L'80% delle famiglie americane possiede un dispositivo di gioco

L'80% delle famiglie americane possiede un dispositivo di gioco

L'Entertainment Software Association ha pubblicato l'edizione 2015 del suo annuale report, evidenziando ancora una volta la crescita dell'industria dei videogiochi.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:01 nel canale Videogames
 

Un nuovo report dell'Entertainment Software Association evidenzia che 155 milioni di americani oggi giocano con i videogiochi e che quattro famiglie su cinque dispongono di un dispositivo di gioco in casa. Nel 2014 sono stati spesi 22,41 miliardi di dollari in videogiochi, o hardware e accessori correlati, solamente negli Stati Uniti.

L'ESA pubblica questo report ogni anno, con l'obiettivo di sottolineare la continua crescita dell'industria dei videogiochi.

Il 42% degli americani gioca regolarmente (più di 3 ore alla settimana) e per ogni famiglia ci sono almeno due giocatori. Una console da gioco tradizionale si trova nel 51% delle case americane. Il PC è, però, la piattaforma di gioco più comune, con il 62% dei giocatori che usa questa piattaforma. Le console si attestano sul 56%, mentre gli smartphone sul 35%. In ultima posizione troviamo i dispositivi di gioco portatili dedicati, come PS Vita e 3DS, con il 21%.

Il giocatore medio maschio ha 35 anni e gioca da 13 anni. Per le donne, invece, l'età media è di 43 anni. Il 39% dei giocatori si dedica prevalentemente a social games. Quanto ai titoli tradizionali, invece, il più venduto nel 2014 è stato Call of Duty: Advanced Warfare, seguito da Madden NFL 15. In terza posizione troviamo Destiny e poi Grand Theft Auto V.

Il 56% dei giocatori assidui si dedica, poi, ai titoli multiplayer online, con almeno una sessione di gioco nell'arco della settimana. Per tutte le altre statistiche consultate il report completo.

Come tutti gli anni, anche quest'anno l'ESA organizzerà l'E3, che si svolgerà dal 16 al 18 giugno a Los Angeles.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TheQ.16 Aprile 2015, 09:50 #1
quindi bisognerebbe studiarli come un ammasso di scimmiette per comprendere se sia vera l'affermazione che i giochi instupidiscono o rendano più violenti, specie laddove sia un diritto costituzionale avere un arma ed usarla.
^_^''
djfix1316 Aprile 2015, 10:15 #2
ma perchè in italia non è uguale? è dai tempi del GameBoy che tutti prima o poi ricevono in regalo una cosole, portatile o fissa che sia, ora coi table ora coi cellulari dei genitori si gioca; coi pc si è sempre giocato...secondo me anche di più dell 80%...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^