La serie completa di IL-2 Sturmovik in un unico DVD

La serie completa di IL-2 Sturmovik in un unico DVD

Ubisoft annuncia che rilascerà l'intera serie di simulatori di volo IL-2 Sturmovik in un unico DVD. L'uscita è prevista entro il mese di marzo.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:54 nel canale Videogames
Ubisoft
 

Ubisoft annuncia che metterà in commercio l'intera serie di IL-2 Sturmovik in un'unica confezione e in un unico DVD. Si tratta dei giochi: IL-2 Sturmovik: Forgotten Battles, Ace Expansion Pack, Pacific Fighters e le altre espansioni intermedie.

IL-2 Sturmovik è tutt'ora considerato come il migliore simulatore di volo in assoluto. L'ambientazione fa riferimento alla seconda guerra mondiale, della quale ne vengono ricalcati perfettamente i velivoli e i paesaggi coinvolti.

IL-2 Sturmovik

Grazie al nuovo pacchetto sarà possibile utilizzare più di 200 aerei e compiere battaglie sui cieli della Russia, del Pacifico, delle Ardenne, di Guadalcanal, di Stalingrado e della Normandia durante il D-Day.

Potremo schierarci con le forze della Russia, della Germania, degli USA, della Gran Bretagna e della Francia. E' contemplato un sistema di creazione di campagne dinamiche per una varietà infinita di missioni con ogni tipologia d’ambientazione possibile. Sono presenti 48 mappe e sarà possibile giocare fino in 128 contemporaneamente sui server multiplayer. Le mappe per il gioco online sono 29.

IL-2 Sturmovik

La serie completa IL–2 Sturmovik è prevista per la fine di marzo ad un prezzo speciale consigliato di €29.99 Iva inclusa.

65 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dr-omega14 Marzo 2006, 16:06 #1
"Potremo schierarci con le forze della Russia, della Germania, degli USA, della Gran Bretagna e della Francia".

Ma qualche Macchi o Fiat o Breda???

Riporto da un sito:"Il 10 giugno 1940, la Regia Aviazione Italiana disponeva complessivamente di 594 velivoli da caccia-assalto: 177 anziani biplani Fiat CR32 (serie Ter e Quater); 202 più moderni Fiat CR 42; 89 caccia monoplani Fiat G 50; 77 Macchi MC200;7 idrovolanti biplani Ro44; 12 Breda Ba 65 e 30 bimotori Breda Ba 88".

Mai nessuno che si sia degnato di inserire anche i nostri velivoli e piloti in un simulatore???

Interessante questo sito: http://www.arsmilitaris.org/pubblic...iAMI/assami.htm

Tra i vari stormi caccia impegnati, tra il giugno del '40 e il settembre del '43, contro le forze anglo-americane e sovietiche, quello che forse si distinse maggiormente fu il 4° Stormo del Cavallino Rampante (il simbolo dell'asso della Prima Guerra Mondiale, Francesco Baracca). I primi cinque Assi della graduatoria ufficiosa della Regia Aeronautica (ufficiosa perché molto spesso gli avversari - soprattutto gli inglesi che disprezzavano ma temevano i piloti italiani - non confermarono, o addirittura negarono, nei loro rapporti le vittorie conseguite dai cacciatori della Regia) militarono infatti nel 4° Stormo, compreso il capitano Mario Visintini che tuttavia operò in una squadriglia distaccata - la 412ma - in Africa Orientale, dove conseguì a bordo del suo CR42 ben 16 vittorie personali in azione, distruggendo al suolo altri 32 velivoli britannici.
downloader14 Marzo 2006, 16:08 #2
forte

io ho i 3 volumi separati e ho speso per tutto credo 60 euro e nn ho mai giocato molto... perchè sono scarso

conto di riprendere a volare al + presto magari con una bel joystick. C'è da dire che c'è una community molto legata per il gioco on line.

la sua giocabilità, una volta che si impara a volare, decollare e atterrare (la mia principale difficoltà il gioco diventa una droga!
MiKeLezZ14 Marzo 2006, 16:09 #3
Merita per uno non appassionato?
Però c'è da comprarsi anche un joystick.. mi sembra il minimo..
downloader14 Marzo 2006, 16:16 #4
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
Merita per uno non appassionato?
Però c'è da comprarsi anche un joystick.. mi sembra il minimo..


senza joystick nn voli... almeno per me è così.

io non sono appassionato, ma quando ci gioco diventa bello, credimi sembra davvero di volare quando stai in prima persona come visuale, nella cabina...

senti il motore dall'interno...

poi immagina on line di volare con altri e che vi parlate via ts ad esempio... proprio come i piloti si parlano...
51214 Marzo 2006, 16:27 #5
dr-omega, di velivoli italiani ce ne sono un po', lì si parla di "piloti", ma in realtà alcuni modelli di fiat e di macchi mi sembra proprio che ci siano...
riccardosl4514 Marzo 2006, 16:28 #6
Originariamente inviato da: dr-omega]"
http://www.arsmilitaris.org/pubblicazioni/AssiAMI/assami.htm[/url]



Sono daccordo con te, nessuno che citi mai i nostri aereoplani nei simulatori..

Scandaloso.

Ma anche i videogiochi li fanno sempre i vincitori.

Vedi giochi tipo FPS della seconda guerra mondiale dove ci sono sempre inglesi o americani.
Jim8114 Marzo 2006, 16:30 #7
Originariamente inviato da: dr-omega]"
http://www.arsmilitaris.org/pubblicazioni/AssiAMI/assami.htm[/url]



Con le patch sono stati inclusi recentemente anche gli aerei italiani :

Mc 200
Mc 202 (varie serie)
Mc 205 veltro
insieme a quelli già presenti :
Cr42 e G50
molto probabilmente in futuro usciranno i Reggiane ed il G55, una mappa fittizzia del mediterraneo o meglio dell'italia è in costruzione !

Per chi di voi volesse fare pratica con uno stormo italiano mandatemi un PM.

Ci ritroviamo tutte le sere per volare e farci due risate e soprattuto volare nei tornei internazionali squadrone contro squadrone !

Ciao !!
MiKeLezZ14 Marzo 2006, 16:32 #8
io mi ricordo che all'epoca giocavo a eurofighter 2000..
è un veivolo anche nostro, e di cui andare fieri..
samslaves14 Marzo 2006, 16:51 #9
Miglior simulatore di volo in assoluto?
Forse non avete mai sentito parlare di questo:

http://www.x-plane.com/

samslaves14 Marzo 2006, 16:53 #10
Per capire come funziona il modello fisico

http://www.x-plane.com/about.html

Tutti gli altri che ho potuto provare sono giochetti; tant'e' che se dopo qualce ora riesco a decollare con un 747, con questo non ci sono cazz...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^