L'1% dei mobile gamer è responsabile del 29% della spesa complessiva

L'1% dei mobile gamer è responsabile del 29% della spesa complessiva

I dati provengono da uno studio di Everyplay sui mobile gamer. Un gruppo di giocatori che sta diventando uno dei più studiati di sempre.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:01 nel canale Videogames
 

Everyplay è una divisione di Unity Technologies, la famosa software house responsabile dell'omonimo motore grafico. Ha appena annunciato i risultati di una sua indagine che ha coinvolto circa 3 mila giocatori residenti negli Stati Uniti e che spesso usano terminali Android e iOS.

Secondo l'indagine Everyplay coloro che spendono di più sono anche coloro che entrano in contatto con le novità tramite passaparola o video promozionali. Ha inoltre rilevato che questi giocatori sono più propensi alla condivisione sociale dell'esperienza videoludica.

Il rapporto dice che in media i mobile gamer giocano più di due titoli al mese e spendono 4 dollari ogni 30 giorni. Ma c'è un gruppo più piccolo che arriva a spendere fra 20 e 50 dollari al mese. Si tratta di giocatori che sono motivati dalla competitività promossa dai giochi.

"La condivisione di video tramite dispositivo mobile rappresenta una grande opportunità per gli sviluppatori di videogiochi per aumentare la discovery dei propri titoli, e anche per attirare i giocatori che spendono di più e che sono più propensi a condividere la propria esperienza videoludica. Crediamo che il video sharing continuerà a crescere. I risultati del nostro rapporto aiuteranno gli sviluppatori a dare priorità a quelle feature che incentivano la viralità e la ritenzione attraverso i canali di social media già esistenti", ha dichiarato Jussi Laakkonen, vice-presidente esecutivo di Everyplay.

Circa il 10% dei giocatori spende oltre 10 dollari al mese, e questo gruppo incide per circa i due terzi delle entrate che si hanno nel settore dei mobile game. Chi supera le 10 ore di gioco settimanali, inoltre, spende più di tre volte rispetto alla media. Gli utenti di iOS, poi, tendono a spendere di più rispetto ai "colleghi" dotati di terminale Android.

I giocatori di età compresa fra 35 e 44 anni spendono in media $6.07, mentre coloro che hanno tra 18 e 24 spendono $3.73. Gli uomini contribuiscono per $5.63 mensili e le donne per $3.49.

Naturalmente si tratta di un'indagine mirata, perché Everyplay è la divisione di Unity che si occupa di tecnologie di mobile sharing.

Secondo le ultime indagini AppLift e Newzoo, il mobile gaming è destinato a raddoppiare le sue vendite dagli attuali 17,5 miliardi di dollari ai 35,4 miliardi di dollari del 2017.

Everyplay

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^