
Originariamente inviato da: AndreaG.
Credo che fek sia stato bannato...


Assolutamente no...
stesio5414 Febbraio 2006, 09:36 #5
e non credo che possa esprimersi su una voce simile
Rubberick14 Febbraio 2006, 09:56 #6
io black & white lo trovo un gioco bellissimo...
freeeak14 Febbraio 2006, 10:23 #7
si infatti l'1 era bello il 2 invece è stato una dimostrazione di come rovinare un gioco di successo, una noia mortale....
jpjcssource14 Febbraio 2006, 10:27 #8
Originariamente inviato da: pg08x
non sono riusciti a portare nelle casse del team britannico gli introiti sperati.
Ci credo, a parte il primo B&W saranno pur tecnicamente pregevoli ma non sono affatto divertenti.
Ad esempio il primo TrackMania, era un giochino dalla grafica scarna ma divertentissimo, adesso con il seguito Sunrise, l'espansione Xtreme e la versione gratuita Nations hanno raggiunto delle vette eccelse di divertimento e giocabilità (oltre che di successo).


Beh paragonare trackmania con fable, b&w e soci non mi sembra poi così esatto comuque il primo black and white ha avuto molto più successo con la critica che sul mercato dove è stato molto snobbato e criticato nonostante fosse un prodotto valido, che io sappia fable è stato uno dei giochi più venduti all'uscita sulla prima xbox e black and white 2 lo trovo anche divertente oltre che con una realizzazzione tecnica eccelsa e non mi sembra che sia stato un flop di mercato.
Il fatto che oramai i moderni videogiochi costano uno sproposito nella realizzazzione ed è necessario avere le spalle coperte finanziariamente, per evitare dipartite premature dello sviluppatore al primo insuccesso commerciale, se vuoi fare un gioco di una certa dimensione e di una certa calibratura oramai non pui più permetterti di essere uno sviluppatore indipendente, a meno che tu non sia una macchina da soldi come valve ed id software che hanno capacità finanziarie di trasformarsi esse stesse in publisher, poliphony ha mai avuto un insuccesso commerciale? GT ha sempre venduto tantissimo però alla prima offerta alettante di sony si è lasciata comprare anche perchè alloggiare in casa di chi pruduce la console porta indubbi vantaggi
Master Mystery14 Febbraio 2006, 10:34 #9
B&W2 e the movies non erano per me backuppabili, sono rimasti sullo scaffale.
MaxArt14 Febbraio 2006, 10:40 #10
Speriamo che la sorte si risollevi, Peter Moulyneux è sempre stato un grande.

Ah, riga due: che vuol dire "interebbero"? Forse "intenderebbero"?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^