Kojima apprezza il MotionScan ma non sfrutterà una tecnologia analoga nel suo prossimo titolo

Kojima apprezza il MotionScan ma non sfrutterà una tecnologia analoga nel suo prossimo titolo

Il creatore di Metal Gear ha potuto visitare gli studi nei quali sono state effettuate le registrazioni, ma per il suo nuovo progetto non verrà impiegato nulla di simile.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 08:41 nel canale Videogames
 

Hideo Kojima, creatore della saga di Metal Gear, ha espresso alcuni apprezzamenti nei confronti del MotionScan impiegato in LA Noire, definendola una notevole tecnica per l’implementazione delle animazioni facciali e un “elemento che è destinato a cambiare la direzione dei giochi d’avventura”.

E’ quanto il celebre designer ha dichiarato nel corso di un’intervista rilasciata al magazine Edge, durante la Gamelab conference di Barcellona. Ha tuttavia aggiunto che non sfrutterà queste tecniche per il suo prossimo titolo.

“Provo molto interesse nei confronti di LA Noire, e sto aspettando che venga pubblicato in giapponese”, ha dichiarato. “Non l’ho ancora giocato ma ho avuto la possibilità di visitare lo studio nel quale hanno registrato le espressioni facciali”.

“E' assolutamente fantastica. Nondimeno, per il prossimo gioco che intendo realizzare, non è necessariamente la tecnologia di cui ho bisogno, quindi non penso che sarà impiegata nel prossimo titolo che mi piacerebbe creare. Peraltro questa tecnologia, in merito alle espressioni facciali, credo rappresenti un elemento importante che d’ora in avanti influenzerà la direzione dei giochi d’avventura”.

Kojima si trovava a Barcellona per ritirare un Lifetime Achievement in occasione della cerimonia dedicata all'industria videoludica spagnola, organizzata in collaborazione con Gamelab.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^