La versione next gen di Assassin's Creed IV offrirà un nuovo approccio al single-player

La versione next gen di Assassin's Creed IV offrirà un nuovo approccio al single-player

Confermato che la campagna single-player si svolgerà per il 60% sulle terraferma e per il 40% in mare.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 12:18 nel canale Videogames
Assassin's Creed
 

Ubisoft ha evidenziato alcune delle differenze che intercorreranno tra le edizioni di Assassin’s Creed IV destinate all’attuale generazione e quelle che invece approderanno sui nuovi hardware.

“Oltre ad una grafica e ad una fisica migliorate, la versioni di prossima generazione offriranno ai giocatori nuove funzionalità e permetteranno loro di rendersi conto che, pur rimanendo in ambito single-player, si tratterà di fatto di un ‘single-player connesso’” ha spiegato Jean Guesdon, creative director di Ubisoft Montreal. “Intendo dire che le console next-gen permetteranno ai giocatori di avere un’esperienza in singolo che benefici della presenza di un’enorme community”.

Peraltro quanto asserito da Guesdon non è nuovo. Di recente anche Cevat Yerli, CEO di Crytek, ha lasciato intendere che i prossimi dispositivi possano rinnovare l’idea di campagna, mentre “la nozione di esperienza single-player deve essere superata”.

“Non sto dicendo che non ci saranno esperienze single-player… potrebbe essere definito single-player connesso oppure online single-player”, aveva anticipato. “L’online e la componente social possono rivitalizzare il single-player in un nuovo tipo di contesto ed apportare benefici che vi spingeranno a voler essere parte di una story mode connessa, in luogo di una storia ‘disconnessa’”.

Nelle ultime ore è stato anche confermato che la storia di Black Flag si svolgerà per il 60% sulla terraferma e per il 40% in mare.

“Le missioni di terra rappresenteranno all’incirca il 60% del gioco mentre la parte navale occuperà il restante 40%. Ma se prendiamo in considerazione l’esperienza complessiva, si può parlare di un 50 e 50”, ha riportato il magazine PC Gamer in seguito ad un’intervista agli sviluppatori.

Vi ricordiamo che il lancio delle versioni PC, PS3, Xbox 360 e Wii U è fissato per il 29 ottobre. La data relativa a PS4 e alla futura console di Microsoft sarà resa nota nei mesi a venire.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Luiprando06 Marzo 2013, 13:54 #1
deduco, ahimè, che la versione PC si andrà ad equiparare alle generazione attuale di console... e purtroppo potrebbe essere la norma per i primi tempi di transizione... spero di sbagliarmi!
ThePonz06 Marzo 2013, 17:50 #2
sì, come no, ora fanno 2 giochi completamente diversi in uno?
beato chi ci crede..
Raven06 Marzo 2013, 19:44 #3
Tra le caratteristiche del gioco descritte qua:
http://www.gamemag.it/videogiochi/s...-iv-black-flag/
c'è

- Il giocatore è chiamato a seguire un percorso di apprendimento al fine di diventare un vero pirata. Nelle battute avanzate del gioco, anzi, si ritroverà a interpretare il più temibile pirata dei Caraibi e dovrà farsi largo tra nomi leggendari


... solo a me fa venire in mente Guybrush Threepwod, temibile pirata, e le sue mitiche 3 prove?!
woNd3R06 Marzo 2013, 20:18 #4
Magari avesse 1/10 degli enigmi che ci sono in qualunque Monkey Island...
johndoe8707 Marzo 2013, 13:31 #5
A me questo "online single player" stuzzica, tutto dipende da come verrà implementato.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^