League of Legends, niente loot a fine partita per i giocatori 'tossici'

League of Legends, niente loot a fine partita per i giocatori 'tossici'

I giocatori "negativi" di League of Legends saranno penalizzati a partire dal prossimo grosso aggiornamento previsto nei prossimi mesi. Se un giocatore verrà segnalato dagli altri non riceverà alcun loot a fine partita

di Nino Grasso pubblicata il , alle 17:01 nel canale Videogames
 

Su League of Legends sta arrivando un nuovo corposo aggiornamento che introdurrà la nuova Season. Fra le novità c'è un nuovo sistema di loot e di crafting, che consentirà di avere dei loot del tutto casuali con cui man mano "costruirsi" degli sconti su acquisti in-game o skin e champ. Si tratta di una novità che cambia parecchio i metodi di acquisizione di nuovi contenuti, ma al tempo stesso Riot precisa che non sarà per tutti.

In un'intervista con Polygon un portavoce della società ha dichiarato che i giocatori considerati "tossici" all'interno delle partite non riceveranno alcun loot. E non importa se quel Mundo ha iniziato a "shottare aoe" nonostante i 4000 e più HP, o se Nasus aveva più di 600 stack a fine partita, sarà applicata tolleranza zero su quei player che da dietro i monitor lanciano improperi contro compagni o avversari e rendono la partita frustrante per gli altri.

"Se vieni punito per comportamento negativo, abuso verbale, feeding intenzionale e così via, non prenderai alcun loot", ha dichiarato lo sviluppatore. Il nuovo piano serve a incoraggiare la comunicazione amichevole durante le sessioni di gioco, cosa che non sempre viene osservata dai giocatori, molti dei quali particolarmente giovani. È solo un gioco ma il senso di competizione delle partite diventa spesso molto elevato.

Non tutti esprimono positivamente il sentimento, che sfocia nella critica aperta verso i compagni, nel "trolling" con cui si favoriscono i team avversari per terminare il più in fretta possibile la partita, o più in generale nel sabotaggio volontario del divertimento degli altri giocatori, compagni o avversari che siano. Ma chi scadrà nella tentazione dell'insulto facile sarà finalmente penalizzato a partire dal prossimo grosso aggiornamento.

Il problema non è presente solamente su League of Legends, ma è comune a tutti gli altri MOBA (pensiamo a Dota 2 ad esempio) e ai giochi online in generale. Nessun gioco è riuscito a contrastare il fenomeno o arginarlo, con i nuovi piani di Riot Games che sembrano promettenti in tal senso visto che priva i giocatori del sistema di premi (il motivo principale per cui si gioca) se si supera il limite venendo segnalati dagli altri player.

"Vogliamo che il sistema sia un'esca per far sì che i giocatori siano più positivi durante le partite. Non abbiamo mai offerto skin gratis nel gioco, e questo è il nostro modo per dire che giocando positivamente avete la possibilità di guadagnare qualcosa", ha poi concluso la portavoce di Riot.

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
29Leonardo25 Novembre 2015, 19:21 #2
Originariamente inviato da: demon77
https://www.youtube.com/watch?v=iqu-fPkqQao


LOL, quello che distrugge il monitor e ha la stanza piena di crepe per le capocciate sul muro batte tutti
al13526 Novembre 2015, 08:50 #3
ho giocato a LOL qualche mese, poi lasciato perche alla fine mi aveva stufato. Ho molti amici che ci giocano tutt'ora. E' un gioco pieno di stroxxx coglxxxx frustrati che insultano, trollano, deridono come se si stessero giocando soldi pesanti.
gioco nel multiplayer da decenni ma un multigaming cosi patetico non l'ho mai visto
Titanox226 Novembre 2015, 08:57 #4
Originariamente inviato da: al135
ho giocato a LOL qualche mese, poi lasciato perche alla fine mi aveva stufato. Ho molti amici che ci giocano tutt'ora. E' un gioco pieno di stroxxx coglxxxx frustrati che insultano, trollano, deridono come se si stessero giocando soldi pesanti.
gioco nel multiplayer da decenni ma un multigaming cosi patetico non l'ho mai visto


anche dota 2 è così, sono giochi che secondo me vanno giocati in 5 amici altrimenti non vale la pena giocarci
marezza26 Novembre 2015, 10:01 #5
In pratica nessuno vedrà mai quelle ricompense...visto che piu volte mi è capitato di essere stato riportato senza mai aver detto una singola parola in game (gioco con la g13 quindi nada tastiera che equivale a non parlare)E ti ritorvi riportato per abuso verbale...giusto perche esci dalla jung 10/1 e snowballi tutte le lane...no ma bello...Almeno lo facessero solo con i report dello stesso team e non con quello degli avversari.
bonomork26 Novembre 2015, 10:03 #6
veramente io ho ricevuto 2 skins gratis già qualche mese fa..
trollone9226 Novembre 2015, 14:00 #7
Gamemag volete intervistarmi? Io sono stato per circa 3 anni uno dei peggiori giocatori in assoluto in termini di community. Avevo anche iniziato questo esperimento (dato dalla frustrazione del gioco) in cui per mesi ho provato a essere proprio il peggio del peggio con insulti da galera, minacce ed un comportamento più tossico del mercurio. Risultato? Skin e boost premio per buona condotta, mai un problema, un richiamo un niente. Se fosse arrivato qualcosa mi sarei comportato meglio, perché avrei saputo che i miei report verso altri giocatori sarebbero stati valutati. Invece niente, 600 milioni di fatturato e nemmeno un po' di gente a controllare la community. Alla fine ho smesso di giocare perché riot su gente come me ci campa e non mi avrebbe mai bannato, me, il suo miglior cliente. E quando capisci che il gioco ruota attorno ai soldi e non al divertimento molli, perché è un gioco (scusate il termine) di merda.
bobby1028 Novembre 2015, 13:24 #8
è il classico gioco da nerd rincoglioniti e malati
Titanox228 Novembre 2015, 18:32 #9
Originariamente inviato da: bobby10
è il classico gioco da nerd rincoglioniti e malati


il problema sono le persone non il gioco, il gioco in se è bilanciato cosa rara per un gioco multiplayer oggi giorno...
Lorys2129 Novembre 2015, 03:02 #10
Quoto troppi bambini, giocate a dota2 miglior moba

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^