L'ex presidente di Square Enix commenta la vicenda tra Konami e Kojima

L'ex presidente di Square Enix commenta la vicenda tra Konami e Kojima

Secondo Yoichi Wada la querelle messa in piedi in questi mesi si rivelerà un serio danno per gli affari di Konami.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 17:01 nel canale Videogames
Square Enix
 

Lo scontro tra Konami e Hideo Kojima continua ad essere un argomento di particolare attualità. Sono già trascorsi molti mesi da quando il rapporto tra il publisher nipponico e il creatore di Metal Gear si è interrotto, ma i contrasti proseguono senza esclusione di colpi. Il più recente è avvenuto in occasione dei Game Awards 2015, evento al quale Kojima non ha potuto presenziare per motivazioni di carattere legale.

L’intera vicenda è stata recentemente analizzata anche da Yoichi Wada, ex presidente e CEO di Square Enix. Secondo Wada, da un punto di vista prettamente aziendale, questi problemi stanno evidenziando una chiara mancanza di leadership.

Nome immagine

“Per come conosco Mr. Kojima, non posso credere a un trattamento così drastico. Ma vi esprimerò i miei pensieri in qualità di dirigente. Ogni come la si pensi, questi eventi sono negativi per il gli affari… uscire dal seminato per inimicarsi il mondo intero non ha senso", ha commentato Wada attraverso il suo profilo Facebook. "Generalmente questo genere di cose avviene quando c’è una mancanza di leadership. Penso non ci sia qualcuno incaricato di prestare attenzione e gestire tutti i piccoli dettagli per conto dell’intera azienda. Quando non sei conscio che i sentimenti del tuo stesso reparto non sono allineati con il mondo in generale, il risultato può essere deplorevole”.

Dopo il suo incarico nelle fila di Square Enix, terminato nello scorso mese di giugno, Wada è ora al vertice di Shinra Technologies, compagnia specializzata nella gestione di servizi cloud specificamente indirizzati al gaming.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^