La Lega chiede 500 mila euro per videogioco che sbeffeggia Salvini

La Lega chiede 500 mila euro per videogioco che sbeffeggia Salvini

Un 23enne toscano ha realizzato un videogioco che parodizza certi aspetti della Lega e il modo di far politica del suo leader, Matteo Salvini.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:37 nel canale Videogames
 

In poche ore, Call of Salveenee – Alla ricerca dei Marò è diventato incredibilmente popolare sulla rete e anche in TV. Sviluppato da un giovane programmatore di Pisa, intende fare satira su un certo modo di porsi della Lega, anche in relazione al caso dei Marò, i due fucilieri della marina italiana accusati dalla giustizia indiana di aver ucciso due pescatori.

Intervenendo a una trasmissione politica in streaming su Youtube l’eurodeputato leghista Gianluca Buonanno ha annunciato di voler querelare il programmatore del gioco, Marco Guzzo, e di voler chiedere danni per 500 mila euro. "Questo videogioco è un'arma di odio politico e razziale verso la Lega", ha detto Buonanno.

"È semplicemente satira", si è così difeso il giovane toscano. In Call of Salveenee, il leader della Lega, Matteo Salvini, a suon di slogan come "Evoca le tue ruspe" e "Sfoggia il tuo populsimo", deve combattere contro nemici che hanno nomi ben chiari, come "Terrone" e "Zingherello". Tra l'altro, si tratta anche di un bel lavoro, fatto con Unreal Engine, e che diventerà disponibile per tutti nel corso del mese di settembre. Chi condivide il trailer su Facebook, inoltre, potrà scaricarlo gratuitamente.

L'annuncio della querela è probabilmente la tipica esternazione fatta nei dibattiti politici per impaurire l'interlocutore, per cui crediamo che difficilmente si concretizzerà. È più interessante verificare come il dibattito politico si sposti sempre più anche nel campo dei videogiochi. A proposito dei Marò, infatti, qualche giorno fa si erano diffusi filmati di un altro videogioco amatoriale, in quel caso facente il verso a Metal Slug, chiamato proprio Marò Slug.

172 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sputafuoco Bill27 Agosto 2015, 08:57 #1
Solo una precisazione:
"i due fucilieri della marina italiana accusati dalla giustizia indiana di aver ucciso due pescatori".
In realtà in due anni non è mai stato ufficializzato e contestato nessun capo d'accusa. Il problema è proprio questo, sono stati sequestrati e basta.
Bivvoz27 Agosto 2015, 08:57 #2
Assolutamente geniale.

Però quelli sono carrelli elevatori non ruspe
fraussantin27 Agosto 2015, 09:00 #3
Mio al d1
fraussantin27 Agosto 2015, 09:02 #4
Originariamente inviato da: Sputafuoco Bill
Solo una precisazione:
"i due fucilieri della marina italiana accusati dalla giustizia indiana di aver ucciso due pescatori".
In realtà in due anni non è mai stato ufficializzato e contestato nessun capo d'accusa. Il problema è proprio questo, sono stati sequestrati e basta.

Al di la dellanquestione politica e dei soldi i perscatori sono morti .

Qualcuno li avrà uccisi .
nicacin27 Agosto 2015, 09:03 #5
Quelli della lega non capiscono nemmeno che un gioco del genere gli fa pubblicità..
OEidolon27 Agosto 2015, 09:10 #6
"Questo videogioco è un'arma di odio politico e razziale verso la Lega", ha detto Buonanno.


da che pulpito
ombra66627 Agosto 2015, 09:20 #7
Originariamente inviato da: nicacin
Quelli della lega non capiscono nemmeno che un gioco del genere gli fa pubblicità..


gli fa più pubblicità chiedere un rimborso di 500.000 euro basta che se ne parli.
mi permetto di dire che salvini è furbo... molto furbo.... Tutte le sparate che fa sono ben pesate... ahimè molta gente ci cade
Muppolo27 Agosto 2015, 09:21 #8
"Questo videogioco è un'arma di odio politico e razziale verso la Lega".
Buonanno, un consiglio: ammàzzati.
Bivvoz27 Agosto 2015, 09:22 #9
Originariamente inviato da: ombra666
gli fa più pubblicità chiedere un rimborso di 500.000 euro basta che se ne parli.
mi permetto di dire che salvini è furbo... molto furbo.... Tutte le sparate che fa sono ben pesate... ahimè molta gente ci cade


Senza contare che chiedere il rimborso fa pubblicità al gioco e il gioco fa pubblicità alla lega
ombra66627 Agosto 2015, 09:26 #10
Originariamente inviato da: Bivvoz
Senza contare che chiedere il rimborso fa pubblicità al gioco e il gioco fa pubblicità alla lega


10/10 chi ha scritto il gioco è parente di qualche big boss della lega.
has science gone too far? -spooky sound-
ILLURMINATI CONFIRMED!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^