King ingaggia la London Symphony Orchestra per la colonna sonora di Candy Crush Soda Saga

King ingaggia la London Symphony Orchestra per la colonna sonora di Candy Crush Soda Saga

Candy Crush Soda Saga è il seguito del famosissimo puzzle con allineamenti a 3, al momento disponibile solo su Facebook.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:31 nel canale Videogames
Facebook
 

Normalmente per i giochi mobile non si dedicano tante risorse alla realizzazione della colonna sonora, che spesso viene affidata a compositori minori per ridurre il più possibile l'investimento. Non è così per Candy Crush Soda Saga, il seguito del noto puzzle che ha letteralmente conquistato il pubblico dei dispositivi mobile.

Così come per il suo predecessore, infatti, anche per Candy Crush Soda Saga la componente uditiva sarà fondamentale e la sua riuscita sarà elemento cruciale per la qualità dell'intero prodotto. È per questo che il produttore britannico King ha deciso di affidarla addirittura alla London Symphony Orchestra e di eseguire le registrazioni nei mitici Abbey Road Studios.

King ha realizzato un "soft launch" per Candy Crush Soda Saga, il quale è adesso disponibile solo su Facebook, ma che con ogni probabilità arriverà presto su molti altri formati, principalmente quelli mobile.

Il nuovo capitolo di Candy Crush ripropone lo stesso concetto alla base del suo fortunatissimo predecessore, ma introduce nuove meccaniche di gameplay. Tra queste troviamo l'opportunità di rovesciare una bottiglia con una soda per cambiare la gravità nel livello di gioco. Riuscirà a ripercorrere le stesse orme del Candy Crush Saga originale?

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Daygon04 Novembre 2014, 12:05 #1
Bella iniziativa, speriamo che serva anche ad avvicinare tanti giovani alla musica classica.
Pidgeon04 Novembre 2014, 21:31 #2
Iniziativa lodevole!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^