La trama di Mass Effect 3 potrebbe essere modificata

La trama di Mass Effect 3 potrebbe essere modificata

Il co-fondatore Ray Muzyka ha spiegato che la storia ha subito delle modifiche rispetto allo script che è stato accidentalmente pubblicato sul Live nelle scorse settimane.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 17:27 nel canale Videogames
 

BioWare sta prendendo in considerazione la possibilità di apportare alcune modifiche alla sceneggiatura di Mass Effect, in seguito ad alcuni feedback ricevuti dal pubblico.

"Abbiamo ascoltato sempre i nostri fan", ha commentato Ray Muzyka, co-fondatore di BioWare, nel corso di un'intervista rilasciata a Eurogamer.net. "Li abbiamo ascoltati sui forum, abbiamo seguito i loro feedback sulle storie. Stiamo leggendo tutto".

"Ovviamente ne terremo conto qualora emergano idee che renderanno il gioco migliore. Non siamo contrari ai pareri. Questo spirito fa parte dei nostri valori più importanti, si tratta di umiltà. Ogni volta che riceviamo un buono spunto dai fan... sono la nostra audience. Ci sostengono nel mercato".

Muzyka ha enfatizzato che lo script di cui sono entrati in possesso alcuni utenti - che contiene numerosi spoiler sul finale del gioco - non è quello definitivo. "La sceneggiatura, francamente, è cambiata da quando è stata resa disponibile. Sono state apportate modifiche".

Il leader di BioWare ha sottolineato come questo fatto abbia influito sullo studio. "E' dura per un team vedere che il proprio lavoro è stato rivelato in una forma parziale come questa. Si trattava di una demo pre-release. Lo script non era certamente inteso per essere pubblicato in quella forma e così presto. Può essere considerato come un sommario".

"Ma passeranno oltre, poichè sono un gruppo solido. Gli interessa davvero preparare un grande gioco per i fan. Sono impegnati nel rendere questo capitolo il migliore della saga di Mass Effect".

Una demo di Mass Effect 3 è stata accidentalmente resa disponibile contestualmente ad un aggiornamento della dashboard di Xbox LIVE. All'interno del file erano contenuti proprio i dettagli sulla trama. Molti fan si sono confrontati sui relativi contenuti, incluse le anticipazioni sul finale.

Muzyka peraltro ha esortato i sostenitori della serie a non interessarsi alla trama fino a quando il gioco non sarà pubblicato in versione definitiva, a marzo del prossimo anno. "Quello che vorrei suggerire ai fan è: ci stiamo assicurando di garantire una fantastica esperienza, come abbiamo fatto nei precedenti Mass Effect. Non spoileratevi la storia. Il divertimento della trama è proprio scoprire cose, esplorare e trovare nuovi luoghi in cui avventurarsi. Mi auguro che non perdano la gioia della scoperta".

Vi ricordiamo che Mass Effect 3 sarà pubblicato su Xbox 360, PS3 e PC il 9 marzo 2012.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
appleroof16 Novembre 2011, 18:58 #1
Ammazza DA2 li ha un pò traumatizzati a questi
Pier220416 Novembre 2011, 19:14 #2
Della serie "abbiamo le idee chiare"

Se non stravolgono la trama del primo sarebbe un buon passo, magari una ricerca più approfondita sui Prothean e di come sono stati distrutti per capire cosa aspettarci ..senza puntare tutto sull'action..
StyleB17 Novembre 2011, 06:36 #3
meglio se si sono traumatizzati dopo DA2, significa che potremo aspettarci un gioco almeno "decente"... anche perchè se mi rovini DA amen, di GDR ce ne sono a decine e alcuni di questi sono più che degni.. ma stroncare la vita ad un gioco con le potenzialità dell'universo ME è davvero una lesa maestà per il mondo videoludico.
Enderedge17 Novembre 2011, 09:32 #4
pubblicata "accidentalmente" ????
ma come si fa a dire una cosa del genere ... con tutti i sistemi di protezione che hanno ... ?
Dovrebbero dire: pubblicata intenzionalmente in modo "accidentale" .. questi del marketing si credono ormai dei padreterni ...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^