Le prime ore di gioco a Borderlands 2 in un video

Le prime ore di gioco a Borderlands 2 in un video

Abbiamo iniziato a giocare allo shooter co-op di Gearbox Software e abbiamo catturato alcune delle sequenze più spettacolari delle prime ore di gioco.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 17:31 nel canale Videogames
 

Sappiamo che la cosa può far salire l'hype alle stelle: ci dispiace, ma ciò fa parte del nostro mestiere. Vi segnaliamo, dunque, che nella pagina Facebook di Gamemag potete trovare dei video con alcuni minuti di gioco tratti dalla prima parte della campagna di Borderlands 2.

Abbiamo fin qui fatto solo poche ore di gioco, per cui non possiamo esprimere un giudizio definitivo sull'ultima fatica di Gearbox Software. Anche se inizialmente dà l'impressione di essere un semplice affinamento rispetto al primo capitolo piuttosto che qualcosa di realmente innovativo, Borderlands 2 è sicuramente un gioco solido, che presenta delle meccaniche interessanti per la tattica multiplayer.

Come sanno coloro che hanno giocato il primo capitolo, si tratta di una sorta di ibrido tra sparatutto in prima persona e gioco di ruolo. Per sconfiggere gli avversari, infatti, bisogna assestare molti colpi e andare alla ricerca dei colpi critici, migliorando gli attributi e le abilità del personaggio, oltre il suo livello di esperienza. Il tutto inserito all'interno di una struttura di gioco da classico sparatutto in prima persona: nei movimenti e nel modo di esplorare il mondo di gioco, infatti, Borderlands 2 ricorda gli sparatutto degli anni '90.

Ci sono quattro nuovi personaggi, ognuno dei quali dotato di tre alberi di abilità, che consentono al giocatore di personalizzare il proprio alter ego e di renderlo unico nel corso del gioco. La struttura delle quest è quella classica dei MMO: i giocatori possono iniziare diverse missioni e decidere quali lasciare in sospeso e quali, invece, terminare al più presto.

Il mondo di gioco dà la sensazione di essere molto più ampio rispetto a quello del predecessore, mentre risultano notevolmente migliorate intelligenza artificiale e fisica. Adesso i nemici collaborano tra di loro e usano lo scenario per mettere in difficoltà i giocatori. La presenza di una migliore gestione della fisica, invece, risulta evidente soprattutto alla guida dei veicoli.

Il mondo di gioco, dicevamo, sembra essere notevolmente più ampio, e soprattutto maggiormente variegato. I paesaggi sono molto belli da vedere soprattutto grazie alla sontuosa grafica in cel-shading, artistica come non mai. C'è un maggior numero di quest secondarie, che consentono al giocatore di interagire liberamente con il mondo di gioco.

Inoltre, Gearbox, traendo un insegnamento da quanto successo con Diablo III, promette un ampio end-game. Ci sarà, infatti, un super boss affrontabile solo dopo l'end-game da una squadra composta da personaggi tutti di livello 50. Questo personaggio è l'entità più forte in assoluto su Pandora ed è capace di attaccare in modi diversi, sfruttando un ventaglio di abilità. Può essere riaffrontato più volte e ogni volta la sua uccisione genera armi casuali di tipo leggendario con statistiche fra le migliori in assoluto per il mondo di Borderlands 2.

I giocatori devono collaborare tra di loro e sfruttare le abilità peculiari di ogni personaggio, oltre che le armi trovate nel corso dell'avventura con relativi potenziamenti. Come nel primo Borderlands, anche in questo seguito si trovano in giro per il mondo milioni di armi diverse, ciascuna delle quali con un preciso funzionamento e punti di forza e di debolezza che richiedono al giocatore di padroneggiarla per sfruttarla al meglio.

Si può giocare in single player, e quindi fare tutto da soli. Oppure è possibile giocare con tre amici, anche via LAN, e organizzare in maniera precisa le tattiche che stanno alla base degli assalti agli insediamenti presidiati dall'IA. Ma Borderlands 2, perlmeno nella versione Xbox 360, contempla anche un ottimo sistema di matchmaking, che sostanzialmente consente in qualsiasi momento di entrare in una partita con altri tre giocatori. Si può scegliere con quale dei propri personaggi intraprendere la sfida, e quindi contribuire con le abilità, l'equipaggiamento e le armi sbloccate fino a quel momento, e "livellare" questo personaggio nella sessione multiplayer. Il personaggio potrà poi essere riutilizzato nella propria campagna in locale.

Il sistema adatta dinamicamente la presenza degli avversari, la loro forza, le loro abilità e le loro risorse vitali in funzione del numero di giocatori. I nemici, inoltre, non crescono di livello insieme al giocatore e riappaiono dopo qualche minuto dalla loro morte. Questo consente di riaffrontare delle zone già perlustrate in precedenza, e ciò comporta l'acquisizione di nuovi punti esperienza e dà la possibilità di trovare nuove armi e nuovo equipaggiamento.

La storia sembra riprendere il vecchio canovaccio della serie, con la grande H che si vede in cielo, il solito folle Jack il Bello che vuole prendersi tutto il potere, il Claptrap e la misteriosa intelligenza artificiale ancora a guidare i giocatori. La sensazione, però, è che la storia rimanga ancora una componente secondaria in Borderlands.

Per ora stiamo giocando su Xbox 360, ma ci accingiamo a provare anche la versione PC di Borderlands 2. Ci aspetta il supporto avanzato di PhysX che consente di avere effetti particellari con un elevato livello di precisione, particelle originate dall'impatto dei proiettili con il mondo di gioco, effetti particellari ambientali, gestione avanzata dei fluidi, fluidi corrosivi, simulazione dei campi di forza, effetti sui tessuti, Vsync adattivo e moderne tecniche di anti-aliasing.

Saremo più precisi nell'articolo dedicato a Borderlands 2 che pubblicheremo nei prossimi giorni. I video che trovate su Facebook, inoltre, vanno intesi come una versione sperimentale del videoarticolo che verrà pubblicato insieme alla recensione.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
djmatrix61918 Settembre 2012, 19:04 #1
Welcome to Borderlands 1.1.. (e lo dico con dispiacere..)
appleroof18 Settembre 2012, 19:32 #2
mio a breve
gildo8818 Settembre 2012, 19:38 #3
Imho il gioco dell'anno, longevo e divertente... Direi che mi basta questo.
Da quanto ho appreso da altre recensioni, pare che abbiano migliorato la storia che era uno dei punti deboli del primo... Ottima notizia. Pandora mi attende adesso.
Darkon19 Settembre 2012, 08:43 #4
Intanto il gioco non è ancora ufficialmente uscito e in giro c'è già la versione completa e crack.

Ormai queste software house non riescono a far arrivare i giochi inviolati nemmeno al day 1 li crakkato a -4...

Mah... rimango allibito.
sintopatataelettronica19 Settembre 2012, 22:58 #5
Originariamente inviato da: Darkon
Intanto il gioco non è ancora ufficialmente uscito e in giro c'è già la versione completa e crack.

Ormai queste software house non riescono a far arrivare i giochi inviolati nemmeno al day 1 li crakkato a -4...

Mah... rimango allibito.


Più che rimanere allibiti da questo bisognerebbe esserlo dell'ottusità di questi colossi dell'entertainment, incapaci di capire che sarebbe il caso di non investire più manco un centesimo in DRM del cippero (che creano problemi solo agli utenti paganti) e usare i soldi per produrre BEI GIOCHI.. che tanta tanta gente se li compera se son fatti bene e con passione.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^