Le difficoltà di PlayStation 3 per Bloomberg

Le difficoltà di PlayStation 3 per Bloomberg

Il celebre servizio di informazione realizza un riassunto dei punti critici in cui Sony sta andando incontro con PlayStation 3.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:25 nel canale Videogames
SonyPlaystation
 

Il noto servizio di informazione online Bloomberg ha pubblicato un resoconto riguardo lo stato dei lavori su PlayStation 3 e i risvolti che ci sono stati tra il pubblico e gli addetti ai lavori dopo il Media Briefing pre-E3 che si è tenuto la scorsa settimana a Los Angeles.

Il primo delicato punto che si prende in considerazione riguarda le difficoltà alle quali il colosso nipponico ha riscontrato nella formulazione delle specifiche conclusive della console di nuova generazione, cosa avvenuta, come ben sappiamo, soprattutto in riferimento allo standard Blu-Ray. Questi ritardi hanno generato ulteriori ritardi a catena, primo tra i quali quello relativo alla diffusione dei developer kit per gli sviluppatori del software.

In definitiva, la teoria di Bloomberg è che questo non ha agevolato proprio gli sviluppatori del software che, al momento del lancio di PlayStation e, non riusciranno ad utilizzare efficacemente l'hardware della macchina al 100%. Insomma, stando a queste dichiarazioni, la prima ondata di giochi PlayStation 3 non sfrutterà pienamente le potenzialità della console di nuova generazione.

Si fa riferimento anche alla quantità di giochi che accompagneranno il lancio di PlayStation 3. Secondo il presidente di SEGA of America Simon Jeffery saranno molto pochi i giochi lancio della console di Sony, proprio per i ritardi occorsi nella diffusione dei developer kit. In realtà, stando alle parole del CEO di Sony Computer Entertainment Kaz Hirai PlayStation 3 avrà 15 giochi al momento del lancio, solamente tre in meno di quelli che erano disponibili al debutto di XBox 360.

La tendenza generale è che, allo stato attuale delle cose, realizzare un videogioco per PlayStation 3 ha costi notevolmente più elevati rispetto alla produzione di software per le console di Microsoft o Nintendo. Si stima che questa cifra tocchi addirittura i 25 milioni di dollari.

Secondo altri produttori di videogiochi, primo tra i quali il CEO di Ubisoft Yves Guillemot, si tratta in realtà di situazioni che si ripetono ad ogni lancio di un sistema innovativo qual è quello che sta alla base di Sony PlayStation 3 e che i medesimi problemi sono occorsi l'anno scorso con XBox 360.

Infine, il CEO di Activision Bobby Kotick ha dichiarato che la prima ondata di giochi PlayStation 3 sfrutterà solamente un quinto del potenziale di Cell, ovvero del processore di cui la console di nuova generazione di Sony è dotata. Insomma, si tratta di una polemica della quale non si conosce nella precisione la portata e la veridicità: questo lo sapremo solamente nel momento in cui PlayStation 3 sarà effettivamente sul mercato. Riguardo al potenziale della macchina, se possiamo dire la nostra, all'E3 non ci è capitato di vedere giochi che andassero peggio in termini di frame rate sulla console di Sony piuttosto che su XBox 360, semmai il contrario.

53 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dwfgerw18 Maggio 2006, 12:39 #1
"se possiamo dire la nostra, all'E3 non ci è capitato di vedere giochi che andassero peggio in termini di frame rate sulla console di Sony piuttosto che su XBox 360, semmai il contrario."

questo commento è significativo, nel 2007 ci sarà il boom della play3
matteo118 Maggio 2006, 12:45 #2
Originariamente inviato da: dwfgerw
"se possiamo dire la nostra, all'E3 non ci è capitato di vedere giochi che andassero peggio in termini di frame rate sulla console di Sony piuttosto che su XBox 360, semmai il contrario."

questo commento è significativo, nel 2007 ci sarà il boom della play3


se i giochi per PS3 sfruttano ora 1/5 o comunque non il 100% della potenza della consolle come potrebbero "scattare" ?

Inoltre non si sa ancora quanto costerà(in europa) la console,nè(molto più importante) i giochi
Tetrahydrocannabin18 Maggio 2006, 12:46 #3
non ho ben capito... sviluppare un gioco per ps3 potrebbe costare fino a 25 MILIONI di dollari?
heavymetalforever18 Maggio 2006, 12:53 #4
Beh ma scusate....

non è sempre stato così?

Cioè mi sembra ovvio che i primi giochi non sfruttino tutta la potenza della consolle.... nel senso che man mano che diventano "pesanti" negli anni a venire allora la console verrà saturata.

O non è così?

Forse non ho capito io.

Ciao
Pan18 Maggio 2006, 12:54 #5
Originariamente inviato da: matteo1
se i giochi per PS3 sfruttano ora 1/5 o comunque non il 100% della potenza della consolle come potrebbero "scattare" ?

Inoltre non si sa ancora quanto costerà(in europa) la console,nè(molto più importante) i giochi


esattamente.. se non arriva a saturare come può scattare? se sfruttano un quinto saranno forse + scarni i primi titoli, ma da qui a dire scatta sono cosa un filino diverse.. non capisco il ragionamento (se si tratta di ragionamento)
matteo118 Maggio 2006, 12:56 #6
Originariamente inviato da: heavymetalforever
Beh ma scusate....

non è sempre stato così?

Cioè mi sembra ovvio che i primi giochi non sfruttino tutta la potenza della consolle.... nel senso che man mano che diventano "pesanti" negli anni a venire allora la console verrà saturata.

O non è così?

Forse non ho capito io.

Ciao

Si ma io rispondevo a dwfgerw,che ha sparato una previsione in base ad una frase dell'articolo
CubeDs18 Maggio 2006, 12:56 #7
Al lancio ci sono sempre problemi e mai nessuna macchina è stata sfruttata al 100% fin dall'inizio, è già molto che venga sfruttatat adeguatamente dopo un paio di anni...non è questo il problema. Il vero problema di Sony in questa caso è l'eccessivo costo e tempo di produzione dei giochi(intendo allo stato attuale) che sommatto al prezzo della console potrebbe indugiare l'utente a non conprare la nuova Playstation, soprattutto adesso che la concorrenza è + agguerrita e pericolosa che mai a mio modo di vedere.
matteo118 Maggio 2006, 12:56 #8
Originariamente inviato da: Pan
non capisco il ragionamento (se si tratta di ragionamento)

ho risposto sopra
0rph3n18 Maggio 2006, 13:00 #9
Originariamente inviato da: heavymetalforever]Beh ma scusate....

non è
[QUOTE]Secondo altri produttori di videogiochi, primo tra i quali il CEO di Ubisoft Yves Guillemot, si tratta in realtà di situazioni che si ripetono ad ogni lancio di un sistema innovativo qual è quello che sta alla base di Sony PlayStation 3 e che i medesimi problemi sono occorsi l'anno scorso con XBox 360.


'iao
ErminioF18 Maggio 2006, 13:10 #10
Soliti discorsi, ad ogni lancio di console di nuova generazione...
imho sony ha sbagliato (a livello console) solo col discorso bluray, un accoppiata tipo 360+hd-dvd avrebbe diminuito di molto i costi e fatto vendere molte più macchine, a discapito però della guerra per il nuovo standard nell'ht

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^