Legend of Grimrock: Beta Editor pubblico su Steam

Legend of Grimrock: Beta Editor pubblico su Steam

Gli sviluppatori di Legend of Grimrock chiedono aiuto a coloro che vogliono provare l'editor di Dungeon e le funzionalità di modding.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:41 nel canale Videogames
Steam
 

Negli ultimi quattro mesi, gli sviluppatori di uno dei giochi indipendenti più acclamati dell'ultimo periodo, Legend of Grimrock, hanno affinato l'Editor di Dungeon e le funzionalità di modding, che adesso rendono disponibili pubblicamente attraverso Steam.

Hanno infatti dato il via a una sessione di beta test pubblica dell'editor su Steam. Il servizio di distribuzione digitale di Valve permetterà ad Almost Human di apportare modifiche rilasciando frequentemente update incrementali e reagendo così più efficacemente al feedback dei giocatori. Quando la fase di testing sarà conclusa, l'Editor di Dungeon verrà reso disponibile su tutte le piattaforme di distribuzione, e quindi non più solamente su Steam.

Almost Human chiede un feedback sulla documentazione, sugli exporter di modelli e animazioni e sull'interfaccia di scripting. Altri dettagli si trovano sul sito di Grimrock.

Legend of Grimrock è un gioco che ha due grandi meriti: il primo è quello di farci fare, con enorme stile, un tuffo nel passato e all’origine dei computer-rpg; il secondo è di farlo con un brand completamente nuovo, senza sfruttare qualche marchio storico vecchio di vent’anni. Ne abbiamo parlato diffusamente nella nostra recensione.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
hexaae13 Settembre 2012, 15:39 #1
Grandissimi!
L'editor più fantastico che si potesse immaginare: velocissimo, potentissimo, facilissimo, real-time (!!!).
Perfetto. Si attendono a breve total conversion per remake di Eye Of Beholder etc.

Bugthesda, impara la Qualità!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^