Le configurazioni hardware dei videogiocatori via Steam

Le configurazioni hardware dei videogiocatori via Steam

Steam Hardware Survey è un valido strumento per capire, su base mensile, quali siano le configurazioni tipiche dei videogiocatori che si collegano a Steam

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 12:32 nel canale Videogames
Steam
 

Lo Steam Hardware Survey, statistica delle configurazioni di sistema che si sono collegate al client Steam nel corso del mese precedente, permette di avere un quadro di riferimento di quelle che sono le configurazioni di sistema tipiche dei videogiocatori che hanno utilizzato il client Valve per scaricare o eseguire i propri giochi.

Dal versante GPU spicca la presenza, in circa il 21% dei sistemi, di una GPU compatibile via hardware con le API DirectX 10 di Microsoft: questo implica quindi l'abbinamento tra una GPU con shader unificati e l'utilizzo del sistema operativo Microsoft Windows Vista, l'unico al momento compatibile con le API DirectX 10. Nel 24,5% dei casi l'abbinamento è tra GPU DirectX 10 e sistema operativo Windows XP, ancora molto diffuso tra i videogiocatori.

Il totale delle GPU vede NVIDIA al comando con il 65,11% del mercato, seguita da ATI con il 27,44% e da NVIDIA con l'1,76%; quest'ultimo valore è esclusivamente legato alle GPU Intel integrate in alcuni modelli di chipset di questo produttore.

In termini di processore la quota di mercato principale è quella di Intel, con il 63,6% del totale, seguita da AMD con il restante 36,4% circa del mercato. Quasi il 50% di questi processori ha architettura dual core, seguiti dal 40% circa di tipo single core e dal solo 10,5% con achitettura quad core.

A chiudere alcuni dati specifici: la maggior parte dei PC è configurata con 2 Gbytes di memoria di sistema, mentre la GPU DirectX 10 più recentre è quella NVIDIA GeForce 8800 con poco più del 27% del totale. L'1,55% dei sistemi integra due schede video NVIDIA GeForce in configurazione SLI; mentre solo lo 0,19% del totale utilizza configurazione ATI Crossfire. Il 25% dei sistemi utilizza risoluzione video di 1024x768 pixel, seguita a brevissisma distanza da quella di 1280x1024; il 14% circa degli utenti Steam sfrutta la risoluzione di 1680x1050 pixel, la prima tra quelle con aspetto Wide.

64 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ramolaccio15 Dicembre 2008, 12:42 #1
Non mi tornano tanto nomi e percentuali delle schede video. C'é per caso qualch errore di battitura?
khael15 Dicembre 2008, 12:50 #2
...
le percentuali tornano tutte (solo una dello 0,5%)...quelle in cui il risultato e' inferiore al 100% e' perche' manca qualche conf marginale.....
Whizkid15 Dicembre 2008, 12:51 #3
all'inizio quando si dice che c'è Nvidia seguita da Ati e poi seguita da Nvidia secondo me c'è un errore di battitura...la terza dovrebbe essere intel (visto che nvidia è prima posizione)
nudge15 Dicembre 2008, 12:52 #4

Buone statistiche che fanno riflettere

Considerando i giocatori che hanno utilizzato Steam come il 100% della parte videoludica su PC, se ne ricava che una quasi maggioranza è ancora in possesso di configurazioni medie/basse, sacrificando eventualmente la risoluzione grafica al posto di acquistare una stazione gioco ec-novo: tutto si riassume in "lo zampino della crisi mondiale ha intaccato anche l'angolo PC"
Giovanni15 Dicembre 2008, 12:55 #5
Quindi è solo un'esercizio tecnico fare i test di schede video con risoluzioni maggiori di 1680x1050 o di configurazioni SLI/xFire?
Whizkid15 Dicembre 2008, 13:00 #6
Originariamente inviato da: nudge
tutto si riassume in "lo zampino della crisi mondiale ha intaccato anche l'angolo PC"


boh a parte la crisi, per molte persone spendere 1000 euro di SLI vario all'ultimo modello con modding estremo e overclock di tutto il resto solo per giocare ad una risoluzione maggiore di quella che puoi avere con una scheda video da 80-100 euro e lasciando il resto come è (purchè sia accettabile intendo) ...quando con quel prezzo ci puoi passare dieci giorni in Spagna a trombare con la ragazza e prendere il sole in spiaggia...beh non ne vale la pena...
E' così che ragionano molte persone.... in fondo i giochi sono giochi.
Sono passatempi...e quindi per molti non valgono una spesa così impegnativa.

Ovviamente ci sono gli entusiast poveri (che spendono tutto quello che hanno per quello rinunciando al resto), i ricchi entusiast (che possono permettersi quello che vogliono comprese vacanze auto e moto oltre a moddare il pc). Questo vale in tutti i settori qualsiasi del mondo.
Ma in ogni settore questa categoria è sempre la minore in percentuale.

Di fatto per fare un esempio banale, la Porsche ce l'hanno molte meno persone della Yaris.
harlock1015 Dicembre 2008, 13:09 #7
1,5 % di sistemi sli non è poi così male , se si tiene conto che le schede video a doppia cpu nvidia sono molte di meno rispetto a quelle ati che propone solo schede crossfire per la sua fascia medio alta, ci si rende conto che non è poi così raro vedere una configurazione multycpu seria.


Lo 0,19% di ati è invece molto strano
peppepz15 Dicembre 2008, 13:12 #8
Di fatto per fare un esempio banale, la Porsche ce l'hanno molte meno persone della Yaris.


Senza contare il fatto che è difficle che una Porsche che compri oggi venga resa obsoleta dal prossimo modello della Yaris .
rollo8215 Dicembre 2008, 13:18 #9
questa è la dimostrazione che i pc che si vendono non sono i core i7, non sono i core2quad o le schede madri da 300€ con 60.000 slot pci-e

quello che si vende sono configurazioni da "mediazozz" & co, centri commerciali che ti sparano pc completi di monitor stampante etc a 500€
l'utente che invece vuole un pc per giocare va sempre al mediazozz e gli rifilano uno da 900€ invece che da 500€ con una scheda video tipo 8800gts-320 e "la più potente cpu mai vista ed esistente per giocare (parole sentite personalmente)" che niente poco di meno è che una vetusta q6600, magari b3. ovviamente cpu cessa perchè la q6600 è vecchissima e poi ovviamente sui computer hp acer etc non è che puoi fare overclock e portarla a 3.2-3.4, te la tieni a 2.4...

anche come schede video penso che la maggior parte siano schede sulla fascia dei 50/60€, te la rifilano dicendoti che ha 512mb di ram e quindi è velocissima

purtroppo i centri commerciali hanno rovinato la "faccia" dei computer. se vengono da me a chiedere un pc di fascia media per giocare gli sparo la un 1000€ (configurazione media comprensiva di cose decenti, come schede asus p5q & co, schede video tipo 4850 etc) e mi dicono che sono pazzo, che quello è un pc di fascia alta, che la fascia media dovrebbe essere sui 500-600€... eh già!!!
Whizkid15 Dicembre 2008, 13:19 #10
Originariamente inviato da: peppepz
Senza contare il fatto che è difficle che una Porsche che compri oggi venga resa obsoleta dal prossimo modello della Yaris .


ah vero, giustissimo...
come dici tu, giustamente al discorso tocca aggiungere che un componente pc che compri a 500€ oggi tra un anno vale 150... e dopo un anno e mezzo te lo regalano insieme alle merendine kinder...
E la gente i suoi conti in tasca se li fa sempre.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^