LawBreakers di nuovo in prova gratuita

LawBreakers di nuovo in prova gratuita

LawBreakers è lo shooter multiplayer competitivo congegnato da Cliff Bleszinski, autore di Gears of War: fino ad ora non ha ottenuto il successo sperato

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:21 nel canale Videogames
Steam
 

Boss Key Productions ci riprova con un altro weekend gratuito. Il suo LawBreakers non sembra appassionare i giocatori come ci si aspettava, ma una nuova trial potrebbe spingere i fan a provarlo e, magari, a voler continuare a giocare. C'è infatti anche uno sconto del 50% per coloro che vorranno acquistare definitivamente LawBreakers nel fine settimana.

Il free weekend parte oggi e andrà avanti fino a domenica alle 21:00. Lo sconto di cui parlavamo, invece, permette di acquistare LawBreakers a 14,99€ invece dei canonici 29,99€. Tutti i dettagli su Steam.

LawBreakers

LawBreakers è un FPS dai ritmi sostenuti contestualizzato in arene e con possibilità di personalizzazione dei match e modalità spettatore.

È il progetto che Cliff Bleszinski porta avanti dal momento in cui ha lasciato Gears of War ed Epic Games. I ritmi di gioco sono molto frenetici e le armi assomigliano a quelle viste nei vecchi titoli multiplayer prima citati. Si nota però una maggiore insistenza sul combattimento melèe.

Le due fazioni in gioco, Law e Breakers, potranno accedere alle medesime classi, il che renderà LawBreakers perfettamente simmetrico. Ciascuna classe sarà dotata di caratteristiche di movimento peculiari, armamentario specifico e attributi propri. Tutti i giocatori dovranno poi interagire con le leggi della gravità, perché solo in questo modo saranno veramente efficaci.

Altri dettagli si trovano qui.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^