Keywords Studios acquisisce la società di localizzazione italiana Synthesis

Keywords Studios acquisisce la società di localizzazione italiana Synthesis

Dalla fusione tra Keywords Studios Plc e Synthesis scaturisce un nuovo market leader per il mercato dei servizi di localizzazione dei videogiochi.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 13:01 nel canale Videogames
Synthesis
 

L'operazione ha un valore di 18 milioni di euro, dei quali la prima tranche di 10,2 milioni verrà pagata in contanti. Si viene così a creare il più grande gruppo nell'ambito dei servizi di localizzazione dei videogiochi, visto che la fusione riguarda due delle società più attive del settore.

Keywords Studios si aspetta che l'accordo si traduca immediatamente in un aumento dei guadagni, con Synthesis che ha presentato un fatturato di 16,9 milioni di euro nel 2015 e utili al netto delle tasse pari a 2 milioni di euro. Quanto a Keywords, invece, nel 2015 abbiamo un fatturato di 58 milioni di euro e utili di 8 milioni di euro.

Cifre che danno un'idea chiara della portata del mercato della localizzazione dei videogiochi. Synthesis può infatti vantare proficui rapporti di collaborazione con i principali produttori dell'industria come Activision Bethesda, Disney, Ubisoft e Sony, avendo lavorato su franchise del calibro di Call of Duty, Grand Theft Auto, World of Warcraft, Destiny, Borderlands, Need for Speed, Assassins Creed, Battlefront e Fallout.

A maggio 2014 Keywords Studios aveva acquisito anche Binari Sonori. Assume così il controllo delle sussidiarie di Synthesis con sedi in Svizzera, Milano e Amburgo. Le operazioni in Brasile, Messico, USA, Spagna, Tokyo e Singapore vengono assorbite dalle corrispondenti di Keywords.

Ci siamo recentemente occupati del fenomeno Synthesis con questo speciale.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^