La creatività dei travestimenti di Agente 47 nel nuovo trailer di Hitman Absolution

La creatività dei travestimenti di Agente 47 nel nuovo trailer di Hitman Absolution

Il nuovo trailer della serie Introducing di Hitman Absolution si concentra sui travestimenti di Agente 47.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:45 nel canale Videogames
 

Di seguito potete vedere il trailer Introducing Disguises in italiano di Hitman Absolution. Si concentra sui travestimenti possibili nel nuovo action stealth di IO Interactive, che consentono ad Agente 47 di infiltrarsi negli ambienti più rischiosi e mischiarsi con la folla, aspettando il momento giusto per colpire.

La serie di trailer chiamata Introducing è interamente realizzata utilizzando momenti di gameplay originali ed ha lo scopo di mostrare la ricchezza e la profondità del nuovo capitolo di Hitman.

Hitman Absolution sarà disponibile dal 20 novembre nei formati PC, PlayStation 3 e Xbox 360. Tutti i dettagli si trovano nella nostra anteprima.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JackZR19 Ottobre 2012, 17:56 #1
lol
michael1one19 Ottobre 2012, 19:33 #2
Ci son ricordati di coprire il codice
killeragosta9021 Ottobre 2012, 17:28 #3
Ragazzi credetemi, qui ci scappa il giocone!
Fantomatico21 Ottobre 2012, 18:51 #4
Fantastico...fantastico.

Ricordavo i precedenti Hitman per l'ottima qualità degli scenari, la cura del dettaglio, la profondità del gameplay, le alternativa sempre presenti... qua hanno riconfermato tutto, c'è un nuovo motore grafico e per i fan della serie è già da eccitazione assoluta. La parte del Samurai è eccezionale... come quella in cui dà le spalle al team d'assalto mentre mangia una ciambella da classico poliziotto! Grande gioco.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^