La Ruota del Tempo diventa un videogioco grazie a Obsidian

La Ruota del Tempo diventa un videogioco grazie a Obsidian

Red Eagle Games annuncia che sarà Obsidian Entertainment a occuparsi dei giochi ispirati da La Ruota del Tempo.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:49 nel canale Videogames
 

Come rivelato in passato, La Ruota del Tempo, serie di romanzi fantasy scritta da Robert Jordan e Brandon Sanderson, diventerà un videogioco. Anzi, più precisamente, il produttore Red Eagle Games vuole creare una serie di videogiochi, che verranno distribuiti in tutto il mondo da Electronic Arts. L'annuncio di oggi riguarda lo sviluppatore, che sarà Obsidian Entertainment.

I videogiochi ispirati da La Ruota del Tempo arriveranno nei formati PC, PlayStation 3 e XBox 360, ma al momento non c'è una data di rilascio definitiva. "Obsidian Entertainment ha dimostrato di saper creare validi giochi di ruolo con una tecnologia di spessore alle spalle", ha detto Rick Selvage, CEO di Red Eagle Games. "Quindi è il migliore partner per trasporre nel mondo videoludico i personaggi e le ambientazioni dei romanzi di Robert Jordan".

"Siamo contenti dell'opportunità di lavorare con Red Eagle Games sui romanzi di Robert Jordan", dice Feargus Urquhart, CEO di Obsidian Entertainment. "La Ruota del Tempo è un vasto universo che ci dà tante possibilità sul piano videoludico".

La Ruota del Tempo è una serie di 14 romanzi creata nel 2002 da Robert Jordan. Gli ultimi tre romanzi della serie sono stati scritti da Brandon Sanderson, dopo la morte di Jordan avvenuta nel 2007. I romanzi di Robert Jordan sono incentrati in particolare sulla reincarnazione del Drago Rand al'Thor, che viene vista sia con grande speranza, sia con immensa paura: da un lato infatti il Drago Rinato sarà un incanalatore di saidin, e le profezie annunciano che la sua rinascita porterà grandi devastazioni; dall'altro, egli sarà l'unico in grado di sconfiggere Shai'tan, noto anche come l'Oscuro o il Tenebroso, che sta per uscire di nuovo dalla sua prigione.

Obsidian Entertainment è stata fondata nel 2003 e ha curato lo sviluppo dei seguiti di Knights of the Old Republic e di Neverwinter Nights. Oltre che su La Ruota del Tempo, sta attualmente lavorando su Alpha Protocol e Fallout New Vegas, che verranno rilasciati rispettivamente nella prossima estate e nel prossimo autunno.

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JackZR12 Febbraio 2010, 14:53 #1
Magari ne tirano fuori un buon RPG Multiplayer NON massive per PC.
Darkon12 Febbraio 2010, 15:11 #2
Ormai manco ci spero a vedere un RPG decente multiplayer ma non massive.

Ormai è tutto un finto RPG molto action e poco RPG.
iva12 Febbraio 2010, 15:14 #3
Originariamente inviato da: JackZR
Magari ne tirano fuori un buon RPG Multiplayer NON massive per PC.


Magari!!

Il top che posso giocare con il mio party di 5 amici e' ancora Neverwinter Nights 2 nel 2010 (con tutti i suoi limiti...)
Noir7912 Febbraio 2010, 15:42 #4
iva, riesci a giocare a NWN2 in 5? Cioe', esiste un modo di superare il limite di 4 giocatori?

Mi interessa, perche' anche io ho 5 amici e non ho preso in considerazione NWN2 (che non abbiamo mai giocato) proprio perche' limitato a 4 giocatori.
Essen12 Febbraio 2010, 16:00 #5
PIANGO!

SE Obsidian riuscisse a fare un qualcosa di buono con il lavoro del "mai troppo compianto" Robert... non voglio nemmeno pensarci.
L'apoteosi del gioco per quanto mi riguarda!
May the light shelter them all


Endy.
Kharonte8512 Febbraio 2010, 16:13 #6
Interessante...ma non sarebbe la prima volta: ci fu un'altro gioco ispirato a questi romanzi (il 2002 è l'anno dell'inizio dell'edizione italiana, i romanzi furono scritti prima):

The Weel Of Time (1999)

http://it.wikipedia.org/wiki/Wheel_of_Time

Bel gioco
Master_T12 Febbraio 2010, 16:36 #7
Più che un fan sono un fanatico ti questa saga... sta notizia non può che rallegrarmi, dato che la produzione fa capo a EA quando lo annunciarono tempo fa mi aspettavo uno dei loro soliti spin-offs da licenza da 2 soldi... bene bene.
FedNat12 Febbraio 2010, 16:43 #8

Blood and bloody ashes!!!

Come direbbe il buon Mat...

Originariamente inviato da: Essen
PIANGO!

SE Obsidian riuscisse a fare un qualcosa di buono con il lavoro del "mai troppo compianto" Robert... non voglio nemmeno pensarci.
L'apoteosi del gioco per quanto mi riguarda!
May the light shelter them all


Endy.



Ci spero anche io, vedremo cosa in futuro cosa riusciranno a realizzare, del resto The Wheel weaves as the Wheel wills


Saluti
unnilennium12 Febbraio 2010, 17:52 #9
Originariamente inviato da: Kharonte85
Interessante...ma non sarebbe la prima volta: ci fu un'altro gioco ispirato a questi romanzi (il 2002 è l'anno dell'inizio dell'edizione italiana, i romanzi furono scritti prima):

The Weel Of Time (1999)

http://it.wikipedia.org/wiki/Wheel_of_Time

Bel gioco


cee quanto tempo che è passato, ricordo benissimo unreal engine all'opera, che bello che era, senza avere idea della mitologia che c'era dietro il gioco mi appassionò tantissimo... lo comperai pure allegato ad una rivista, chissà poi che fine ha fatto... boh... nostalgia canaglia...
Sig. Stroboscopico12 Febbraio 2010, 18:15 #10
Sto incrociando le dita...

Il gioco uscito ai tempi, non era malaccio (anche se non aveva trama...)

Ciao

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^