Le star dell'industria in un documentario che promuove il media videoludico

Le star dell'industria in un documentario che promuove il media videoludico

Trentasette tra game designer ed esperti dello sviluppo di videogiochi hanno contribuito alla creazione di un "documentario aperto" che guarda gli sviluppatori come innovatori e influenzatori della cultura.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:24 nel canale Videogames
 

Nolan Bushnell, Ken Levine, Richard Hilleman, ma anche John Carmack, Will Wright, Cliff Bleszinski e Hideo Kojima, hanno partecipato alla nuova iniziativa chiamata Critical Path. Questi veterani dell'industria dei videogiochi hanno contribuito alla realizzazione di un "documentario aperto" a cui hanno affidato un breve pensiero volto a promuovere il mondo dei videogiochi come strumento culturale e di innovazione.

John Carmack in Critical Path

Chi ha partecipato ha quindi condiviso la propria visione sull'arte, la filosofia, la politica e la psicologia dei videogiochi, come si può vedere nell'archivio online su criticalpathproject.com/.

Il progetto, che sostanzialmente divide l'intero documentario in veloci estratti, è stato in produzione per circa due anni. Se ne è occupata Artifact, una società con sede a Los Angeles che si dedica alla realizzazione di documentari, spot pubblicitari, trailer, dietro le quinte ed esperienze creative rivolte al web.

Secondo Artifact, che per questo definisce il documentario "aperto", le future interviste saranno influenzate dal feedback degli utenti, che così potranno interagire con gli autori dei videogiochi.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^